Annunciato alla conferenza Microsoft E3, Elden Ring è uno dei giochi più attesi di quest'anno. Alla guida troviamo lo stesso regista di Dark Souls e Sekiro, Hidetaka Miyazaki, ed è per questo che mistero, boss da incubo e tante uccisioni, sono elementi assicurati. 

Come conferma Miyazaki, il gameplay epico di Elden Ring si ispira grandemente alla serie Souls, anche se i combattimenti si svolgeranno in maniera diversa, complice l'ambiente aperto e vasto in cui combattere. 

Questo gioco di ruolo dark fantasy  vanta anche una collaborazione con lo scrittore di Game of Thrones, George RR Martin

Ecco perché le aspettative dei giocatori sono elevatissime, perché ci si aspetta ancora di più in termini di narravita, senza sacrificare ciò che si ama dei giochi di Souls. 

La musica sarà curata dalla stessa compositrice di Dark Souls 3 e Sekiro, Yuka Kitamura.

Elden Ring: un successo annunciato

Sviluppato dai creatori delle serie Dark Souls, Bloodborne e Sekiro, il successo è già annunciato, visto che i giochi precedenti sono stati acclamati dal pubblico e dalla critica. 

La storia di Elden Ring è stata scritta niente poco di meno che da Gorge RR Martin, l'autore del successo planetario Game of Thrones

Il trailer, oltre a rivelare una grafica davvero spettacolare, ha conservato tutto il mistero sulla trama. Infatti dopo l'uscita del trailer i fan sono ancora più disperati perché non sono riusciti ad ottenere nuove indiscrezioni. 

"Entra in questo nuovo mondo creato da Hidetaka Miyazaki and Gerorge R.R. Martin e affronta sfide avvincenti e complicate. Elden Ring, il trailer"

Nel frattempo in rete è circolato anche un trailer non ufficiale, intitolato "Bandai Namco confidenziale", che per metivi legali non possiamo riportare. Chi lo ha visto ha raccontato di aver potuto dare un'occhiata al gameplay, con combattimenti a cavallo e terribili boss, come un drago enorme. 

Il consiglio, però, è di non vederlo, perché ha una scarsa risoluzione e toglie l'effetto sorpresa. Meglio un po' di suspance. 

Cos'è trapelato di Elden Ring

Un rumor molto interessate trapelato in merito al gioco è che i giocatori potranno perdere le loro parti del corpo, in combattimenti particolarmente cruenti.

I giocatori, però, avranno la possibilità di utilizzare delle protesi per rimediare al danno. Questa è una novità che renderà il gioco ancora più avvincente. 

Il gameplay e la trama sono ancora pressoché sconosciuti, ma il trailer "confidenziale" e altri rumors che circolano in rete, suggerivano che il gioco sarebbe stato presentato durante l'evento Xbox. 

Ma quando queste voci sono iniziate a circolare, Aaron Greenberg, direttore marketing di Microsoft, ha chiarito le cose su Twitter, affermando che non ci sarebbe stato nulla su Elden Ring nell' evento Xbox. 

Le scene mostrate nel trailer trapelato, sarebbero state registrate probabilmente con uno smartphone e mostrano combattimenti con il protagonista impegnato ad affrontare terribili boss, come un enorme drago. Successivamente viene ripreso un uomo che cavalca in un mondo aperto.

Elden Ring e i combattimenti a cavallo: come avverranno?

I combattimenti corpo a corpo a cavallo, di solito, sono stati percepiti in maniera noiosa dai giocatori. Ecco perché ci si chiede se Elden Ring riuscirà a renderli divertenti e avvincenti.

È passato più di un anno e mezzo dall'annuncio dell'uscita di Elden Ring, in quell'occasione, il direttore del gioco Hidetaka Miyazaki confermò che Elden Ring sarebbe stato il più grande mondo aperto mai visto, di tutti i Soulslike.

Dal trailer "confidenziale" trapelato, pare che i giocatori saranno in grado di attraversare il mondo aperto del gioco a cavallo. La caratteristica principale dei giochi di ruolo di FromSoftware è sempre stata  avere dei combattimenti molto duri e difficili, ma equi.

Sarà interessante, quindi, come questo particolare stile di combattimento, sarà tradotto e riportato nei combattimenti a cavallo. 

Come faranno gli sviluppatori a rendere i combattimenti corpo a corpo a cavallo non monotoni e noiosi? 

Sfortunatamente, l'unica, brevissima clip di combattimento corpo a corpo a cavallo  visto nel trailer "confidenziale", non sembra molto eccitante ed entusiasmante. 

Il giocatore sposta il proprio cavallo oltre un nemico e fa un singolo passaggio prima che sia fuori portata.

È difficile immaginare dei combattimenti a cavallo interessanti. Quando si è a cavallo, i combattimenti corpo a corpo perdono tante opzioni, perché il giocatore è bloccato sul dorso di un cavallo.

Molti giocatori preferirebbero di gran lunga mettersi a terra e combattere in maniera fluida.

Quanto è difficile Elden Ring? È più difficile di Dark Souls e Bloodborne?

Secondo alcune info trapelate, pare proprio che gli sviluppatori di Elden Ring siano rimasti fedeli a sé stessi per quanto riguarda l'estrema complessità del gioco

Anche nei precedenti Dark Souls, infatti, ricordiamo come alcuni boss fossero estremamente complessi. Quello che ancora non sappiamo è se Elden Ring sarà più facile o più difficile di Dark Souls o Bloodborne

In un'intervista ad IGN, Miyazaki ha risposto:

Sì. L'importanza che diamo alla gioia che il giocatore prova nel superare le sfide sarà la stessa degli altri nostri giochi. Credo che si rivelerà un'esperienza molto soddisfacente. 

Miyazaki non dice chiaramente quanto sarà difficile Elden Ring paragonato a Dark Souls, Bloodborne e Sekiro , ma è rassicurante sentire che lo sviluppatore vuole portare avanti il suo obbiettivo: la soddisfazione del giocatore attraveso il superamento di ardue sfide

Miyazaki ha anche azzardato a dire che l'open world di Elden Ring lo rende il "più grande titolo finora"  prodotto dallo sviluppatore.

Le dimensioni del mondo e la sua narrativa, così come la profondità e la libertà di esplorazione sono aumentate notevolmente ... È un mondo pieno di pericoli e minacce, così come ci sono molte aree da esplorare. Tra queste aree, il giocatore troverà anche castelli a più strati progettati in modo complesso,  dice ancora Miyazaki.

A differenza di Dark Souls, Elden Ring sarà ambientato in un modo aperto e, per forza di cose, il gameplay e i combattimenti dovranno adattarsi a questo. Sempre nell'intervista citata, Miyazaki ha confermato che nel gioco non ci saranno città o insediamenti, ma l'intero mondo sarà percorribile a cavallo.

Una cosa è certa: l'open world cambierà radicalmente lo stile di gioco dei Souls. 

Multiplayer di Elden Ring

FromSoftware non ha ancora rivelato alcun dettaglio sulle capacità multiplayer di Elden Ring. I precedenti giochi Dark Souls e Bloodborne avevano entrambi funzioni multiplayer.

Si potevano, per esempio, lasciare messaggi per gli altri giocatori, convocarli per assistenza nei combattimenti contro i terribili boss. Sekiro: Shadows Die Twice, il gioco più recente di FromSoftware, non ha multiplayer, però.

I fan sono convinti che Elden Ring avrà opzioni multiplayer come Dark Souls, nonostante il silenzio a riguardo di FromSoftware.

Per avere certezze dovremo attendere nuove informazioni direttamente dagli sviluppatori. 

Data di uscita di Elden Ring e preordini

La data di uscita del gioco non è stata rivelata e potrebbe verificarsi un ritardo a causa della pandemia. E', infatti, parecchio difficile sviluppare un gioco se gli sviluppatori non sono insieme. Si spera che il gioco non venga rilasciato in maniera affrettata come Cyberpunk 2077 e faccia la stessa fine.

Al momento, Elden Ring non ha una data di uscita esatta, anche se la maggior parte dei fan si aspetta il rilascio entro la fine del 2021

Le piattaforme saranno PlayStation 4, Xbox One e PC. Non si hanno notizie, invece, sulle console di ultima generazione.

Puoi preordinare Elden Ring su Amazon, ma, attenzione, non essendoci ancora una data di uscita, se preordini il gioco ora, potresti finire per aspettare un bel po' prima di riceverlo. 

Amazon come data di uscita riporta il 31 dicembre 2021, ma questa non è la data ufficiale. Il gioco potrebbe uscire prima della fine dell'anno o nel 2022, visto le battute d'arresto che molti giochi hanno subito in questo periodo difficile. 

Siccome non si hanno notizie certe in merito al fatto se Elden Ring arriverà o meno su PS5 e Xbox Series X, ti conviene non preordinare il gioco se poi hai intenzione di acquistare una console di ultima generazione

Il timore di molti fan: Elden Ring è stato cancellato?

Sul web si sono susseguiti alcuni rumors allarmanti sulla possibile cancellazione di Elden Ring, ma secondo le ultime indiscrezioni non è così e il gioco potrebbe rilasciare un nuovo trailer entro la fine di marzo

Il giornalista Jeff Grubb ha infatti rassicurato:

Le mie fonti mi assicurano che Elden Ring tornerà a farsi vedere entro fine Marzo. L’ho già detto più volte. Non ho una data esatta di quando accadrà esattamente l’evento, ma ho alcuni motivi per essere fiducioso nell’annuncio imminente. C’è sicuramente la possibilità di vedere slittare tutto durante il mese d’aprile. Sono sicuro che non dovremmo aspettare ancora a lungo per vedere il nuovo gioco di From Software.

Tranquilli, dunque, bisognerà solo avere un po' di pazienza.