Ultimamente, sempre più persone scelgono di iniziare a guadagnare grazie ad Amazon. Esistono infatti diversi modi di guadagnare tramite Amazon anche da remoto. 

In quest'articolo spiegheremo come iniziare a guadagnare grazie ad Amazon e quali sono le motivazioni che possono spingere qualcuno a compiere questa scelta.

Successivamente parleremo di tre servizi per poter guadagnare, tutti diversi tra loro.

Il primo è Amazon FBA che consente di guadagnare vendendo i prodotti su Amazon usufruendo dei suoi magazzini.

Poi parleremo di Kindle direct publishing, che consente di guadagnare attraverso l'autopubblicazione di un manoscritto.

Infine spiegheremo in che cosa consiste il programma affiliazione Amazon, molto utilizzato dagli influencer per poter ricevere delle piccole entrate sui prodotti acquistati dai follower tramite un link affiliato. 

Prima di entrare nel vivo dell'argomento, vediamo innanzitutto come iniziare a vendere su Amazon. 

Come iniziare a vendere su Amazon

Il primo passo da compiere prima di iniziare a vendere su Amazon è sicuramente quello di informarsi.

Un modo possibile è sicuramente quello di documentarsi sul sito di Amazon alla pagina dedicata al tipo di business che si vuole avviare.

Oltre a questo, è importante anche ascoltare le opinioni e le esperienze di altri guardando dei video su YouTube. Questo perché nuovi video a tema investimenti e guadagni tramite Amazon vengono pubblicati molto spesso sulla piattaforma.

Ascoltare le esperienze dirette è molto importante poiché ci permette di capire se effettivamente guadagnare con Amazon può fare per noi oppure no e, se fa per noi, qual è il tipo di business che più ci interessa. 

Se ad esempio desiderate acquistare un prodotto e rivenderlo, allora potete optare per Amazon FBA.

Se siete invece degli aspiranti scrittori e poeti ma non sapete come pubblicare il vostro manoscritto potete scegliere il servizio di autopubblicazione creato da Amazon!

Se invece siete dei content creator su YouTube potete utilizzare il programma affiliazione Amazon. Quest'ultimo vi consente di guadagnare una piccola percentuale sui prodotti acquistati dai vostri follower tramite il link affiliato. 

Sono tantissimi inoltre i videocorsi che stanno spopolando nell'ultimo periodo dove esperti spiegano come iniziare a vendere e a guadagnare tramite Amazon. Se si sceglie di acquistare un videocorso è importante assicurarsi che sia affidabile poiché altrimenti si rischia di sprecare solamente tempo e denaro. 

In quest'articolo parleremo di questi tre modi e non tanto della creazione di un negozio Amazon in sé, perciò daremo giusto qualche piccola informazione.

Se siete interessati a creare un vostro negozio è necessario creare un account venditore Amazon e scegliere tra due tipi di account: Account base e Account Pro. Per maggiori informazioni in merito vi invitiamo a consultare il sito di aranzulla.it

Ad ogni modo, coloro che scelgono di aprire un negozio su questo sito, possono attivare Amazon FBA in modo tale da lasciare in mano la gestione degli ordini ad Amazon stesso. 

Dopo aver dato alcuni consigli a proposito di come iniziare a vendere su Amazon spieghiamo adesso quali sono le motivazioni che dovrebbero spingere una persona ad avviare un proprio business.

Perché vendere su Amazon

La domanda sorge spontanea: perché dovrei iniziare a vendere su Amazon?

Amazon è il sito e-commerce più famoso e più vasto della rete ed è in notevole espansione. 

Sebbene sia possibile lavorare in Amazon, per così dire, "fisicamente", esistono anche altre possibilità di guadagno molto interessanti.

Per guadagnare su Amazon non è strettamente necessario infatti svolgere il lavoro di corriere oppure un lavoro di tipo amministrativo. Esistono infatti possibilità di ottenere un guadagno notevole anche da remoto. 

Quelle di cui parleremo in quest'articolo sono tre: Amazon FBA, Kindle direct publishing e il programma affiliazione Amazon. Iniziamo spiegando che cos'è Amazon FBA. 

Come guadagnare con Amazon FBA

Un modo per poter guadagnare su Amazon è sicuramente Amazon FBA. Quest'ultimo è un servizio dedicato alla vendita dei prodotti Amazon. 

Per poter iniziare a guadagnare con Amazon FBA è necessario seguire vari step.

Il primo step consiste innanzitutto nel creare un "account partner di vendita Amazon" e accedere al portale Seller Central per effettuare la configurazione di Logistica di Amazon. Con l'account che verrà creato, Amazon dà la possibilità di vendere in tutta Europa. 

Il secondo step consiste nella creazione delle offerte per i prodotti. Bisogna infatti aggiungere i prodotti che si vogliono vendere al catalogo di Amazon, specificando l'inventario di Logistica di Amazon. 

Il terzo step riguarda la preparazione degli oggetti. Gli oggetti vanno preparati e imballati per la spedizione seguendo attentamente le linee guida stabilite da Amazon stesso. 

L'ultimo step riguarda la spedizione vera e propria ad Amazon. Una volta che i centri logistici di Amazon riceveranno i prodotti inviati, questi ultimi saranno pronti per essere acquistati dai clienti. 

Ricordiamo che a seconda del tipo di attività che viene svolta può essere richiesta la partita IVA. La pagina di Amazon FBA ha una sezione tutta dedicata all'IVA che è molto importante se desiderate avventurarvi in questo mondo. 

Sono inoltre previste delle tariffe ordinarie e delle tariffe secondarie. Le tariffe ordinarie sono quelle di stoccaggio dell'inventario e di costi di gestione. 

Le tariffe occasionali invece sono quelle di stoccaggio, di ordine di rimozione, di costi di elaborazione resi e per i servizi non pianificati. 

Inoltre è molto importante tenere d'occhio l'inventario in modo tale da smaltire prodotti in eccesso con eventuali sconti su di essi oppure rimuovendoli completamente. Se i prodotti invece stanno terminando, bisogna provvedere al suo rifornimento il prima possibile.

Per poter raggiungere il maggior numero di clienti possibili, è possibile applicare ai prodotti il logo "Prime".

Amazon Prime, per chi ancora non lo sapesse, è un servizio a pagamento che consente ai clienti di Amazon di ricevere la merce in tempi decisamente brevi, addirittura entro un giorno dall'ordine. 

Un altro modo per mettere in evidenza i prodotti è quello di fare pubblicità e promuovere le offerte. C'è anche la possibilità di offrire dei coupon nei risultati di ricerca, nella pagina dedicata al prodotto e nel carrello personale dei clienti Amazon. 

Per quanto riguarda la pubblicità nello specifico, è importante saperla gestire anche a seconda delle stagioni. 

Per tutti coloro che desiderano avventurarsi in questo mondo, Amazon ha messo a disposizione dei webinar da guardare in modo da avere tutte le informazioni necessarie a portata di mano. I webinar sono divisi per livello di difficoltà e per tematiche trattate. 

Il sito amzementor.it offre alcuni consigli molto importanti riguardanti l'utilizzo di Amazon FBA.

Uno degli aspetti più importanti è sicuramente la scelta del prodotto da vendere. Non bisogna dimenticarsi infatti che nel mercato di oggi c'è moltissima competizione e si rischia di non riuscire a vendere il prodotto, investendo così inutilmente dei soldi.

Un altro aspetto non da poco è la scelta del fornitore: quest'ultimo deve essere in grado infatti di fornire della merce di qualità a prezzi convenienti.

Una volta che il prodotto scelto è arrivato nei magazzini di Amazon, è ora di prepararsi a lanciarlo sul mercato: è importante in questo passaggio curare nei minimi dettagli le foto e utilizzare le keyword giuste nel titolo. Più un oggetto appare interessante, maggiori sono le possibilità di attirare i clienti. 

Dopo aver spiegato come funziona Amazon FBA, vediamo adesso come è possibile guadagnare su Amazon grazie all'autopubblicazione di un manoscritto. 

Come guadagnare su Amazon con l’autopubblicazione

Parliamo adesso di un business molto diverso dal precedente. 

Se siete infatti degli aspiranti scrittori e non riuscite a pubblicare il vostro libro, dovete sapere che il servizio "Kindle direct publishing" di Amazon consente di autopubblicare un manoscritto. 

Questo servizio dà la possibilità di autopubblicare sia eBook che libri cartacei.

La cosa più interessante di tutto questo è che il servizio Kindle direct publishing è completamente gratuito! 

I tempi di pubblicazione inoltre sono davvero minimi. La registrazione richiede infatti pochi minuti e il libro viene inserito nei Kindle Store di ogni parte del mondo entro uno o due giorni.

I guadagni sono assicurati ed è possibile impostare autonomamente il prezzo del manoscritto, mantendo il controllo sui propri diritti.

Si può scegliere di scrivere la descrizione che si preferisce e inserire il libro nella categoria che si ritiene più idonea. 

Dopo aver spiegato come è possibile guadagnare tramite il servizio Kindle direct publishing di Amazon vediamo adesso come è possibile fare la stessa cosa tramite il programma affiliazione Amazon! 

Come guadagnare con l’affiliazione Amazon!

Se siete degli YouTuber già affermati potete scegliere di entrare a far parte del programma affiliazione Amazon. 

Se ad esempio la telecamera che utilizzate per filmare è disponibile su Amazon potete inserire il link che rimanda alla pagina del prodotto nell'infobox dei vostri video. Per coloro che sceglieranno di acquistare l'oggetto tramite il link affiliato non cambierà nulla: il costo del prodotto rimane uguale. 

Il content creator che ha avviato il programma affiliazione Amazon riceve però una piccola percentuale di denaro dall'acquisto.

Coloro che sono particolarmente affezionati ad un canale in particolare, possono  dunque scegliere di acquistare un oggetto tramite il link affiliato in modo tale da sostenere il lavoro di uno YouTuber. 

Si può guadagnare fino al 12% su un prodotto venduto tramite link affiliato. 

Il primo passo da compiere per attivare questo servizio è quello di iscriversi al programma e di inviare la propria candidatura. Quest'ultima verrà esaminata dallo staff e, se idonea, verrà approvata e sarà possibile usufruire di tutti i vantaggi del programma affiliazione Amazon!