Pogba alla Juve? No, non è la solita voce di mercato che poi non trova alcun seguito nel giro di qualche giorno, ma una concreta possibilità.

L'amore tra i bianconeri e il giocatore francese non è mai finito davvero e ormai da qualche sessione di calciomercato le parti sembrano volersi ricongiungere.

La Juventus è stata proprio la squadra che per prima ha dato la possibilità di sbocciare al centrocampista della nazionale francese, sottraendolo proprio al Manchester United che non aveva creduto in lui.

Dopo le grandi prestazioni a Torino, però, la squadra inglese ha voluto riassicurarsene le prestazione acquistandolo per una cifra che si gira attorno ai 105 milioni di euro, numeri da capogiro considerando che lo avevano ceduto a parametro zero.

Successivamente all'esperienza in bianconero è arrivato dunque il passaggio in Premier League, e tra alti e bassi il giocatore non ha più cambiato casacca e nel mezzo ha vinto anche un Mondiale con la Nazionale.

Insomma, ora ha raggiunto la piena maturità calcistica ma i tifosi inglesi non sembrano apprezzarlo e lo fischiano, che la sua avventura in Inghilterra sia giunta al termine?

Andiamo a vedere se Pogba può tornare alla Juve e tutto quello che c'è da sapere sul calciomercato dei bianconeri.

Pogba alla Juve: ufficiale? No, ma è una possibilità

Abbiamo detto che il rapporto tra i bianconeri e il giocatore francese è sempre stato positivo e che quindi Pogba alla Juve non è un'opzione da scartare, anzi, tutt'altro.

La dirigenza bianconera spera che il centrocampista faccia dei passi in avanti nei confronti della società torinese, e ha già avviato i contatti con il suo entourage.

Per il momento sta cercando di sondare il terreno e capire quali sono le richieste del campione del mondo, e dubitiamo che queste possano essere basse.

Nonostante questo la Juventus ci crede e continuano i contatti anche perché a centrocampo la rosa è molto corta, e se 'è una zona del campo nella quale è necessario andare a mettere mano è proprio quella.

Vedremo se alla fine le parti riusciranno a ricongiungersi o se Pogba sceglierà un'altra destinazione, le prossime settimane saranno di cruciale importanza.

Pogba alla Juve: pericolo PSG

Pogba alla Juve dunque è una possibilità concreta ma, purtroppo per i tifosi bianconeri, non è l'unica pista che sta sondando il giocatore.

Ci sono infatti altre due società che stanno puntando forte verso di lui, e la prima è il Paris Saint Germain.

La società francese ha dalla sua un capitale enorme e nel corso degli anni ce ne ha dato spesso prova, basti pensare all'ultimo acquisto esplosivo: Messi.

Vuole rimpolpare il proprio centrocampo e cerca un profilo con esperienza internazionale, di grande qualità e personalità.

Ecco che dunque Pogba è schizzato in cima alla lista dei desideri della società e si presuppone che l'offerta sarà difficile da rifiutare.

Dalla loro, oltre che a una rosa forte e al lato economico, hanno anche che il giocatore potrebbe finalmente tornare a giocare in patria e questo non è un dettaglio.

Bisogna però considerare che la Ligue 1 non è un campionato molto appetibile, e su questo Pogba ci ragionerà a lungo sopra.

Pogba alla Juve: le sirene del Real Madrid

Quando si parla di calciomercato il Real Madrid è sempre in prima linea per la ricerca di rinforza una rosa già composta da campioni assoluti.

Anche nella trattativa che potrebbe portare Pogba alla Juve, ovviamente, i Galacticos saranno pronti a intervenire e anzi, stanno anch'essi sondando il terreno.

Dunque, oltre al Paris Saint Germain, il secondo pericolo più grande per i bianconeri sarà il Real Madrid che non vuole lasciarsi sfuggire l'occasione di portare il campione del mondo in Spagna.

Kroos e Modric non sono più giovani ed è arrivato il momento di mettere mano in centrocampo, per farlo la società non si accontenterà di un profilo secondario ma cercherà un campione assoluto proprio come Pogba.

