Manca poco all’evento più atteso del periodo! “California streaming”, così si chiama la live che Apple ha programmato per martedì 14 settembre 2021, ore 19.00 italiane (ore 10.00 americane). Spiega hdblog.it

“Come di consueto, l'evento sarà completamente virtuale e trasmesso in streaming da Apple Park.” 

Il COVID-19 colpisce ancora: non sarà possibile partecipare in presenza presso lo Steve Jobs Theater nel Campus Apple Park. L’evento sarà trasmesso sui canali ufficiali Apple, ovvero in streaming sul sito ufficiale, tramite Apple TV e anche su YouTube. 

Cosa aspettarsi? Si da per certo il lancio della nuova gamma iPhone 13 e dei nuovi Apple Watch. Probabilmente verranno annunciate anche le nuove AirPods 3 e altri dispositivi tra cui MacBook e iPad. 

Ecco tutti i prodotti che potrebbero essere presentati! Dal meno probabile al più certo.

Evento Apple: visore AR/VR - non è ancora pronto 

I concomitanza con l’uscita dei RayBan Stories, gli occhiali intelligenti prodotti in collaborazione tra Facebook e EssilorLuxottica, si torna alla carica con l’argomento “visori in realtà virtuale e aumentata”

In realtà, questo prodotto Apple parrebbe non essere addirittura neanche pronto nonostante tutte le indiscrezioni apparse in rete recentemente. 

Da tempo, la casa tecnologica di Cupertino in California è al lavoro su questo visore dedicato alla realtà virtuale e aumentata. 

Evento Apple: MacBook - dovremo aspettare ancora 

Molto probabilmente Apple dedicherà prossimamente un evento esclusivo alla sua linea di PC, ovvero i MacBook. 

Stiamo aspettando le nuove linee di portatili con display da 14” e 16” con processore M1 che sostituiranno i modelli attualmente in commercio. 

Il lancio, previsto verso fine ottobre - inizio novembre, dovrebbe prevedere un nuovo Mac mini e un nuovo Mac Pro

Evento Apple: iPad - 50% di probabilità 

Molta indecisione sulla questione iPad. Rientra negli annunci possibili ma meno probabili. 

Parliamo dei nuovi iPad mini 6 che dovrebbero avere il processore Apple A15 presente sui prossimi iPhone. 

Oltre a un modello completamente nuovo di iPad che costituirebbe l’entry level della gamma. Si vocifera essere molto simile all’iPad 3 come design e porterà il chip Apple A13. 

Evento Apple: dispositivi per la casa - annunci di contorno 

Ogni evento Apple prevede prodotti bomba e prodotti di contorno. Dopo gli annunci principali seguono tutta una serie di altre novità tra cui, nella live di martedì 14 settembre 2021, potremmo aspettarci un nuovo servizio streaming Apple TV+ e un nuovo prodotto HomePod

Nel primo caso, si tratta di un nuovo software che integrerà i canali di diffusione Apple con contenuti multimediali aggiuntivi rispetto a quelli già disponibili. 

Nel secondo caso, si tratta di un prodotto riguardante l’ecosistema Home di Apple che dovrebbe diventare il diretto concorrente degli Echo Show di Amazon. Probabilmente un HomePod dotato di display touch. 

Evento Apple: AirPods 3 - terzo prodotto in scaletta 

L’annuncio dei nuovi AirPods 3 è dato quasi per certo, ma sicuramente successivo ai due prodotti di punta che vedremo più avanti. 

È da un po’ di tempo che Apple ventila di voler rinnovare il modello economico delle sue cuffie wireless. Spiega tomshw.it

“Il leaker Max Weinbach (tramite il suo account @PineLeaks) suggerisce che gli AirPods 3 saranno dotati di una batteria più grande e offriranno la ricarica wireless come standard. Sostiene anche che offriranno bassi migliori rispetto ai modelli precedenti.” 

Quindi, migliore qualità tecnologica e audio, ma anche un design nuovo. Infatti, la nuova estetica degli AirPods 3 sarà simile a quella degli AirPods Pro con gli steli più corti. 

Evento Apple: Apple Watch Series 7 - 90% di probabilità 

Uno tra i nuovi prodotti più attesi, il nuovo Apple Watch Series 7 dovrebbe rinnovarsi sul piano estetico con un quadrante piatto e meno arrotondato rispetto ai modelli attuali. Si cerca di riprendere la linea piatta che attualmente hanno iPhone e iPad. 

Sarà più grande rispetto al predecessore, spiega iphoneitalia.com

“Salvo sorprese, l’Apple Watch Series 7 arriverà nelle versioni da 41 mm e 45 mm, che andranno a sostituire rispettivamente le opzioni da 40 mm e 44 mm disponibili dall’Apple Watch Series 4.” 

La cornice dovrebbe essere più sottile e, pertanto, il display sarà di dimensioni superiori. Anche la batteria sarà più capiente e probabilmente il processore sarà nuovo. 

Come ogni lancio di Apple Watch, ci si aspettano nuove funzionalità software: monitoraggio della glicemia, monitoraggio del nuoto, monitoraggio della pressione sanguigna, gestione dello stress.

