Nonostante non sia lo sport più seguito in Italia il tennis rimane comunque uno dei più amati, soprattutto negli ultimi mesi in cui alcuni giocatori sono esplosi e stanno regalando emozioni. Sinner e Berrettini su tutti, ma anche Fognini e Sonego, stanno riportando l'attenzione dei media su questo bellissimo sport. Ecco la lista dei migliori film sul tennis, all'interno si potranno trovare anche serie tv.

I migliori film sul tennis, Una famiglia vincente - King Richard (2021)

Uno dei più recenti, nonché uno dei migliori film sul tennis mai prodotti, è Una famiglia vincente di King Richard e risale al 2021.

La pellicola è piaciuta così tanto che ha portato Will Smith a vincere il tanto ambito Premio Oscar, il riconoscimento universale che determina la qualità dell'interpretazione.

In questo film l'attore americano interpreta il padre di due campionesse del tennis: Serena e Venus Williams.

Due nomi che hanno contribuito a rendere grande il mondo del tennis femminile e che fanno parte dei mostri sacri di questo sport.

La trama verte proprio sul personaggio del padre che già prima della nascita delle due figlie aveva preparato un piano per il futuro delle le due ragazze.

Un allenatore e un papà severo che aveva pensato a un piano di 78 pagine per rendere grandi Venus e Serena, e i risultati li conosciamo tutti.

La trama si basa su una storia vera e questo rende il film molto interessante oltre che intrigante e intriso di emozioni diverse tra loro.

Attraverso questa pellicola è possibile approfondire i personaggi delle due sorelle campionesse, come sono diventate le donne di adesso e quale impatto abbia avuto il padre su di loro.

Un viaggio attraverso le loro vite visto con un occhio più critico che piacerà sicuramente a tutti i tifosi ma non solo, anche semplicemente a chi cerca una storia in cui i personaggi vengano analizzati bene.

Borg McEnroe

Un dualismo destinato a rimanere nella storia e uno dei migliori film sul tennis che lo rappresenta, basterebbe questo per rendere accattivante Borg McEnroe, pellicola uscita nel 2017 e di cui si continua ancora a parlare.

I due campioni si sono sfidati per un totale di 14 volte e il tabellino dice 7 vittorie per ciascuno, quasi a rappresentare un equilibrio destinato a non spezzarsi.

Oltre alla differenza nel modo di giocare i due atleti avevano caratteri e personalità diametralmente opposti, Borg più freddo e calcolatore e McEnroe più sanguigno e impulsivo.

Una rivalità storica che ogni amante del tennis non vorrà di certo perdersi e che viene egregiamente raccontata all'interno di questo film.

Per chiunque si abbia fatto il tifo non si può negare che l'uno è stato la luce e l'ombra dell'altro, due giocatori che hanno segnato un'intera epoca sportiva e che hanno dato ancora più risalto al tennis.

La battaglia dei sessi

Uno dei film migliori sul tennis è La battaglia dei sessi, uscito nel 2017 e che ha raccolto un buon successo da parte della critica.

La storia tratta dell'epica sfida che è andata in scena nel 1973 tra Billie Jean King, interpretata da Emma Stone, e Bobby Riggs, interpretato da Steve Carrell.

La tennista era in quel momento una delle migliori al mondo nonché una promotrice della parità dei sessi, Bobby Riggs invece, ex tennista e campione, la pensava nel modo opposto.

In un'intervista dichiarò testuali parole "Non dico che le donne non dovrebbero stare in campo, altrimenti chi raccatterebbe le palle!".

A quel punto la campionessa colse la palla al balzo e sfidò l'arrogante ex campione, quale sarà stato l'esito della sfida?

Un'analisi sul rapporto e sulla lotta di genere di cinquant'anni fa che ripercorre i pensieri e la visione del mondo dell'epoca.

Date le continue lotte che il genere femminile deve continuare a combattere quotidianamente questo film è più attuale che mai, ed è sicuramente molto consigliato.

Wimbledon

Tra i migliori film sul tennis troviamo una commedia romantica da non sottovalutare: Wimbledon, uscito nel 2004.

La trama verte attorno alla storia di due innamorati, Peter Colt, interpretato da Paul Bettany e Lizzie Bradbury, interpretata da Kristen Dunst.

Il primo è un tennista inglese che ha già superato l'apice della sua carriera e che si accinge verso la via del tramonto.

La seconda, al contrario, è in rampa di lancio ed è una promessa del tennis femminile mondiale.

Una volta incontrati s'innamorano, è lì che Peter Colt decide di ritrovare la forma giusta, e riesce a raggiungere i quarti di finale del torneo di Wimbledon.

Nel frattempo, anche Lizzie Bradbury riesce a raggiungere lo stesso obiettivo, riusciranno entrambi a superare il turno e raggiungere le semifinali?

Una storia d'amore che insegna che in qualunque momento della vita le priorità possono cambiare, noi possiamo cambiare, migliorandoci trovando nuovi obiettivi e motivazioni.

7 days in Hell

Il prossimo titolo che inseriamo in questa speciale lista sui migliori film sul tennis è 7 days in Hell che è girato a mockumentary, ovvero un falso documentario prodotto però come se fosse vero.

La trama ruota attorno al match più lungo della storia del torneo di Wimbledon nel quale, come da pronostico, si sfidano i due rivali di sempre: Aaron Williams, interpretato da Andy Samberg e Charles Poole, interpretato da Kit Harington.

Uno è inglese e l'altro è americano, con due personalità molto diverse tra loro e due modi diversi di giocare a tennis, chi dei due riuscirà a imporsi?

All'interno c'è anche la scottante e accesa vicenda che vede coinvolta una modella, molto amica di Charles Poole che ha girato un sextape con il nemico di quest'ultimo Aaron WIlliams.

La pellicola può annoverare la presenza di due personalità importanti di questo sport: Serena Williams e John McEnroe.

Una squadra, la serie che non ti aspetti

Fino a qui abbiamo stilato una lista dei migliori film sul tennis ma vogliamo introdurre in essa anche una serie TV, e questo perché è girata estremamente bene ed è veramente interessante.

Si chiama Una squadra, è del 2021 ed è uscita su Sky Documentaries, un piccolo gioiellino per gli amanti di questo meraviglioso sport.

All'interno di essa si narrano le vicende, le imprese e i tratti caratteristici di mostri sacri del tennis italiano come Adriano Panatta, Paolo Bertolucci, Riccardo Barazzutti e Tonino Zugarelli.

Quattro dei migliori tennisti italiani della storia che tra il 1976 e il 1980 hanno raggiunto per quattro volte la finale di Coppa Davis, riuscendo anche a vincere l'edizione del Cile.

Nonostante siano delle icone dello sport italiano all'interno del team non sono mancati i dissidi e le ruggini, tutti infatti possedevano una forti personalità e l'esonero dell'allenatore Nicola Pietrangeli, in seguito alla sconfitta avvenuta ad Australia 1977, ne è la prova.

All'interno della storia dunque si analizzano anche questi aspetti, oltre che le risse, le straordinarie vittorie individuali e l'ascesa di personaggi storici con McEnroe.

Per tutti questi motivi è necessario inserire questa serie TV in una lista di film, perché dà con grande trasparenza e qualità una visione diversa del mondo del tennis italiano di quel periodo, il più florido della nostra storia.