Il patrimonio di Walter Mazzarri e il suo stipendio come nuovo allenatore del Napoli

Non solo calcio, ma altre attività hanno fatto crescere il patrimonio di Walter Mazzarri. Ecco le cifre da capogiro.

Walter Mazzarri, grazie alla sua lunga carriera come allenatore, può vantare un patrimonio con cifre da capogiro. Il mister del Napoli non vive solo di sport e di calcio in quanto ha un ruolo manageriale nel settore degli immobili. Scopriamo dunque qual è la sua seconda attività e quanto gli ha permesso di guadagnare.

Il patrimonio di Walter Mazzarri e il suo stipendio come nuovo allenatore del Napoli

Le cifre esatte del patrimonio di Walter Mazzarri non sono note in quanto per ogni sua esperienze i costi per il suo ingaggio e lo stipendio erano sempre diversi. Ciò che invece è stato rivelato è quanto guadagnerà al termine della sua esperienza sulla panchina del Napoli.

Il suo contratto ha una durata di sette mesi, dunque è valido fino al mese di giugno 2024, salvo esonero, e le cifre sono elevate: mister Mazzarri percepirà uno stipendio di un milione di euro netti in sette mesi al Napoli.

Sebbene il contratto preveda una scadenza al termine della stagione, la Gazzetta dello Sport ha rivelato un’indiscrezione, ossia che ci sarebbe anche una clausola per un eventuale rinnovo annuale a determinate condizioni.

Sicuramente il patrimonio di Walter Mazzarri prevede cifre a sei zeri visti i guadagni accumulati durante la sua lunga carriera da allenatore, ma c’è da aggiungere anche che il coach toscano non ha vissuto solo di sport.

Walter Mazzarri, come si legge su Il Messaggero, durante i suoi periodi di stop dall’attività di allenatore, ha anche svolto il lavoro di manager di ville di lusso in affitto. Anche in questo caso non sono noti i suoi guadagni precisi, ma si tratta comunque di un lavoro molto redditizio.

A proposito della sua attività extracalcistica, Mazzarri fu intervistato dal quotidiano Il Corriere dello Sport, ai microfoni del quale dichiarò di essere soddisfatto e molto impegnato nel settore. Poi aggiunse:

Ho voluto misurarmi con l’economia, sfruttando gli insegnamenti di imprenditori importanti che ho avuto come presidenti, Cairo e De Laurentiis.

Il futuro del Napoli di Mazzarri

Aurelio De Laurentiis ha fatto una grossa scommessa puntando tutto su Walter Mazzarri come nuovo allenatore del Napoli. Il mister conosce bene la piazza ma il suo vecchio Napoli, quello di Lavezzi-Cavani-Hamsik, ormai non esiste più ed è solo un dolce ricordo nella mente i tifosi partenopei.

Le sue ultime esperienze con Torino e Cagliari hanno deluso di gran lunga le aspettative e il suo periodo di assenza dal rettangolo verde preoccupa molto i supporters del Napoli.

Il suo modo di giocare è decisamente diverso da quello di Spalletti, che a Napoli ha vinto un campionato, ma a parlare sarà solo il campo ed è difficile, al momento, fare pronostici.

Mazzarri, sebbene non porti con sé un ricco palmarès sulla panchina del Napoli, porterà tanta grinta e tenacia, caratteristiche che in questo momento ai calciatori campioni d’Italia mancano. D’altronde, il suo scopo, è quello di ricostruire una squadra ormai allo sbando e senza identità di gioco. Per questo, mister Mazzarri, potrebbe essere l’uomo giusto al momento giusto.

Felice Emmanuele Paolo de Chiara
Felice Emmanuele Paolo de Chiara
Redattore, classe 1994. Sono nato a Napoli ma ho vissuto un po’ in Toscana dove mi sono laureato in Scienze politiche e relazioni internazionali presso l’Università degli Studi di Siena e un po’ a Milano dove mi sono specializzato in Cooperazione Internazionale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Sono appassionato di politica, attualità, sport (grande tifoso del Napoli), cinema e libri. Nel tempo libero mi dedico alla scrittura di racconti e quando ho tempo viaggio.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
774FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate