Inter avrà lo stadio a Rozzano: ecco il progetto

L'Inter ha incontrato i sindaci di Rozzano e di Assago per presentare il progetto del nuovo stadio.

Il progetto dell'Inter per il nuovo stadio a Rozzano

Passi avanti importanti da parte dell'Inter per quanto riguarda il discorso relativo al nuovo stadio. Assodata ormai la decisione da parte della società nerazzurra e del Milan di lasciare lo storico impianto di San Siro e di portare la propria nuova casa fuori dai confini di Milano, la dirigenza interista si è mossa in maniera decisa presentando il progetto del nuovo stadio a Rozzano.

Inter: presentato il progetto dello stadio a Rozzano

L'Inter inizia a fare sul serio per il nuovo stadio. I dirigenti della società nerazzurra hanno incontrato i sindaci di Assago e di Rozzano per la presentazione del progetto relativo al nuovo impianto.

A presiedere l'incontro sono stati nello specifico l'amministratore delegato Alessandro Antonello, il chief operation officer Mark van Huuksloot e altri manager della società, con la delegazione così formata che ha avuto dunque occasione di parlare direttamente ai sindaci di Assago e di Rozzano del nuovo stadio che dovrà essere costruito in quella zona.

La nuova casa dell'Inter, stando al progetto presentato dal club interista, dovrà avere una capienza di circa 70.000 posti oltre ad un'area ricreativa impreziosita anche da un museo per permettere a tutti i sostenitori nerazzurri di godersi in pieno l'esperienza dello stadio.

Oltre all'impianto che dovrà ospitare le partite casalinghe dell'Inter nei prossimi anni vi è però anche dell'altro. I nerazzurri hanno in programma anche la costruzione nella zona adiacente allo stadio non solo degli uffici della società ma anche di altri campi sportivi non esclusivamente di calcio: l'obiettivo, abbastanza chiaro dal progetto presentato dalla società, è quello di dare vita ad una vera e propria cittadella dello sport da vivere anche in altri giorni oltre a quelli delle partite.

Lo stadio di Rozzano sorgerebbe inoltre in una zona che presenterebbe innumerevoli vantaggi logistici per i tifosi, con l'area scelta dall'Inter che si trova vicino alla fermata della metropolitana.

Nel corso del mese di ottobre andrà dunque in approvazione al consiglio comunale di Rozzano il Piano di Governo del Territorio che prevede tra le altre cose proprio la destinazione dell'area interessata alla costruzione dello stadio. A causa dell'iter burocratico, l'inizio dei lavori non sarebbe però previsto prima del 2024 o del 2025.

Queste le parole del sindaco di Rozzano Gianni Ferretti in merito al progetto presentatogli dall'Inter:

Per la città di Rozzano si sta presentando questa enorme opportunità, posso solo dire che l'interesse dell'Inter è serio e concreto.

Il nuovo stadio dell'Inter: le parole di Antonello e Marotta

Da parte dell'Inter vi è per il progetto del nuovo stadio di Rozzano enorme entusiasmo. A seguire da vicino l'iter per la realizzazione della nuova casa dei nerazzurri è l'amministratore delegato Alessandro Antonello, che ha espresso tutta la propria soddisfazione per l'esito del dialogo con i sindaci di Rozzano e di Assago:

Abbiamo formalizzato l'inizio di un percorso che porterà allo sviluppo dell'area identificata a Rozzano e che riguarderà anche i comuni limitrofi tra i quali anche Assago. Il meeting con entrambe le amministrazioni si è svolto in un clima di disponibilità e collaborazione.

A fargli eco è stato Beppe Marotta, ospite nella giornata di mercoledì del Premio Gentleman:

Lo stadio è un contenitore di emozioni e fede, trasmesse dal pubblico ai giocatori. È la nostra casa, è ovvio che tutti i club ne vogliono avere uno tutto loro. Se ne occupa il mio collega Antonello, oggi è stata una giornata importante. L'auspicio è di poter avere una casa nuova che possa ospitare i nostri tifosi.

Leggi anche: Diritti TV Serie A, le offerte di DAZN, Sky e Mediaset: ecco le cifre

Leggi Anche

davide-ballardini-in-campo-mentre-guarda-la-partita

Redazione Trend-online.com

01 mar 2024