Listone fantacalcio 2023-2024: ecco i consigli in vista dell’asta

Lunedì 31 luglio è stato pubblicato il listone del fantacalcio 2023-2024: ecco i consigli sui giocatori su cui puntare per ogni singolo ruolo.

Fantacalcio 23 24: il listone

Uno dei momenti maggiormente attesi da parte di tutti gli appassionati di calcio in giro per l’Italia è finalmente arrivato: nella giornata di lunedì 31 luglio è stato comunicato ufficialmente il listone del fantacalcio 2023-2024. Ecco dunque i consigli per i fantallenatori in vista della fatidica asta, con alcune importanti dritte sui giocatori su cui puntare e sulle possibili sorprese per ogni singolo ruolo.

Pubblicato il listone del fantacalcio 2023-2024

Ripartito ufficialmente il fantacalcio. Con il nuovo campionato di Serie A che prenderà il via il prossimo 19 agosto, il sito ufficiale del fantacalcio ha reso noto il listone accompagnato dalle quotazioni Classic e Mantra.

A poco meno di tre settimane dall’avvio della stagione, i fantallenatori possono dunque mettersi al lavoro per studiare le strategie migliori in vista dell’asta nella speranza di riuscire a mettere a segno il classico colpo a sorpresa che possa aiutare a sparigliare le carte nelle proprie fantaleghe.

Come noto, all’interno della piattaforma Leghe e solo e soltanto per la modalità di gioco Classic, vi è anche la possibilità di modificare il ruolo di alcuni giocatori: questi ultimi possono vedere cambiato il proprio ruolo assegnato di default con un altro che si sposi maggiormente alle preferenze di una determinata Lega Fantacalcio.

I consigli sui portieri

Una buona rosa fantacalcistica si inizia ovviamente a costruire dal portiere. Un ruolo di primissimo piano che può risultare spesso decisivo a causa dei bonus che possono derivare non solo ad esempio da eventuali rigori parati ma anche e soprattutto dai preziosissimi clean sheet.

Stando al quanto emerso dalla passata stagione l’estremo difensore più ambito, inutile dirlo, non può che essere quello del Napoli campione d’Italia in carica Meret, leader della difesa meno battuta nella scorsa stagione.

Altro nome big è poi quello di Maignan: il numero uno del Milan potrebbe portare bonus in termini di rigori parati ma una pesante incognita è rappresentata dalla tenuta difensiva della squadra di Stefano Pioli, tutt’altro che imperforabile nella passata stagione.

Altri nomi per cui varrebbe la pena spendere sono poi Provedel, il portiere a collezionare più clean sheet nella passata stagione con la sua Lazio, e Szczesny, forte di un gioco come quello di Allegri da sempre estremamente attento alla fase difensiva.

Altri portieri magari meno blasonati ma che potrebbero risultare di sicuro affidamento sono Skorupski, due rigori parati nello scorso campionato, e Milinkovic-Savic, quinto nella passata stagione nella classifica dei clean sheet. In questo elenco manca ancora ovviamente il portiere dell’Inter, con la società nerazzurra ancora alla ricerca del sostituto di André Onana.

BIG: Meret, Maignan, Szczesny, Rui Patricio, Provedel

PORTIERI SECONDA FASCIA: Skorupski, Milinkovic-Savic, Terracciano, Di Gregorio, Silvestri

SCOMMESSE: Carnesecchi

I consigli sui difensori

Con i difensori i fantallenatori puntano ovviamente a spendere il meno possibile per cercare di riservare il grosso del proprio budget per centrocampisti e attaccanti. Spesso e volentieri i bonus provenienti dal reparto arretrato possono risultare decisivi nell’arco di un’intera stagione.

In tal senso, i nomi su cui puntare sono più o meno i soliti. I big per eccellenza di questo reparto non possono che essere Theo Hernandez e Dimarco, considerati entrambi difensori ed entrambi autori lo scorso campionato di quattro gol e di tre assist. Altri giocatori su cui puntare ma che potrebbero risultare estremamente costosi sono il capitano del Napoli Di Lorenzo e Bremer della Juventus. Da non dimenticare le due più grandi rivelazioni della scorsa stagione, ovvero Posch del Bologna e Carlos Augusto del Monza, mentre altri profili dall’usato sicuro consistono in Danilo e Smalling.