Nessuna informazione per quanto riguarda l’uscita sul mercato, spiega macitynet.it:

“… metà settembre. Questa possibile data di lancio viene suggerita dall’esperienza e dalla tabella di lancio ultimi anni.”

Per quanto riguarda il prezzo, in base al listino attuale, possiamo aspettarci 439,00 € per il modello da 41 mm e 469,00 € per il modello da 45 mm. Se si opta per la versione GPS + cellular, i prezzi aumentano di conseguenza.

Evento Apple: iPhone 13 -  il prodotto che tutti aspettano 

Quello che sarà l’ospite d’onore dell’evento del 14 settembre 2021, l’iPhone 14 è la novità Apple più attesa. 

A solo un anno di distanza dal predecessore iPhone 12, la casa tecnologia di Cupertino in California sta per annunciare nuovi quattro modelli del “melafonino”. 

Anche questa uscita prevede: iPhone 13 e iPhone 13 mini come entry level, iPhone 13 pro e iPhone 13 pro max come top di gamma

A livello estetico non ci sono grossi cambiamenti: si mantiene l’estetica piatta e spigolosa recuperata dall’iPhone 5 S. Unica novità degna di nota è la riduzione delle dimensioni del notch che garantisce maggior spazio al display

Rimanendo in tema display, permane lo schermo OLED ma con frequenza di 120Hz. Forse ci sarà il display always-on, ma di sicuro non ci sarà il Touch ID. 

Passando al processore, sarà installato il nuovo chip A15 Bionic di casa Apple. Connettività 5G su tutta l gamma. Batteria più capiente ma non necessariamente più duratura visto il dispendio energetico delle nuove funzionalità. 

La memoria varia in base al modello ma potrebbe arrivare fino a 1 TB per l’iPhone 13 pro max. Partendo da un minimo di 64 GB per i modelli base. 

I colori, come sempre, sono in aumento: iPhone 13 e iPhone 13 mini potranno vantare di una varietà di colori dall’arancione al rosa, fino agli apprezzatissimi Blu Pacifico, Grafite e Verde; iPhone 13 pro e iPhone 13 pro max potrebbero introdurre il nero opaco e il colore bronzo

Per quanto riguarda il comparto foto, sicuramente nuovo design con uno slot lenti più grande e una disposizione diagonale per i modelli entry level che avranno solo due fotocamere. 

Spiega melablog.it

“… fotocamera con le seguenti caratteristiche:

  • Lente grandangolare da 64 Megapixel con zoom ottico 1x e zoom digitale 6x
  • Lente tele-obiettivo da 40 Megapixel con zoom ottico 3x-5x e zoom digitale 15-20x
  • Lente anamorfica 64 Megapixel per la cattura video con rapporto 2.1:1
  • Lente ultra-grandangolare 40-megapixel .25x con zoom ottico invertito”

Evento Apple: iOS 15 - naturale conseguenza del nuovo iPhone

L’uscita di un nuovo software accompagna pressoché ogni uscita di un nuovo modello iPhone. Spiega tomshw.it:

“Dopo la presentazione delle principali novità durante la WWDC 2021, Apple ha rilasciato una beta disponibile per sviluppatori e appassionati di iOS 15 e iPadOS 15, sistema operativo il quale raggiungerà probabilmente la versione finale durante l’evento di martedì.”

Si prevedono nuove applicazioni e nuove funzionalità. Sicuramente sarà previsto un meccanismo di sicurezza speciale per la memorizzazione sul Cloud Apple di patente e carta d’identità.

Apple: lancio dei prodotti e ritardi sulla tabella di marcia

Esattamente un anno dopo l’evento di settembre 2020 in cui veniva annunciato il lancio dell’iPhone 12, lo smartphone più famoso al mondo si rinnova e si passa al modello successivo. 

Ricordiamo tutti la grande attesa che si è prolungata fino ad ottobre a causa della pandemia. Quest’anno, invece, l’iPhone 13 dovrebbe essere sul mercato appena 10 giorno dopo l’annuncio ufficiale

Crisi dei semi conduttori permettendo. Di cosa si tratta? Una difficoltà di marcato mondiale che rallenta la produzione dei dispositivi tecnologici e ne aumenta sostanzialmente il prezzo. 

Sostanzialmente è attualmente presente un forte sbilancio tra domanda e offerta di materiali metallici alla base della costruzione di microchip

Il problema consiste che i microchip, oggi sono presenti pressoché ovunque e in qualsiasi dispositivo o prodotto tecnologico: dai cellulari alle auto. 

Come ogni variazione in cui si riscontra un aumento della domanda e una riduzione dell’offerta, per forza di cose la penuria di materia prima (ovvero questi semiconduttori) determina un aumento dei prezzi a scalare in tutta la catena produttiva in cui essa è utilizzata

Attualmente la variazione per i consumatori finali non è percepibile per la tecnologia semplice di largo consumo. Ma non sappiamo bene cosa aspettarci dal futuro