Sky, Dazn, Mediaset, Amazon. Chi più ne ha più ne metta. Quest'anno vedere il calcio in tv comporta novità importanti per il telespettatore. Non basterà più un unico abbonamento per vedere tutte le partite ma occorrerà, per chi non si vuole perdere proprio nulla, avere più dispositivi e più abbonamenti attivi.

Facciamo un punto della situazione quando manca praticamente un mese prima del via della serie A. Campionato che parte nel fine settimana del 21-22 agosto.

Calcio: la grande novità della serie A è l'esclusiva di 7 partite a Dazn

La grande novità della stagione di serie A è l'esclusiva a Dazn. L'emittente streaming, come noto, ha acquisito i diritti di trasmissione del massimo campionato italiano di calcio per i prossimi tre anni.

Un accordo siglato sulla base di 840 milioni di euro a stagione. Dazn ha scelto come proprio partner Tim con le gare che saranno visibili anche con determinati pacchetti di Tim Vision. Questa acquisizione di diritti ha portato anche a diversi ricorsi di Sky all'Antitrust e di altre compagnie telefoniche "avversarie" di Tim. Di questi temi ancora attuali abbiamo parlato ampiamente in questo articolo.

Al momento, in attesa di quanto dirà l'Antitrust sui ricorsi e controricorsi tra Tim e Sky cerchiamo di dare una bussola all'appassionato di calcio che si vuole organizzare per vedere il calcio in tv. Ovvio che alcune valutazioni dell'Antitrust potranno cambiare anche sensibilmente quanto descriviamo in questo articolo. Ma al momento diamo una fotografia della situazione attuale con alcune offerte che potrebbero essere riformulate in base alle indicazioni dell'autorità.

Calcio, la serie A su Dazn e Sky

Al momento il campionato di serie A sarà visibile in questa maniera: delle dieci partite previste per ogni turno di serie A, Dazn avrà la possibilità di trasmetterle tutte e 10. Di queste sette saranno in esclusiva mentre tre saranno in coesclusiva con Sky.

Per il pacchetto 2 che l'emittente satellitare ha acquistato, nelle giornate standard mentre Dazn potrà trasmettere tutte le partite, Sky avrà la possibilità di trasmettere, insieme a Dazn, l'anticipo del sabato sera delle 20.45, la partita delle 12.30 della domenica e il posticipo del lunedì sera delle 20.45.

Per le giornate in cui non c'è il posticipo delle 20.45, Sky trasmetterà un anticipo del venerdì sera sempre delle 20.45. 

Dazn disattivato sulla piattaforma Sky

Va fatta chiarezza su alcuni aspetti: negli ultimi anni Dazn era ospitato anche sulla piattaforma Sky con un proprio canale al numero 209.

Le gare di Dazn erano visibili per gli abbonati Sky su quel canale. Come i più attenti avranno già notato ora quel canale non esiste più. Dazn è a tutti gli effetti ora un concorrente di Sky e non vige più quel genere di accordo che aveva portato un voucher per tanti abbonati Sky che hanno avuto la possibilità di vedere Dazn in questa maniera. Per chi è in questa situazione e non ha interesse a rinnovare con Dazn non c'è nulla da fare nel senso che l'abbonamento si è disattivato in maniera automatica.

Per chi è interessato a continuare a vedere i canali di Dazn e tutta la serie A occorre riattivare un pacchetto con Dazn. In questi giorni i clienti del pacchetto Dazn su Sky ormai chiuso stanno ricevendo diverse mail al fine di convincerli a sottoscrivere un nuovo abbonamento alla piattaforma Dazn

Dazn, le offerte per vedere la serie A

In questa fase Dazn ha attivato alcune offerte al fine di incrementare il numero degli abbonati. Se il prezzo base al mese di tutta l'offerta comprensivo della serie A è stato previsto in 29,99 euro, per tutto il mese di luglio dall'1 al 28 per i nuovi abbonati viene previsto un prezzo speciale di 19,99 euro per 14 mesi.

