La Croazia vola in semifinale, il Brasile perde ai rigori e abbandona il Mondiale

La Croazia vince ai rigori e vola in semifinale dei Mondiali in Qatar. Il Brasile prima si fa rimontare, poi sbaglia dal dischetto, addio Mondiali.

croazia in semifinale

I Mondiali in Qatar continuano a regalare sorprese. Questa volta a uscire di scena è il Brasile che era tra i favoriti per la vittoria finale. La Croazia vince ai rigori e vola in semifinale, per Modric e compagni il sogno non finisce qui.

La Croazia va in semifinale

La partita inizia alle ore 16:00 ma i 90 minuti non bastano e anzi, non bastano nemmeno i 120'.

Così dopo i tempi regolamentari e i supplementari la Croazia vince ancora ai rigori e vola in semifinale.

Modric e compagni possono continuare a sognare, nonostante le difficoltà, nonostante in pochi l'abbiano tenuta realmente in considerazione per la vittoria finale.

Il Brasile invece, ancora una volta, deve dire addio alla competizione prematuramente.

La cronaca della partita

Se le partite si decidessero con le statistiche, il Brasile avrebbe vinto.

Le partite, però, si vincono sul campo e gli episodi contano tantissimo.

Neymar al minuto 105+1 sigla la rete del vantaggio, e il secondo tempo supplementare sembra indirizzato verso una direzione ben precisa.

Questa però cambia repentinamente quando i giochi sembrano essere chiusi.

Al minuto 116 Petkovic decide di entrare nella storia e sigla la rete del pareggio, si va ai rigori.

Leggi anche: Marocco-Portogallo: precedenti e pronostico del quarto di finale

Livakovic ancora decisivo

Proprio com'è accaduto agli ottavi di finale, se c'è un eroe in questa Croazia è lui: Livakovic.

Rodrygo si presenta sul dischetto ma lui non si scompone e anzi, lo ipnotizza.

Oltre ai rigori ha giocato tutta la partita su altissimi livelli, a riprova che è un portiere di enorme spessore.

La Croazia dunque vola in semifinale, vedremo chi sarà la sua avversaria.

Leggi anche: Quanto valgono le semifinali dei Mondiali 2022: le cifre