Nessuna pausa per il Mondiale di Formula Uno. Dopo il GP disputatosi a Baku, domenica 19 giugno andrà infatti in scena il Gran Premio del Canada, con la gara sul circuito di Montreal che costituirà il nono appuntamento stagionale di questo Mondiale. Andiamo alla scoperta dei precedenti e delle curiosità legate a questa corsa, che inizia a segnare l'ingresso nelle fasi calde di un campionato che dopo questo prevede ancora altri 13 Gran Premi.

Gran Premio del Canada: un appuntamento importante per il Mondiale

Il Gran Premio del Canada è come detto la nona prova di questo Mondiale di Formula Uno. Quello di Montreal è sì un circuito cittadino ma è allo stesso tempo molto veloce, in quanto caratterizzato dalla presenza di rettilinei molto lunghi. Una corsa che sarà sicuramente in grado di regalare tante emozioni e che potrebbe costituire un crocevia molto importante per il prosieguo della stagione. 

Dopo un inizio di stagione che aveva fatto ben sperare con le vittorie nei Gran Premi del Bahrein e dell'Australia, Charles Leclerc e la Ferrari sono stati costretti ad arrendersi nei successivi impegni ad un vero e proprio dominio da parte di Max Verstappen e della Red Bull Racing. Il pilota olandese, dopo un inizio altalenante, ha infatti portato a casa quattro degli ultimi cinque GP, il che gli permette di comandare per ora la classifica piloti con 150 punti.

Il pilota monegasco del Cavallino deve per ora accontentarsi di un terzo posto nella classifica generale alle spalle anche del messicano Sergio Pérez. La speranza, per la corsa del Canada, è che le cose inizino finalmente a girare nel verso giusto anche in gara, con i risultati della domenica che si sono rivelati nelle ultime settimane opposti a quanto di buono mostrato invece nelle qualifiche.  

Le curiosità legate al Gran Premio del Canada

Il Gran Premio del Canada si corre a Montreal dal 1978, e la sua prima edizione è stata vinta da Gilles Villeneuve. Proprio per questo motivo, si è poi deciso, a partire dal 1982, di intitolare il circuito al grande pilota canadese, con il traguardo del tracciato caratterizzato dalla presenza della scritta "Salut, Gilles".

Il circuito di Montreal, a partire dalla sua nascita, è stato teatro di tantissime vittorie significative. Oltre alla già citata vittoria di Villeneuve, primo successo del canadese con la Ferrari, un altro esempio significativo è costituito da Jean Alesi, che nell'anno 1995 e nel giorno del suo trentunesimo compleanno ottenne la sua prima e unica vittoria in Formula Uno. 

Altra curiosa caratteristica che fa parte del Gran Premio del Canada è la presenza del cosiddetto muro dei campioni, con tutti gli appassionati di Formula Uno che chiamano in questo modo la tredicesima curva del tracciato. Un tratto di gara che ha spesso assistito ad incidenti da parte di grandissimi piloti, tra cui ben tre campioni del mondo come Damon Hill, Jacques Villeneuve e Michael Schumacher

Ultima ma non meno importante curiosità che contribuisce a rendere speciale il Gran Premio di Formula Uno del Canada è poi il primato di gara più lunga di sempre. L'edizione del 2011 della corsa, con l'incredibile tempo di 4 ore, 4 minuti, 39 secondi e 537 millesimi, è infatti diventata la corsa più lunga della storia di questo sport: motivo dell'enorme durata della gara un acquazzone che costrinse tutti i piloti a restare fermi ai box per circa un'ora e mezza, prima della ripresa che vide vittorioso Jenson Button

Gran Premio del Canada: i precedenti 

Per quanto riguarda invece i precedenti e le statistiche del Gran Premio di Formula Uno del Canada, si potrebbe partire dall'ultimo pilota ad aver vinto su questo circuito. Si tratta di Lewis Hamilton, che trionfò nel 2019 in quella che resta per ora l'ultima edizione a causa delle cancellazioni degli appuntamenti del 2020 e del 2021 per via del covid. Una vittoria, quella del britannico, che fu però a dir poco rocambolesca.

A tagliare il traguardo da primo in quella corsa fu infatti il pilota della Ferrari Sebastian Vettel, che fu però alla fine penalizzato di 5 secondi per aver tagliato la Curva 3. Lasciando da parte questo sfortunato epidosio, il Gran Premio del Canada ha riservato però al Cavallino Rampante tantissime gioie, con la Rossa che ha trionfato nella sua storia su questo tracciato per ben 12 volte, con ben 6 vittorie a cavallo tra il 1997 e il 2004.

Sei successi firmati tutti, ovviamente, dal grande Michael Schumacher, che condivide il record personale di vittorie con Lewis Hamilton a quota 7. Il tedesco e il britannico, due fuoriclasse della storia di questo sport, si dividono inoltre anche il primato per quanto riguarda il numero di pole position sul circuito, ovvero 6, con la terza posizione occupata invece da Vettel con 5.