Guadagnare online buoni o carte regalo o sconto online è possibile e le occasioni sono molteplici.

Una carta regalo dispone di denaro dal valore memorizzato, appunto, nella stessa carta. Non si tratta di denaro vero e proprio, ma denaro contante. Le persone si rapportano a questo tipo di denaro come a un buono regalo. Lo si potrà utilizzare per coprire le spese di acquisti presso store fisici e online. Proprio come il contante vero, le carte regalo camminano molto passando tra più mani. 

Il valore monetario effettivo della carta regalo è raggiungibile o trasferendone quello stesso valore su di un conto PayPal o bancario, o, per chi desideri guadagnare sin da subito, si potrebbe optare per la vendita delle proprie carte regalo a prezzi ribassati.

In più, oltre ai contanti, il guadagnare online passa anche attraverso il conseguimento di buoni regalo online.

Prendiamo l’esempio di come guadagnare buoni Amazon. Vi proponiamo cinque metodi gratuiti, sicuri e rodati

Per chi volesse provare a guadagnare buoni Amazon, dal valore tra i 25 e i 50 euro cumulabili, ecco una breve guida ai metodi e ai servizi testati per farlo

Valutare le piattaforme giuste potrebbe rivelarsi determinante, così da evitare anche inutili perdite di tempo. Eccone alcune, ordinate su due livelli, il primo è quello con il quale ci si può accaparrare più rapidamente i buoni Amazon, quelli seguenti si rivelano più lenti ma sempre sicuri, eccoli:

1. Guadagnare online buoni con i Sondaggi su Yougov

Yougov, si tratta di una creazione di recente portata, dall’iscrizione al primo coupon Amazon è davvero un attimo. È un sito di sondaggio di una certa semplicità.

La metodologia di pagamento avviene attraverso un sistema a punteggio: quando i punti arriveranno a 3000 potranno poi essere convertiti in un buono Amazon da 25 euro. Se li si lascia maturare sul sito potrebbero arrivare a 5000 e quindi essere a loro volta convertiti in un buono Amazon da 50 euro e così via. 

Sarà il fruitore a decidere ogni quanto voglia ricevere i sondaggi, accelerando la raccolta dei punti o rallentando per non trovarsi sommerso dalla posta elettronica.

Solitamente accettando di accogliere con maggiore frequenza i sondaggi da compilare ne dovrebbero giungere uno al giorno o uno ogni due giorni, e cioè nulla di eccessivamente seccante. Ciascun sondaggio potrebbe arrivare a valere 25 punti, qualora sia abbastanza rapido (dai 3 ai 5 minuti) o 50 punti qualora arrivi a un totale di 10-15 minuti. 

I sondaggi si presentano piuttosto pratici e in genere rapidi, poco impegnativi. Chiaramente non sussiste l’obbligo alla compilazione dei sondaggi, si dovranno accettare di volta in volta, decidendo se svolgerli oppure no. Di tanto in tanto potrebbero pervenire una decina di sondaggi (spediti per essere compilati uno ogni due giorni) che in conclusione della giostra, allorché siano stati compilati tutti darebbero altri punti extra.

Altro elemento importante è che i sondaggi non pongono quesiti iniziali, non vi sono perdite di tempo, non si viene buttati fuori dal sondaggio (magari perché non si rappresenta il profilo ricercato) senza vedersi accreditati punti.

Non vi è sondaggio legato a Yougov che non giunga al termine e al quale non vengano accreditati i punti promessi. Ad esempio le domande possono sempre essere lasciate in bianco, ad esempio quelle a cui non si ha voglia di dare risposta poiché alquanto personali, oppure quelle che chiamano risposte del tipo “non saprei” o “preferisco non rispondere”.

In più ci sono tematiche, vedi la politica, le preferenze sessuali, religiose, etc., che potrebbero essere tagliate a priori dal proprio pannello admin, in questo modo sondaggi simili non dovrebbero neppure arrivare.

In seguito all’avvenuta iscrizione (registrazione esigua con basilari dati personali, anche questo è importante) ci sarebbe l’opportunità di invitare amici ricevendo ulteriori 200 punti per ciascun amico pronto ad iscriversi e a completare 5 sondaggi.

2. Guadagnare online buoni con l’app CashKarma (solo da mobile)

CashKarma è una classica app per il cellulare, da scaricare con Google Play, o per Ios, e che tramite vari piccoli strumenti e azioni come sondaggi, login giornaliero, visione video, scaricamento altre app, etc., può far guadagnare punti Karma, e questi punti occorrono per recuperare i buoni Amazon (ma anche buoni per Paypal o iTunes).