Per gli ex possessori del voucher Sky il prezzo è di 19,99 euro per 12 mesi e luglio e agosto sono gratuiti. Dal sito di Dazn si possono fare tutte le pratiche tenendo in considerazione il fatto che si possono collegare fino a sei dispositivi e, ad esempio, lo stesso incontro di serie A può essere seguito su due dispositivi. 

Chi è già abbonato a Dazn vedrà passare il prezzo base da 9,99 euro al mese a 29,99 ma ci sono anche in questo caso promozioni e offerte che fissano il prezzo a 19,99 euro. Naturalmente il cambiamento epocale con la trasmissione di tutta la serie A in esclusiva per sette gare su 10 non poteva non portare ad un incremento dei prezzi.

Dazn, dove si potrà vedere la serie A

I canali di Dazn possono essere visti nelle seguenti maniere. Oltre che su personal computer, tablet e cellulare con le apposite App su Smart tv, Apple Tv, Android tv, Samsung Tv.

Ma non è tutto. Perchè con il rapporto stretto di partnership siglato da Dazn con Tim il calcio di serie A sarà visibile anche con pacchetti dedicati su Tim Vision.

Sono stati attivati diversi pacchetti con diversi costi in base alle scelte tra calcio e sport o per chi vuole aggiungere anche i pacchetti di Disney + e di Netflix.

Sul sito di Tim Vision ci sono tutte le possibilità per chi vuole scegliere questa strada: per chi vuole avviare questo pacchetto o per chi è già in Tim Vision e vuole ampliare la propria possibilità di visione a casa. 

Sky, le proposte dell'emittente satellitare

Se non ci saranano cambiamenti legati alle sentenze dell'Antitrust, è chiaro che per Sky cambia molto dal prossimo anno. L'emittente satellitare ha agito nell'ottica di ampliare le sue acquisizioni in campo sportivo ma il fatto di non avere più l'esclusiva di tutta la serie A incide.

E incide parecchio per una emittente che aveva fatto della serie A da sempre uno dei cavalli di battaglia della propria programmazione. 

Sky, dopo avere trasmesso integralmente gli Europei di calcio, culminati con il trionfo assoluto della formazione di Roberto Mancini, ora deve ripensare alla propria offerta a partire da settembre.

Sky intanto ha comunicato ai propri abbonati al gratuità del pacchetto calcio per tutti i suoi abbonati per i mesi estivi di luglio, agosto e settembre. La visione sarà del tutto gratuita. A partire dal 1 ottobre è stato fissato un prezzo di 5 euro al mese per il pacchetto calcio.

A fronte della perdita di sette partite su dieci per ogni giornata, Sky ha effetuato nuove assunzioni di diritti sportivi.

Nel pacchetto ci saranno tre partite a giornata di serie A, tutta la serie B per i prossimi tre anni, partite di play off e play out comprese. E ancora accanto alle tradizionali proposte complete della Premier League inglese e della Bundesliga tedesca è stata acquistata anche la Ligue 1 francese.

Sky ha informato anche gli abbonati che alla luce delle novità e del sostanziale cambiamento dell'offerta che se vorranno disdire l'abbonamento potranno farlo senza dovere pagare nessun tipo di penale fino al prossimo 31 dicembre 2021. 

Champion's League, l'ingresso sul mercato di Amazon Prime Video

Detto della situazione della serie A, ora entriamo nel ginepraio della situazione legata ai diritti delle Coppe Europee. In particolare è complessa la situazione dei diritti della Champion's League divisa tra più operatori. 

La sostanziale novità per il mercato italiano è l'ingresso nel panorama dei diritti tv di Amazon Prime Video. L'azienda ha acquistato i diritti per l'Italia delle migliori partite del mercoledì sera della Champion's league. Che saranno quindi ad appannaggio degli abbonati Amazon Prime.

Per questi abbonati non ci sarà nessun aumento rispetto ha quanto hanno pagato. Ad Amazon Prime anche i diritti di trasmissione delle prossime tre edizioni della Supercoppa Europea. L'abbonamento ad Amazon Prime è di 36 euro all'anno e dà anche la possibilità oltre al calcio, di vedere film, serie tv e ascoltare musica. 

