Con quest'app potrai sembrare di 20 anni più giovane in un tap: ecco qual è

Qualche tap qua, qualche ritocco là, et voilà: eccoti ringiovanito di vent'anni. Un sogno? No, è tutto possibile grazie a un'app specifica. Vediamo qual è.

app-per-sembrare-piu-giovane

Qualche pensiero e qualche ruga in meno: come vorremmo tornare a qualche anno fa, anche solo per immedesimarci nuovamente in una versione più giovane e spensierata di noi stessi. Purtroppo, nella realtà non è possibile.

Questo non ci impedisce però di giocare con la fantasia, con l’aiuto dei nostri inseparabili smartphone: tramite un’app, è possibile infatti manipolare digitalmente una nostra foto, e chiedere all’intelligenza artificiale di ringiovanirci digitalmente.

Ma quali sono i meccanismi dietro queste tecnologie? Sono veramente efficaci?Esploreremo queste domande, focalizzandoci su una delle app più popolari e discusse in questo ambito.

La migliore app per sembrare più giovane

Tra le numerose applicazioni disponibili sul mercato, una in particolare si distingue per la sua capacità di trasformare l'aspetto degli utenti in modo sorprendentemente realistico: FaceApp.

Sviluppata da un team di esperti in intelligenza artificiale, ha guadagnato popolarità mondiale grazie alla sua funzione distintiva che permette agli utenti di modificare le loro fotografie per apparire più giovani.

Utilizzando algoritmi avanzati di apprendimento automatico e di riconoscimento facciale, FaceApp non si limita a semplici ritocchi superficiali, ma analizza e modifica dettagliatamente le caratteristiche del viso, riducendo segni dell’età come rughe e linee sottili, modificando la struttura ossea e la tonalità della pelle, e persino adattando espressioni e tratti per riflettere un aspetto più giovanile.

La sua popolarità non deriva solo dalla qualità delle sue trasformazioni, ma anche dalla sua semplicità d'uso. Gli utenti possono facilmente caricare una foto e scegliere l'effetto desiderato, lasciando che l'app faccia il resto.

Questo ha reso FaceApp un fenomeno virale, spesso utilizzato per scopi ludici sui social media.

LEGGI ANCHE: I software per riconoscere immagini manipolate e create con intelligenza artificiale

Come ringiovanire con FaceApp

Ringiovanirsi con FaceApp è un processo sorprendentemente semplice e intuitivo, accessibile a un vasto pubblico di utenti. Ecco come funziona:

  • la prima cosa da fare è scaricare FaceApp dall'App Store per dispositivi iOS o dal Google Play Store per dispositivi Android. L'applicazione è gratuita, anche se offre acquisti in-app per funzionalità aggiuntive;

  • dopo aver aperto l'app, l'utente può scegliere di scattare una nuova foto con la fotocamera del telefono o selezionare una foto esistente dalla galleria del dispositivo. È importante scegliere un'immagine con buona illuminazione e una chiara visuale del viso per risultati ottimali;

  • una volta selezionata la foto, l'utente può navigare attraverso una varietà di filtri. Per il ringiovanimento, il filtro chiave da cercare è quello etichettato come "Giovane". Questo filtro applica automaticamente modifiche che riducono i segni visibili dell'invecchiamento.

  • FaceApp offre anche la possibilità di personalizzare l'effetto. Gli utenti possono regolare l'intensità del filtro e apportare altre modifiche, come cambiare il colore dei capelli, aggiungere un sorriso, o persino modificare lo sfondo della foto.

  • dopo aver applicato e personalizzato il filtro, l'immagine modificata può essere salvata direttamente nel dispositivo o condivisa sui social media.

È importante sottolineare però che la qualità del risultato finale può variare in base alla qualità originale della foto e alle caratteristiche specifiche del viso dell'utente. Insomma, una foto scattata con un iPhone 15 renderà sicuramente meglio rispetto ad una scattata con un telefono di fascia bassa!