La trattativa sembra poter procedere ma dovrà anch'essa fare i conti con altre due società agguerrite, Juve e PSG che non hanno alcuna intenzione di cedere il passo.

A vantaggio del Real Madrid c'è anche il campionato prestigioso, la Liga, una competizione in cui il giocatore francese non ha mai avuto modo di partecipare.

Pogba alla Juve: chi è in vantaggio?

Abbiamo visto che Pogba alla Juve potrebbe essere una trattativa fattibile ma che avrà sicuramente alcune difficoltà, derivanti soprattutto dall'agguerrita concorrenza del Paris Saint Germain e del Real Madrid.

A questo la domanda sorge spontanea: quale squadra è in vantaggio per portarsi a casa il giocatore?

Al momento la coppia di testa è quella composta dalla squadra francese e quella spagnola con l'italiana che è un passo indietro.

I motivi sono diversi, il primo tra tutti è che Pogba potrebbe farsi affascinare da una nuova sfida, e alla Juve ha già giocato e brillato.

Il secondo è anche il blasone della squadra, nonostante i bianconeri siano di primo livello i Galacticos sono in semifinale di Champions League e sono tra i candidati alla vittoria.

Dall'altra parte troviamo il PSG, che vanta campioni del calibro di Messi e che hanno un portafoglio adeguato per rimpiazzare anche l'eventuale partenza di Mbappé.

Inoltre, c'è da considerare anche il lato economico, una questione delicata su cui i francesi sono in vantaggio su tutti.

Insomma, una matassa difficile da sbrogliare molto dipenderà dalla volontà del giocatore e dal progetto che gli verrà presentato.

Staremo a vedere quale sarà la sua decisione finale nella speranza che la Serie A possa riabbracciare un campione che ha già illuminato i suoi stadi.

Pogba alla Juve: ultime notizie

Abbiamo visto che il matrimonio tra Pogba e la Juventus potrebbe consacrarsi in estate ma che avrà qualche detrattore di assoluto livello.

Sappiamo però per certo che la società bianconera ha già contattato l'entourage del giocatore e che, per il momento, non sono state chiuse le porte a un suo ritorno.

Questo anche per via dell'indecisione del centrocampista sul suo futuro che appare molto incerto, soprattutto alla luce della stagione difficile che sta vivendo in Inghilterra.

Questa estate sarà nuovamente di ricostruzione per la Juventus che sta facendo fatica a ritrovare la quadratura che ha dimostrato di avere nel periodo d'oro di qualche anno fa.

Quasi sicuramente non vincerà lo scudetto nemmeno quest'anno, l'eliminazione prematura dalla Champions League è stata un duro colpo e l'unico trofeo che può ancora vincere è la Coppa Italia.

Sarà Pogba il nome che aiuterà la Juve a ritornare agli sfarzi di un tempo? Lo scopriremo molto presto. 

Pogba alla Juve: e il Manchester United?

Abbiamo scritto questo articolo su Pogba alla Juve perché la sua esperienza al Manchester United sembra definitivamente conclusa, soprattutto dopo la partita di sabato nella quale ci sono state scintille tra il giocatore e i tifosi.

Nella partita vinta contro il Norwich il centrocampista francese è stato sostituito e, nel momento della sua uscita dal campo, è stato subissato di fischi e insulti.

Il peggio però deve ancora arrivare perché al fischio finale, con i giocatori intenti ad andare negli spogliatoi, Pogba ha messo la mano all'orecchio sfidando i suoi stessi tifosi.

La situazione dunque è assolutamente al limite con la piazza che non ama particolarmente il giocatore e viceversa, una frattura ormai insanabile che porta a pensare che sarà difficile il rinnovo.

Ricordiamo infatti che Pogba è in scadenza e che in estate potrebbe partire a parametro zero, proprio come successe la prima volta.

Vedremo se la destinazione sarà la stessa o se cercherà la sua fortuna altrove, magari in una nuova piazza con una sfida diversa.

Per conoscere il suo futuro dovremo solo portare pazienza ancora qualche settimana e poi sarà tutto più chiaro.