Quando è tempo di serie A si preparano i divani, la pizza, un bel cartone di birra e si invitano gli amici a casa.

Il calcio, più di qualsiasi altro tipo di sport, riunisce gli appassionati davanti alla tv ed infiamma gli animi ormai da secoli.

L’appuntamento settimanale con le partite in diretta è un rito irrinunciabile, addirittura sacro ed è per questo che un gruppo londinese ha pensato di offrire ai suoi utenti una piattaforma streaming esclusiva: DAZN.

Vediamo insieme cos’è, come funziona, che tipo di servizio offre e a quale costo.

Dazn Sky: cos'è e come funziona?

La prima volta che ho visto lo striscione pubblicitario di DAZN appeso a bordo campo, non riuscivo nemmeno a pronunciarne il nome.

Pensavo fosse una trovata come un’altra per promuovere un energy drink per gli sportivi e invece, mi sbagliavo.

DAZN è un servizio televisivo a pagamento in cui è possibile vedere video sportivi in streaming online (in diretta e on demand).

Ideato nel luglio 2015 dalla DAZN Group di Londra, ad oggi è disponibile in 30 paesi del mondo ed occupa ben 3000 dipendenti tra tecnici audio e video, conduttori, cronisti.

Disponibile in Italia dal 2018, trasmette in esclusiva tutte le partite della serie A e della serie B ed una grande varietà di altri eventi sportivi.

DAZN consente ai propri utenti di godere di un servizio streaming web totalmente differente dagli altri perché rispetto alle concorrenti piattaforme televisive, la fruizione avviene soltanto tramite una connessione internet e non con la classica emittenza.

Per guardare i contenuti offerti dalla piattaforma nella propria televisione, è necessario che quest’ultima possieda tutte le funzionalità di una smart tv moderna.

Poiché lo streaming viene fornito in alta definizione e impiega una grande quantità di dati per trasmettere gli eventi calcistici, è fondamentale avere una connessione a banda larga stabile.

Tale connessione deve essere forte e performante per sostenere i contenuti mandati in onda  ed, inutile dirlo, una rete scarsa potrebbe risultare insufficiente se non addirittura inutile, ai fini del godimento del servizio.

Spiega facile.it:

“Per vedere i contenuti offerti occorre disporre di una connessione che abbia una velocità di download di almeno 2.0 Mps. In questo modo, si potrà riuscire a vedere le partite o gli altri eventi sportivi ad una qualità SD.”

In alternativa, molti consigliano di optare per la fibra oppure di collegare il dispositivo in cui vengono riprodotti i contenuti al modem di casa utilizzando il cavo LAN.

Scaricando l’applicazione si potrà usufruire del servizio in ogni momento della giornata e da qualsiasi dispositivo mobile con un semplice clic.

Inoltre, DAZN consente la connessione con 2 dispositivi diversi fino a 6 contemporaneamente.

Se si desidera usufruirne senza l’impiego di internet, si può sfruttare il nuovo canale chiamato “DAZN Channel” tramite abbonamento.

Per spezzare i paragrafi, vi lascio un video simpatico di Manuel Agostini che offre una panoramica su DAZN:

Dazn Sky: cosa offre ai propri utenti?

DAZN, tutto lo sport che vuoi a casa tua

In televisione non si faceva altro che sentir ripetere questa frase, così tanto che ad un certo punto le persone hanno iniziato ad aderire davvero a questo nuovo modo di vedere il calcio.

Solo nel 2019 questa piattaforma contava circa 8 milioni di abbonati, tutti fan della serie A ( diritti acquistati per tre stagioni fino al 2024), dell’Europa League e della Conference League.

Già dalla prima giornata della serie A, DAZN ha visto collegarsi ben 4,3 milioni di utenti da qualsiasi dispositivo mobile mentre nella seconda raggiunge i 4,7 milioni di spettatori.

Numeri importanti e piacevoli, soprattutto dopo un periodo di vuoto negli stadi a causa dell’emergenza pandemica. 

Dazn Sky: quanto costa e come disdire l'abbonamento?

Il servizio offerto da DAZN è un insieme di prodotti televisivi dedicati al mondo dello sport ed è a pagamento.

Tempo fa, l’abbonamento costava solo 9,99 euro al mese ma da quando sono stati riassegnati i nuovi diritti tv il costo è cresciuto arrivando a 29,99 euro al mese, soprattutto per chi non ha mai sottoscritto un abbonamento.

Fortunatamente, per chi avesse già avuto un account DAZN attivo, il costo si abbassa a 19,99 euro al mese.

L'articolo di Elison Savoia per trend-online spiega come potreste risparmiare sull'abbonamento, dal momento che questo si rinnova automaticamente ogni mese con addebito sulla vostra carta di credito o prepagata inserita fra le  credenziali.

Il rinnovo può essere pagato con ogni tipo di carta purché facente parte del circuito:

oppure mediante Paypal, iTunes, Amazon Inapp Payment e Google Pay Billing.

Si può decidere di pagare anche con le carte di attivazione DAZN disponibili nei centri dedicati come Mediaworld, Unieuro, Gamestop ed Esselunga.

Se si desidera disdire l’abbonamento basta entrare nel proprio account alla voce “Mio account” e digitare su “Disdici abbonamento”.

Su DAZN Sky niente è difficile e lo sport è a portata di tutti!