Inter, accordo con il Chelsea per il rinnovo del prestito di Lukaku

Lukaku resterà all'Inter anche alla fine dell'attuale stagione: la società nerazzurra pronta a chiudere l'accordo con il Chelsea per il rinnovo del prestito del centravanti.

Image

L'Inter si avvicina sempre di più al prossimo fondamentale impegno di campionato contro la Fiorentina, in programma all'Artemio Franchi sabato sera alle ore 20:45. Nella speranza di ottenere tre punti nella pur sempre insidiosa trasferta di Firenze per poter così continuare a risalire posizioni in classifica, la società nerazzurra pensa però intanto anche al prossimo futuro e in particolare al calciomercato, con il presidente Zhang e l'amministratore delegato Beppe Marotta che puntano a raggiungere un accordo con il Chelsea per il rinnovo del prestito di Romelu Lukaku.

Inter, si cerca l'accordo con il Chelsea per il rinnovo del prestito di Romelu Lukaku

L'Inter è attesa sabato sera da un'altra partita fondamentale per il prosieguo della propria stagione, con la trasferta in casa della Fiorentina che rappresenta un impegno da non dover assolutamente sbagliare. Dopo un avvio di stagione complicato, i nerazzurri si sono in parte ripresi con le due vittorie consecutive in casa del Sassuolo e a San Siro contro la Salernitana. Non ottenere punti a Firenze, contro una squadra in grande difficoltà come è al momento quella di Italiano, rischierebbe però di fare allontanare ulteriormente Napoli e Milan.

Per la partita in casa della formazione viola, il tecnico dell'Inter Simone Inzaghi potrebbe contare su un rientro importantissimo atteso con ansia dall'intero ambiente nerazzurro ovvero quello di Romelu Lukaku. Quattro giorni dopo la partita contro la Fiorentina, la Beneamata sarà impegnata nella decisiva gara di Champions League contro il Viktoria Plzen che potrebbe regalare il grande traguardo della qualificazione agli ottavi di finale della competizione, ma la testa dei nerazzurri è ora concentrata sulla prossima gara di Serie A e in particolare sul prossimo futuro del forte centravanti belga.

Lukaku, fiore all'occhiello dell'ultima campagna trasferimentie stiva dell'Inter in grado di accendere l'entusiasmo della piazza e della tifoseria nerazzurra, non ha praticamente avuto fin qui la possibilità di esprimere il proprio potenziale e di dare il proprio contributo alla causa della propria squadra. L'arrivo del belga in prestito dal Chelsea ha finito con il condizionare l'intero mercato condotto da Beppe Marotta, con la società che dopo l'arrivo dell'attaccante si è vista costretta a tagliarsi fuori dalla corsa a Paulo Dybala finito alla fine con l'accasarsi alla Roma.

La fiducia nel giocatore da parte dei vertici nerazzurri, con sullo sfondo le voci di vendita dell'Inter, resta però altissima, con lo stesso club che sembrerebbe avere assoluta intenzione di trattenere con sé il giocatore anche per le prossime stagioni. Come riportato anche dalla prima pagina de La Gazzetta dello Sport, l'Inter starebbe puntando con decisione ad un rinnovo del prestito del giocatore.

Inter, Lukaku assenza pesante: Inzaghi aspetta con ansia il suo rientro

Nel corso dell'ultima estate, Romelu Lukaku, protagonista assoluto dello scudetto numero 19 nerazzurro, aveva fatto ritorno a Milano dal Chelsea con la formula del prestito oneroso fino a fine stagione sulla base di 8 milioni di euro in aggiunta ad altri tre di bonus. L'Inter, però, starebbe guardando già oltre, con Marotta che sarebbe ormai vicinissimo a raggiungere un accordo con i Blues per rinnovare ulteriormente il prestito del belga ancora per un altro anno fino al giugno del 2024. 

Un incontro risolutore tra le parti in causa dovrebbe avere luogo alla fine di questa stagione, ma i presupposti per vedere Romelu Lukaku vestire la maglia nerazzurra anche nella stagione 2023-2024 sembrerebbero al momento esserci tutti, con l'Inter che potrebbe inserire nell'affare la formula di un diritto di riscatto per arrivare poi ad un'acquisizione a titolo definitivo, con il Chelsea che darebbe il suo benestare.

Nel frattempo Lukaku, dopo il problema ai flessori della coscia sinistra che lo hanno tenuto fuori per diverse settimane, è ormai prontissimo a tornare a disposizione di Inzaghi. Una grandissima notizia per il tecnico, che con l'aiuto del belga, in rete alla prima giornata di campionato contro il Lecce, spera di dare l'assalto con decisione alle primissime posizioni della classifica.