Juventus-Benfica: dove vederla in TV e probabili formazioni

Questa sera i bianconeri andranno a caccia dei primi tre punti in Champions League. Sarà Juventus-Benfica, ecco dove vederla in TV e le probabili formazioni.

Image

Dopo le polemiche dell'ultima giornata di Serie A i bianconeri sono pronti a ripartire con la seconda giornata della fase a gironi di Champions League. Dopo la sconfitta maturata nella prima uscita i tre punti sono di fondamentale importanza, sarà Juventus-Benfica, ecco dove vederla in TV, le probabili formazioni e tutto quello che c'è da sapere in merito.

La Juve a caccia dei tre punti

Non c'è tempo per leccarsi le ferite, dopo il discusso pareggio ottenuto nell'ultima giornata di Serie A la Juventus deve ripartire nella delicata sfida contro il Benfica.

Nella prima giornata della fase a gironi di Champions League è arrivata la sconfitta contro il Paris Saint Germain e non ottenere i tre punti questa sera potrebbe compromettere il futuro nella competizione.

I bianconeri arrivano alla sfida carichi di rabbia a causa del torto subito contro la Salernitana, quel gol annullato ingiustamente ha lasciato l'amaro in bocca agli uomini di Max Allegri che ora cercano il riscatto.

La partenza in questa stagione non è stata delle migliori, bisogna dirlo, ma la Juve ha più volte dimostrato di essere dura a morire.

Una vittoria consentirebbe proprio di raggiungere il Benfica a tre punti, dato che i portoghesi nella prima uscita in Champions hanno sconfitto il Maccabi Haifa e si trovano momentaneamente in testa assieme al PSG.

Juventus-Benfica sarà una partita imperdibile, scopriamo dunque dove vederla.

Juventus-Benfica, dove vederla in TV e in streaming

Il grande spettacolo della Champions League continua con le sfide del mercoledì e tra queste, alle ore 21.00, c'è Juventus-Benfica, come di consueto i tifosi si chiedono dove vederla: Sky, Mediaset o Amazon Prime Video?

La partita dei bianconeri si potrà vedere su Amazon Prime Video sia in TV che in streaming, la telecronaca sarà affidata a Sandro Piccinini e il commento tecnico a Massimo Ambrosini.

Per chi non avesse ancora sottoscritto l'abbonamento ricordiamo che si hanno a disposizione 30 giorni di prova, dunque virtualmente si può assistere alla partita in modo gratuito.

Juventus-Benfica, le probabili formazioni

Massimiliano Allegri recupera Angel Di Maria che però con grande probabilità partirà dalla panchina.

Il tecnico livornese si affiderà alla coppia d'attacco formata da Vlahovic e Milik, confermati Miretti e Paredes mentre dietro i bianconeri si disporranno con la difesa a tre.

Non ci dovrebbero essere sorprese nell'11 iniziale della Juventus che si affiderà ai soliti volti noti.

JUVENTUS (3-5-2): Perin; Bremer, Bonucci, Danilo; Cuadrado, McKennie, Paredes, Miretti, Kostic; Milik, Vlahovic. All. Allegri.

BENFICA (4-2-3-1): Vlachodimos; Gilberto, Antonio Silva, Otamendi, Grimaldo; Florentino, Enzo Fernandez; Joao Mario, Rafa Silva, Neres; Goncalo Ramos. All. Schmidt.

Il Benfica ha sempre vinto

Dopo aver capito l'importanza di Juventus-Benfica, dove vederla e le probabili formazioni continuiamo nella disamina della partita.

La sfida sarà veramente importante perché un'eventuale sconfitta da parte dei bianconeri proietterebbe i portoghesi distanti di ben 6 punti gli stessi che, salvo un passo falso imprevisto contro il Maccabi Haifa, avrà anche il PSG.

La rimonta diventerebbe veramente difficile e sarebbe la situazione peggiore tra quelle ipotizzabili.

Davanti a sé la Juventus troverà un Benfica in stato di grazia, l'inizio di stagione è veramente degno di nota dato che la squadra di Schmidt ha vinto tutte le sei partite che ha disputato.

Non sarà di certo una passeggiata per la squadra allenata da Massimiliano Allegri, nessuna partita di Champions League lo è, e la pressione comincia a farsi sentire.

Il Benfica gioca bene, dispone di molti giocatori di qualità soprattutto dal centrocampo in su.

Sulla trequarti può contare sull'estro di Neres e davanti sulla vena realizzativa di Goncalo Ramos.

Di Maria parte dalla panchina

Il recupero di Angel Di Maria è sicuramente una buona notizia in casa Juventus che però, purtroppo, dovrà fare a meno di lui almeno in avvio di match.

L'argentino non ha ancora i 90 minuti nelle gambe e di conseguenza partirà fuori dall'undici iniziale.

Se da una parte questa è una cattiva notizia dall'altra non lo è, poiché Allegri potrà disporre di una rotazione di primissimo livello sia per qualità che per esperienza europea.

Sarà poi da capire un suo eventuale inserimento in campo come verrà gestito, se la squadra manterrà la difesa a 3 o se passerà a 4.

Leggi anche: Fuorigioco semiautomatico in Serie A a partire da ottobre: la Lega ci pensa

La Juve per il riscatto

Un avvio di stagione decisamente complicato per la Juventus di Massimiliano Allegri che fatica a trovare continuità di rendimento, sia nel gioco che nei risultati.

Le partite come quelle di questa sera possono invertire la rotta e dare una rinnovata sicurezza alla squadra, per questo per i bianconeri è importante vincere e convincere contro il Benfica.

Sarà una sfida molto complessa ma la Juventus deve riuscire a sbrogliare la matassa per conquistare i tre punti.

Appuntamento alle ore 21.00 dunque con Juventus-Benfica, torna lo spettacolo della Champions League.

Leggi anche: Cos'è successo a Lorenzo Insigne: la ricostruzione dei fatti