Coppe Europee, la situazione sulla Champion's League

La Champion's League sarà anche uno dei fiori all'occhiello della proposta di Sky.

Sky trasmetterà sui suoi canali tutta la massima competizione europea per club che vedrà la partecipazione di Inter, Milan, Atalanta e Juventus per quel che riguarda le squadre italiane, eccezion fatta per la partita del mercoledì sera che per ogni turno sarà in esclusiva su Amazon.

Tranne questa gara tutte le altre saranno trasmesse da Sky. Ma non è tutto perchè la Champion's League sarà anche su Mediaset.

Il gruppo ha i diritti in chiaro per una partita che verrà trasmessa su Canale 5 il martedì sera per ogni turno di Champion's league. E poi ha i diritti streaming delle gare di Champion's League che verranno trasmesse a pagamento attraverso Infinity.

In virtù di un accordo con Tim questi contenuti saranno ricevibili a partire da settembre anche sulla piattaforma Tim Vision. Naturalmente anche in questo pacchetto non ci saranno le partite del mercoledì sera che saranno trasmesse da Amazon Prime Video

Coppe Europee, la situazione su Europa League e Conference League

La situazione delle altre due coppe europee al momento invece è più semplice. Tutta l'Europa League e tutte le gare della nuova Conference League saranno trasmesse su Sky.

Ma non solo Sky Sport le trasmetterà: le gare delle due coppe europee per così dire "minori" saranno trasmesse anche da parte di Dazn.

In precedenza abbiamo elencato i campionati stranieri che saranno trasmessi da Sky. Per completezza di informazione va detto che i diritti del campionato spagnolo invece appartengono a Dazn che come quest'anno trasmetterà tutta la Liga. 

Visibilità importante invece per la Serie B che andrà in onda per intero su Sky, su Dazn e pure su Helbiz Media.

Completando il quadro dei diritti in Italia, da segnalare infine che Coppa Italia e Supercoppa Italiana saranno trasmesse da Mediaset per i prossimi 3 anni. Alla Rai restano solo i diritti radio. 

Serie A, dove vedere le prime due giornate

Ed ecco come saranno suddivise televisivamente le partite delle prime due giornate del campionato di serie A. 

Prima giornata 21-23 agosto

  • 21 agosto – ore 18.30 – Verona-Sassuolo – DAZN
  • 21 agosto – ore 18.30 – Inter-Genoa – DAZN
  • 21 agosto – ore 20.45 – Empoli-Lazio – DAZN/SKY
  • 22 agosto – ore 18.30 – Bologna-Salernitana – DAZN/SKY
  • 22 agosto – ore 18.30 – Udinese-Juventus – DAZN
  • 22 agosto – ore 20.45 – Napoli-Venezia – DAZN
  • 22 agosto – ore 20.45 – Roma-Fiorentina – DAZN
  • 23 agosto – ore 18.30 – Cagliari-Spezia – DAZN
  • 23 agosto – ore 20.45 – Sampdoria-Milan – DAZN/SKY

Seconda giornata – 27/29 agosto

  • 27 agosto – ore 18.30 – Udinese-Venezia – DAZN
  • 27 agosto – ore 20.45 – Verona-Inter – DAZN/SKY
  • 28 agosto – ore 18.30 – Atalanta-Bologna – DAZN
  • 28 agosto – ore 18.30 – Lazio-Spezia – DAZN
  • 28 agosto – ore 20.45 – Fiorentina-Torino – DAZN/SKY
  • 28 agosto – ore 20.45 – Juventus-Empoli – DAZN
  • 29 agosto – ore 18.30 – Genoa-Napoli – DAZN
  • 29 agosto – ore 18.30 – Sassuolo-Sampdoria – DAZN/SKY
  • 29 agosto – ore 20.45 – Milan-Cagliari – DAZN
  • 29 agosto – ore 20.45 – Salernitana-Roma – DAZN