Mondiali di atletica 2027, perché Roma si ritira? Cos’è successo e quali sono i motivi

Roma si ritira dalla candidatura per i Mondiali di atletica che si terranno nel 2027: ecco tutte le motivazioni sul perché di questa scelta.

La FIDAL (Federazione Italiana Di Atletica Leggera) ha annunciato il ritiro della candidatura ai Campionati Mondiali di atletica 2027: il Governo non avrebbe stanziato fondi sufficienti che permettessero lo svolgimento della competizione nella Capitale. E l’assessore capitolino allo sport attacca: “Meloni come la Raggi”. Ecco tutte le motivazioni sul perché Roma si ritira, rinunciando a priori a ospitare i Mondiali di atletica nel 2027.

In questo articolo riportiamo le domande e risposte più chieste dalla nostra comunità

Sommario:

  1. 1.

    Mondiali di atletica 2027: perché Roma si ritira?

  2. 2.

    Dove saranno i prossimi Mondiali di atletica?

  3. 3.

    Quante medaglie ha vinto l’Italia ai Mondiali di atletica 2023?

  4. 4.

    Dove si sono disputati i Mondiali di atletica del 1995?

Mondiali di atletica 2027: perché Roma si ritira?

Nella lettera inviata dalla FIDAL al presidente del World Athletics si legge che la decisione “è direttamente conseguente alla presa d’atto dell’assenza di requisiti minimi per partecipare al confronto. Seppur in queste parole non si ravvisi un attacco diretto al Governo Meloni e al Ministro dello sport Andrea Abodi poco ci manca.

“L’assenza di requisiti minimi”, di cui sopra, si riferisce alla mancata garanzia economica che il Governo avrebbe dovuto fornire per assicurare lo svolgersi della competizione nella Capitale. Il budget che aveva richiesto la FIDAL si aggirava intorno agli 85 milioni di euro, che con il guadagno ricavato dalla vendita dei biglietti (stimato sui 50 milioni) avrebbe coperto l’intera somma necessaria. L’evento si sarebbe svolto in una decina di giorni in tutto, attirando milioni di spettatori da ogni parte del globo.

“L’ennesima occasione persa per lo sport e per la Capitale”, commenta l’assessore capitolino allo sport Alessandro Onorato, che non risparmia parole al veleno. Infatti, ha dichiato:

Non sostenere la candidatura presentata da FIDAL, Coni e da Roma Capitale con il sostegno del sindaco Gualtieri è stata una decisione irragionevole da parte del Governo. In sintesi, ha girato le spalle alla Capitale d’Italia.

Onorato avrebbe aggiunto che il no incassato dalla FIDAL da parte del Governo richiamerebbe un solo altro precedente nella storia della Capitale: quello di Virginia Raggi. Le motivazioni anche in quel caso furono di natura economica, legata ai debiti che una competizione di quella portata avrebbe poi portato nelle casse capitoline. Insomma, cambiano gli interpreti ma la storia rimane sempre la stessa.

Per il momento la città eterna dovrà ripiegare sul “contentino” rappresentato dagli Europei di Atletica 2024, che si svolgono in estate.

Dove saranno i prossimi Mondiali di atletica?

I Mondiali di Atletica 2027, con Roma fuori dai giochi, si svolgeranno a Pechino, in Cina. La decisione ufficiale è arrivata mercoledì 28 febbraio 2024, lo stesso giorno in cui la Capitale aveva annunciato il ritiro della propria candidatura.

Quante medaglie ha vinto l’Italia ai Mondiali di atletica 2023?

L’Italia ai Mondiali di Atletica svolti a Budapest nel 2023 ha guadagnato un bottino di 4 medaglie: 1 d’oro vinta da Gianmarco Tamberi nel salto in alto, due d’argento e una di bronzo. In quell’occasione, il belpaese si è posizionato al tredicesimo posto nel medagliere.

Dove si sono disputati i Mondiali di atletica del 1995?

I Campionati Mondiali di atletica leggera 1995 si sono svolti a Göteborg, in Svezia, disputati dal 5 al 13 agosto. La nazione che ha ottenuto più successi in quella competizione furono gli Stati Uniti, con 19 medaglie di cui ben 12 d’oro. Gli altri Paesi, eccezionalmente, si divisero il bottino in modo uniforme: così l’Italia, con due medaglie d’oro, due d’argento e due di bronzo si posizionò al terzo posto, a pari merito con la Germania.

Redazione Trend-online.com
Redazione Trend-online.com
Di seguito gli articoli pubblicati dalla Redazione di Trend-online. Per conoscere i singoli autori visita la pagina Redazione Trend-online.com
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
761FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate