Chi è Davide Possanzini, accostato al Napoli e a un passo dalla promozione col Mantova

Ecco chi è Davide Possanzini, dal periodo sotto le bombe in Ucraina alla promozione in Serie B col Mantova a un passo.

Secondo alcune indiscrezioni, Davide Possanzini è entrato nei radar del Napoli per la panchina azzurra. Il tecnico del Mantova, vicino a uno storico ritorno in Serie B con il club biancorosso, ha attirato su di sé ‘interesse del patron De Laurentiis, il quale starebbe seriamente valutando l’ex calciatore per la panchina. Ma chi è Davide Possanzini?

Il periodo in Ucraina

Dopo il ritiro dalle vesti di giocatore, Possanzini entra quasi subito nello staff di De Zerbi, seguendo l’allenatore bresciano in tutte le sue esperienze, compresa quella in Ucraina allo Shakhtar.

Ho sentito lo scoppio delle bombe alle prime luci dell’alba. C’era una fila infinita di macchine, tutte che volevano andare più lontano possibile da Kiev e dai bombardamenti. Sembrava la scena di un film e invece era a pochi metri da noi.

Sono queste le parole di Possanzini relative al febbraio del 2022, quando la Russia ha dato il via alla guerra con l’Ucraina. A giugno poi il ritorno in Italia per riabbracciare la famiglia, riposarsi e tornare ad allenare. A dargli un’occasione è il Brescia, sulla cui panchina l’ex giocatore si era già seduto come allenatore dell’U19 e dell’U17. Dopo alcuni mesi con la primavera arriva però la svolta: le Rondinelle esonerano Clotet e al suo posto viene promosso proprio Possanzini. La sua esperienza in prima squadra dura però solo due partite, con il presidente Cellino che decide di puntare su Gastaldello.

Il rilancio al Mantova

Una nuova occasione per lui arriva a giugno 2023, quando il Mantova, appena retrocesso in Serie D, lo chiama sulla propria panchina. Destino vuole però che il Pordenone rinunci alla Serie C, vedendo la squadra biancorossa riammessa in terza divisione. Ad oggi i lombardi si trovano a una vittoria da una storica promozione in Serie B, che chiuderebbe nel migliore dei modi la favola scritta da Possanzini e i suoi, la stessa favola che ha attirato sull’ex Brescia le attenzioni di molti club di Serie A, tra cui proprio il Napoli.

Insomma, tra le fila della società partenopea è tempo di novità: dopo Giovanni Manna, il dirigente della Juventus nel mirino del Napoli, si pensa a un rinnovo anche della panchina. Diversi i nomi già associati alla squadra di De Laurentiis: a Manna l’arduo compito di scegliere il nuovo allenatore? La decisione definitiva però a Castel Volturno non è ancora stata presa. I tifosi sognano Antonio Conte, anche se si tratta di un obiettivo che appare irraggiungibile. Si fa strada, più concretamente, il nome di Vincenzo Italiano in uscita dalla Fiorentina. E non manca neppure l’ipotesi attorno a Davide Possanzini, che – stando alle suggestioni riportate da La Repubblica – potrebbe conquistare l’attenzione del presidente De Laurentiis, desideroso di stupire tifosi e avversari dopo gli errori commessi all’indomani del trionfo in campionato.

Il gioco di Possanzini

Il suo gioco, frutto anche degli anni affianco a De Zerbi, si basa sul tenere palla, giocare e andare a occupare il campo in maniera fluida, lavorando bene in costruzione e sviluppando diverse varianti per superare la prima pressione dell’avversario innescando i calciatori offensivi.

Redazione Trend-online.com
Redazione Trend-online.com
Di seguito gli articoli pubblicati dalla Redazione di Trend-online. Per conoscere i singoli autori visita la pagina Redazione Trend-online.com
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
774FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate