Non accennano a placarsi i conflitti attorno alla trasmissione del calcio di serie A in televisione. Se nei giorni scorsi Sky aveva presentato un ricorso all'Antitrust contro Tim e Dazn di cui abbiamo parlato ampiamente in questo articolo, ora è Tim che prende di mira Sky. E l'emittente satellitare non sta a guardare e replica di nuovo.

Conflitto aperto, apertissimo tra Tim e Sky. Ma mandiamo con ordine.

Antitrust arbitro della battaglia tra Tim e Sky: l'attacco di Tim

E' molto alto il livello di conflittualità tra Tim e Sky per i diritti del calcio. E questa volta non si fa riferimento solo alla serie A ma anche alla Champion's League. Tim partner di Dazn e in procinto di trasmettere la serie A su Tim Vision ha presentato un ricorso all'Antitrust ora contro Sky. Antitrust che anche in questa occasione quindi ha avviato un'istruttoria.

La contestazione riguarda due presunte distinte condotte scorrrette. La prima sarebbe la comunicazione di Sky ai propri abbonati di informazioni ingannevoli sui diritti calcistici in possesso per le prossime tre stagioni che non consentono agli abbonati di capire nel dettaglio cosa ci sarà nel pacchetto calcio.

Come noto Dazn ha i diritti di tutte e dieci le partite per ogni turno di serie A mentre Sky può trasmettere in diretta simultanea con Dazn tre partite per ogni turno.

In seconda battuta Tim accusa Sky di ostacolare le possibili disdette dgli abbonati applicando penali ma comunicando allo stesso tempo la possibilità di recedere senza avere dei costi. 

Antitrust arbitro della battaglia tra Tim e Sky: la difesa di Sky

Sky dal suo versante si dice tranquilla e guarda fiduciosa i prossimi passaggi. L'emittente satellitare sostiene di avere dato comunicazioni trasparenti e in anticipo rispetto al via del campionato. Una comunicazione che spiega che nei contenuti calcistici di Sky ci saranno tre partite a giornata di serie A, la serie B, diversi campionati stranieri e si annuncia che per i mesi di luglio, agosto e settembre si azzera il costo del pacchetto calcio sia per i vecchi che per i nuovi abbonati. 

Sky a sua volta avrebbe presentato un ulteriore ricorso all'Antitrust contro Tim: la ragione questa volta non sarebbe legata alla serie A ma alla Champion's League,  la massima competizione europea per club. Sky ha segnalato all'Antitrust la pubblicità di Tim.

Per la pay tv satellitare nell'annunciare l'intesa con Infinity che porta in dote alla piattaforma streaming Tim Vision anche la Champion's League, non si specifica, secondo Sky, che Infinity è compreso solo per un anno e non per 3 anni e non viene specificato il numero delle partite di Champion's League che potranno vedere i clienti. Come noto, infatti, ci sono anche le partite di cui ha i diritti in esclusiva Amazon

Antitrust al momento cruciale per fare chiarezza

Siamo a metà luglio, il campionato di serie A inizierà nel fine settimana del 22 agosto. Occorre che le decisioni arrivino entro tale data e magari anche con ragionevole anticipo in modo da togliere ogni dubbio al quadro generale.

Sky storica detentrice dei diritti della serie A per la prima volta non avrà la totalità dei diritti di trasmissione del massimo torneo nazionale.

Quindi siamo nell'ambito delle mosse e delle contromosse, dei ricorsi e dei controricorsi. Sempre nello stesso articolo citato in precedenza a questo link sono state fatte ipotesi su come potrà finire la vicenda visto che sotto la lente di ingrandimento dell'Autorità Garante per le comunicazioni e il mercato c'è l'intesa tra Tim e Dazn.

Sia Tim che Dazn si sono dette fiduciose di potere chiarire la propria posizione. Secondo diverse fonti la situazione dovrebbe andare verso il responso entro il 15 agosto

La situazione attuale dei diritti del calcio in tv in Italia

Per la prossima stagione chi vuole vedere tutto il calcio in tv dovrà armarsi di telecomando, di strumenti tecnologici di varia natura e di molta pazienza perchè il puzzle è complicato. 

La serie A sarà trasmessa integralmente da Dazn: tutte e dieci le partite saranno sulla piattaforma Streaming. Sky trasmetterà tre partite a turno: l'anticipo serale del sabato, la partita delle 12.30 della domenica e la partita del lunedì sera in posticipo. 

Sky dal canto suo trasmette anche la Champion's League (ma non per intero visto che ci sono le partite in esclusiva su Amazon del mercoledì sera), tutta l'Europa League e tutta la nuova Conference League. Andrà in onda su Sky ma anche su Dazn e Helbiz Media il campionato di serie B compresi i play off e i play out.

Nel pacchetto Sky ci sono anche la Premier League inglese, la Ligue 1 Francese e la Bundesliga tedesca. Nel pacchetto Dazn c'è la Liga Spagnola e Dazn trasmetterà anche l'Europa League e la nuova Conference League. 

Mediaset attaverso Infinity - che sbarca anche su Tim Vision - ha i diritti di 104 gare di Champion's League in streaming a pagamento, ci saranno poi 16 gare del martedì sera sempre per Mediaset che saranno trasmesse in chiaro su Canale 5. Sedici partite del mercoledì sera poi, come detto, sono state acquistate da Amazon con la trasmissione in streaming su Prime Video.

Infine da segnalare che la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana saranno trasmesse per i prossimi tre anni da Mediaset che ha strappato i diritti che erano in possesso della Rai fino allo scorso anno, emittente di Stato che mantiene solo i diritti radiofonici.