Altri giocatori in grado di apportare preziosi bonus potrebbero infine essere i vari Baschirotto, Zappacosta, Mario Rui o anche Biraghi. Menzione speciale per Cuadrado, giocatore che se in forma verrà utilizzato probabilmente come titolare da Inzaghi al posto di Dumfries.

BIG: Theo Hernandez, Dimarco, Carlos Augusto, Danilo, Di Lorenzo, Smalling, Bremer, Mario Rui

DIFENSORI SECONDA FASCIA: Zappacosta, Augello, Baschirotto, Bijol, Bastoni, Tomori, Scalvini, Acerbi, Toloi, Thiaw, Romagnoli

SCOMMESSE: Bellanova, Cuadrado, Kolasinac, Ndicka, Parisi, Kristensen, Cuadrado

I consigli sui centrocampisti

Una volta terminata l’asta per i difensori, si inizia a fare sul serio passando al reparto di centrocampo. Una prima importantissima novità di questo fantacalcio 2023-2024 consiste nello spostamento di Kvaratskhelia nella lista degli attaccanti, mentre Zaccagni e Felipe Anderson sono invece stati confermati centrocampisti.

Per i big per cui varrebbe la pena fare follia si parte per forza di cose da qui. Zaccagni rappresenta un giocatore in grado, in termini fantacalcistici, di spostare gli equilibri, come testimoniano ampiamente i 10 gol e 6 assist dello scorso campionato. Altro profilo top all’interno di una lista rimasta orfana di una stella del fantacalcio degli ultimi anni come Milinkovic-Savic appartiene sempre alla Lazio. Si sta parlando di Luis Alberto, giocatore in grado non solo di far gol ma anche e soprattutto di servire assist.

Tra i nomi grossi si devono inserire anche gli juventini Rabiot e Kostic e gli interisti Barella e Calhanoglu, mentre per Samardzic bisognerà valutare quanto spazio quest’ultimo riuscirà a guadagnarsi all’interno della formazione di Simone Inzaghi. A garantire enormi quantità di bonus sono storicamente anche i giocatori dell’Atalanta: meritevoli di sforzi nel corso dell’asta non possono che essere anche Pasalic e Koopmeiners.

Senza dimenticare giocatori dal rendimento altalenante ma che può far sempre bene avere in rosa come Zielinski e Pellegrini, a stuzzicare sono i nuovi del Milan Pulisic e Chukwueze, entrambi listati come centrocampisti, mentre per quanto riguarda le sorprese resta da vedere se calciatori come Ferguson e Orsolini del Bologna riusciranno a confermarsi sui livelli della passata stagione.

Degni di menzione sono anche Frattesi, voglioso di conquistarsi un ruolo di primo piano nel centrocampo dell’Inter, e Candreva, leader tecnico della Salernitana autore la passata stagione di 7 gol e 4 assist. Ulteriori sorprese su cui puntare potrebbero essere infine Reijnders, sicuro titolare nel Milan, e Weah, nuova ala della Juventus di Allegri che potrebbe portare numerosi bonus a chiunque scommetterà su di lui.

BIG: Barella, Felipe Anderson, Koopmeiners, Rabiot, Zaccagni, Calhanoglu, Candreva, Luis Alberto, Kostic, Zielinski, Pellegrini

CENTROCAMPISTI SECONDA FASCIA: Orsolini, Ferguson, Frattesi, Lazovic, Samardzic, Strefezza, Candreva, De Roon, Anguissa

SCOMMESSE: Brescianini, Pulisic, Chuckwueze, Loftus-Cheek, , Reijnders, Weah

I consigli sugli attaccanti

Eccoci arrivati infine al piatto forte, ovvero quello degli attaccanti. In attesa di poter conoscere l’esito del tormentone Lukaku, che potrebbe finire alla Juventus con conseguente partenza di Dusan Vlahovic in direzione Chelsea, i big per i quali i fantallenatori sono pronti a sfidarsi a suon di fantamilioni sono i soliti noti.