Dopo aver scaricato l’app e dopo aver effettuato l’iscrizione si otterranno i primi 300 punti. Altra fonte di punti, 1 per la precisione, è il login giornaliero. Entrando nell’app per più giorni di seguito i punti vanno aumentando.

Compilando i sondaggi si riceveranno da 100 a 500 punti circa, per ciascun video guardato (pochi secondi) un altro punto, scaricando app (alcune sono interessanti, e comunque eliminabili in seguito all’ottenimento dei punti) da 1000 punti in su. Si accumulano punti anche quando si ottengono le gift card di Amazon, per un totale che può andare dai 360 ai 700 punti. 

Pian piano si raggiunge un livello di “esperienza” che garantisce un aumento delle retribuzioni e anche la possibilità di suggerire ad amici di scaricarla, guadagnando così altri punti.

Un app che si rivela in tutta la sua semplicità, raggiungendo i 7200 punti Karma si ottiene un buono Amazon dal valore di 5 euro (con un ritorno di punti par a 360, per cominciare così ad accumularli nuovamente). Accaparrandosi invece 14000 punti si potrà ricevere un buono Amazon da 10 euro (con un ritorno di 700 punti Karma). 

Come anticipato, avvenuta l’iscrizione si potrà consigliare ad amici e conoscenti di fare la stessa cosa, guadagnando così ulteriori punti ogni qualvolta l’attivazione partita da un link affiliato. I buoni Amazon, infine, giungono, senza alcun tipo di problema, con il codice.

3. Guadagnare online buoni con i sondaggi con Toluna

Altra possibilità che consente di guadagnare punteggi al fine di convertirli in molteplici premi e coupon, Amazon su tutti, è affidarsi a Toluna. Le attività sono diverse, tanti e frequenti sono i giochi, le lotterie e i sondaggi. Si contano alcune difficoltà. Ad esempio, ogni sondaggio cela il rischio di essere eliminati solo dopo pochi quesiti, senza nemmeno il racimolare di qualche credito. I sondaggi sono molto lunghi, occorre avere tempo. 

Avvalendosi di Toluna per accaparrarsi un buono Amazon da 25 euro sarà necessario ottenere 100.000 punti, non pochi. Il regalo più easy parte dai 14.000 punti. Dopo l’iscrizione, anche qui, sarà possibile invitare amici e conoscenti, andando poi a guadagnare 500 punti ad ogni iscrizione partita da link affiliato, con un tetto massimo di 10 amici mensili. 

4. Guadagnare online buoni con le missioni su LOVBY

Altra opportunità che offre punteggio a seguito di piccole attività e operazioni sui social network o acquisti è LOVBY, i punti vengono definiti come “lovies”. Questi punti sono poi tramutati in buoni Amazon che si aggirano come stima da 1 a 500 euro (1 euro di Amazon equivale a 125 lovies) o anche altri buoni spesa online, si pensi a Decathlon, Feltrinelli, oppure in ricariche per cellulare.

Lo shopping matto e disperato e la condivisione delle missioni con tanti amici può far accumulare tanti lovies. Una volta effettuata l’iscrizione si potranno invitare amici e conoscenti a fare lo stesso, così da guadagnare 40 punti a ogni nuova iscrizione. L’iscrizione chiaramente non ha costi e non richiede nessuna sorta di impegno. 

5. Guadagnare online buoni con l’App per cellulare AppKarma (solo da mobile)

App Karma è molto simile a App CashKarma, del resto son figlie dello stesso sviluppatore. Le ricompense non sono poi così diverse, 300 punti all’avvenuta iscrizione, più i punti scaturiti dagli ingessi quotidiani nell’app, quelli cioè connessi alle attività, video, sondaggi e scaricamento delle altre app. 

6. Guadagnare online buoni con LadyCashback

Altro luogo dove guadagnare buoni è un sito web dedicato alle donne, ossia con una più assidua presenza di giochi e shop (per il cashback) dalle tinte rosa. Anche qui il guadagno passa dalle spese online, da sondaggi vari e giochi raggiungibili direttamente sul sito. 

Il materiale e gli elementi non mancano, è necessario prendersi il tempo giusto per andare alla scoperta di tutte le sezioni e crearsi l’occasione di guadagnare online “CashCoins” che coincidono allo stessa stima in euro e possono essere intascati in molteplici modi, anche in buoni Amazon. Il fatto che interessa è proprio questo, dato che i punti sono uguali agli euro si potrà calcolare con semplicità tutto il valore raggiunto senza difficilissime equazioni.

Effettuata l’iscrizione si potrà guadagnare invitando amiche e conoscenti: 1 “CashCoins” (ossia 1 euro) per ogni iscritto + il 10% sui i loro relativi acquisti, chi effettua la registrazione tramite link affiliato ottine 1 “CashCoins” (cioè 1 euro) di accoglienza.