Inter, si qualifica agli ottavi se: tutte le combinazioni

L'Inter pareggia 3-3 in casa del Barcellona: tutte le possibili combinazioni per vedere la squadra di Inzaghi qualificata agli ottavi di finale della massima competizione europea.

Image

L'Inter è ormai vicinissima al primissimo fondamentale obiettivo stagionale, ovvero la qualificazione agli ottavi di finale della Champions League. La squadra allenata da Simone Inzaghi, dopo l'1-0 di San Siro firmato Calhanoglu, si è ripetuta anche nella difficilissima trasferta spagnola del Camp Nou, uscendo dallo stadio del Barcellona con un rocambolesco quanto preziosissimo 3-3. Un risultato, questo, che avvicina in maniera considerevole i nerazzurri al passaggio alla fase a eliminazione diretta. Vediamo tutte le combinazioni possibili per la qualificazione dell'Inter agli ottavi di finale della massima competizione europea.

Inter, 3-3 d'oro sul campo del Barcellona: gli ottavi di finale sono vicini

Dopo il pesantissimo 1-0 ottenuto nella sfida disputatasi a San Siro grazie alla rete di Calhanoglu, l'Inter era attesa da un incrocio, quello del Camp Nou, a dir poco infuocato, con lo stadio esaurito in ogni suo settore pronto a dare la propria spinta al Barcellona in una gara più che decisiva per la qualificazione agli ottavi di finale della Champions League. Alla fine, la gara è terminata con un rocambolesco e spettacolare 3-3, un pareggio che costituisce in pratica una sorta di vittoria per la squadra di Simone Inzaghi.

Barcellona e Inter sono scese in campo al Camp Nou consapevoli di giocarsi il passaggio al turno successivo del torneo. Con il Bayern Monaco primissimo con 12 punti e già proiettato alla fase a eliminazione diretta, nerazzurri e blaugrana si contendevano l'ultimo posto utile per la qualificazione. Come prevedibile, a partire arrembante è il Barcellona, voglioso di riscatto dopo la sconfitta di San Siro, ma l'Inter ha comunque dimostrato fin dalle prime fasi del match di essere grado di tenere botta e di ripartire in modo pericoloso.

Quando il primo tempo sembrava indirizzato verso lo 0-0, i padroni di casa sono riusciti a passare con il guizzo di Dembelé, che intorno al minuto 40 ha portato avanti i suoi. Le cose sembravano dunque essersi messe male per gli uomini di Simone Inzaghi, ma dopo l'intervallo gli ospiti si sono resi protagonisti di una grandissima reazione prima trovando il pareggio con un gran gol di Barella e poi con un contropiede a dir poco perfetto conclusosi con la pregevole conclusione a rete di Lautaro Martinez.

Il match, da lì, è rimasto più che mai palpitante, con il Barcellona che ha trovato il 2-2 con una conclusione fortunosa di Lewandowski e con i nerazzurri ancora avanti intorno al novantesimo grazie alla rete di Gosens perfettamente servito da uno scatenato Lautaro, con molta probabilità il migliore in campo dei suoi insieme a Barella. Il tutto prima dell'ultimo guizzo blaugrana, che ha portato al 3-3 ancora di Lewandowski.

L'Inter passa agli ottavi se: le combinazioni che premiano i nerazzurri 

Al fischio finale del vibrante match del Camp Nou, a festeggiare è alla fine l'Inter, che con questo risultato si avvicina in maniera decisiva alla qualificazione agli ottavi di finale. Dopo il pari in terra spagnola, la situazione per quanto riguarda la classifica del Gruppo C è la seguente: dominatore del girone il Bayern Monaco, capolista a punteggio pieno con 12 punti, mentre a seguire vi sono l'Inter con 7 punti e il Barcellona a tre lunghezze di distanza con 4. Ultimo il Viktoria Plzen con 0 punti. 

In caso di vittoria contro i blaugrana, l'Inter avrebbe staccato il pass per gli ottavi di finale con due turni di anticipo. Per la qualificazione manca però ugualmente pochissimo: con un successo contro il Viktoria Plzen nella gara di San Siro che si giocherà tra due settimane, i nerazzurri saranno infatti matematicamente qualificati. In generale bastano tre punti nelle successive due partite, ma nella prossima sfida alla squadra di Inzaghi potrebbe bastare anche un pareggio.

In caso di pari o addirittura di sconfitta contro il Viktoria, la qualificazione potrebbe infatti arrivare ugualmente con la mancata vittoria del Barcellona nella difficile sfida contro il Bayern Monaco. In caso di arrivo di nerazzurri e catalani a pari punti, ad andare agli ottavi sarebbe poi sempre la squadra di Inzaghi grazie ai migliori risultati ottenuti negli scontri diretti. In sintesi, per vedere l'Inter agli ottavi di finale della Champions League manca ormai davvero poco.