Si parte come ovvio da Osimhen, capocannoniere dello scorso campionato, per arrivare ai vari Leao, Lautaro Martinez, Ciro Immobile, Dybala, Berardi e la novità Kvaratskhelia, che rappresenta certamente un big anche come attaccante. A questi si aggiungono Dia, trascinatore della Salernitana lo scorso campionato con ben 16 gol, e il protagonista dell’Atalanta Lookman

Altri giocatori dall’usato garantito in grado di andare in rete con regolarità e che dovrebbero raggiungere senza troppe difficoltà la doppia cifra potrebbero poi essere Arnautovic, Sanabria, Beto e Cabral. A destare curiosità sono anche il colpo dell’Inter Thuram e il nuovo acquisto dell’Atalanta El-Bilal Touré, che avrà il duro compito di non far rimpiangere Hojlund.

Tra gli attaccanti probabilmente di livello inferiore ma che potrebbero risultare di grande utilità per coprire gli ultimi slot dell’attacco possono essere inclusi Deulofeu, Lapadula, Petagna e anche Milik senza dimenticare Federico Chiesa, voglioso di una grande stagione dopo un’annata da dimenticare.

Scommesse per il reparto avanzato possono essere rappresentate inoltre da Castellanos, vice di Immobile alla Lazio, e Mulattieri, reduce da una grande stagione con il Frosinone, senza dimenticare Okafor, che nelle gerarchie del Milan di Pioli parte dietro Giroud ma che avrà sicuramente numerose occasioni per potersi mettere in mostra. 

BIG: Berardi, Dia, Dybala, Giroud, Immobile, Kvaratskhelia, Lautaro Martinez, Leao, Osimhen

ATTACCANTI SECONDA FASCIA: Lookman, Arnautovic, Beto, Cabral, Sanabria, Thuram, Touré, Caprari, Chiesa, Deulofeu, Lapadula, Milik, Petagna, Pinamonti, Zapata

SCOMMESSE: Castellanos, Gyasi, Lucca, Mulattieri, Okafor

I rigoristi

Come sempre accade prima di ogni asta del fantacalcio, i fantallenatori cercano di informarsi anche sui rigoristi di ognuna delle venti squadre del campionato.

Praticamente sicuri di calciare dal dischetto nelle proprie rispettive squadre sono Dybala nella Roma, Immobile nella Lazio, Giroud nel Milan, Berardi nel Sassuolo e Lookman nell’Atalanta. Maggiore incertezza invece in casa Napoli, anche se primo rigorista dei partenopei dovrebbe essere Osimhen con Kvaratskhelia prima alternativa.

Altri tiratori dagli undici metri su cui poter puntare sono Calhanoglu e Lautaro Martinez all’Inter, Pellegrini alla Roma, Koopmeiners all’Atalanta o anche Strefezza al Lecce. Rigorista designato della Juventus sarebbe invece Vlahovic, anche se il serbo potrebbe lasciare Torino a breve nell’ambito dell’affare Lukaku.

Ecco di seguito la lista dei rigoristi per ogni singola squadra:

ATALANTA: Lookman, Muriel, Koopmeiners

BOLOGNA: Arnautovic, Orsolini

CAGLIARI: Pavoletti

EMPOLI: Caputo

FIORENTINA: Gonzalez, Biraghi

FROSINONE: Garritano

GENOA: Retegui

INTER: Lautaro, Calhanoglu

JUVENTUS: Vlahovic, Milik

LAZIO: Immobile, Luis Alberto, Zaccagni

LECCE: Strefezza

MILAN: Giroud, Theo Hernandez, Pulisic

MONZA: Pessina, Petagna

NAPOLI: Osimhen, Kvaratskhelia

ROMA: Dybala, Pellegrini

SALERNITANA: Dia, Candreva

SASSUOLO: Berardi, Laurentié

TORINO: Sanabria

UDINESE: Beto, Deulofeu

VERONA: Ngonge, Saponara

Leggi anche: PSG-Inter: dove vederla in TV e probabili formazioni

Leggi Anche

davide-ballardini-in-campo-mentre-guarda-la-partita

Redazione Trend-online.com

01 mar 2024