A chi sia intenzionato a guadagnare online e sia quindi alla ricerca delle app migliori, suggeriremo le app ideali da scaricare seduta stante. 

Proviamo quindi a svelare quali siano le migliori App per guadagnare online, App che si rivelano come attendibili e piuttosto amate dai diversi fruitori.

Lo smartphone, così come il pc, è del resto parte integrante della nostra quotidianità, perché non sfruttare qualche App per far quadrare i conti e assicurarsi un introito online da poter poi investire in quel che più ci aggrada?

Per prendere parte a questo business, occorrerà cliccare nei link che seguiranno, effettuando l’iscrizione (in maniera gratuita), e per ogni app andare a rispondere quando e come si ritenga opportuno ai molteplici sondaggi mezzo app suggeriti dai siti di sondaggi più celebri.

Allora di seguito ecco le app più funzionali alla risposta di sondaggi e accumulare un po’ di utili via online. 

Le app migliori e più sicure per guadagnare online: quali scaricare

La gran parte delle app che citeremo sono solite pagare con buoni da spendere sugli App Store o anche in effettivo denaro, da investire poi come meglio si riterrà. Da rammentare la cosa forse più importante, ciascuna di queste app è gratuita. 

Felix, sul suo canale YouTube, propone quelle che a sua detta sono e saranno le migliori App del 2021 e con le quali si potrà provare a guadagnare online: 

Nielsen Panel Computer/Mobile APP

Si comincia da un’app piuttosto celebre, il cui tasso di gradimento presso il pubblico praticamente non ha pari: stiamo parlando di Nielsen.

La Nielsen è una società a livello internazionale che si occupa di analisi di mercato. Tra rilevamenti e indagini di mercato, ha realizzato una App – sia per iOS sia per Android – grazie alla quale si possono segnalare le proprie inclinazioni e i propri interessi su una molteplicità di dettagli (ad esempio sulle proprie predilezioni in materia di spesa o sui siti web maggiormente bazzicati), avendone in come “contropartita” buoni in regalo da poter investire nella tanto amata attività dello shopping.

La partecipazione prevede tre semplici operazioni: 

1. La registrazione e la risposta a generici quesiti sulle proprie preferenze e inclinazioni;

2. Installazione dell’App Nielsen Mobile (sicurezza garantita al 100%, non va a influire sulle funzionalità del proprio telefono)

3. Andare ad aggiornare i propri dati, navigare serenamente come si è soliti fare e dare risposta a diversi sondaggi quando arrivano, per mettere insieme punti e andare alla ricerca dei premi.

Un iter abbastanza semplice. Comincia qui la tua registrazione!

MobileXpression App – Buoni Amazon

Proseguiamo il percorso con un’altra app forse meno conosciuta, ovvero MobileXpression. Anche qui l’iter sembrerebbe piuttosto semplice: praticamente occorre solamente aver installato l’App e dopo un paio di settimane ecco giungere un iniziale buono Amazon da 5 euro

L’App svolge il lavoro senza nessuna complicazione, andando ad abbracciare e racchiudere ogni preferenza o consuetudine di consumo del fruitore (per intenderci: ti soddisfano maggiormente le Pennette o gli Spaghetti)

Guadagnare con l’App di Triaba

Triaba è una app celebre come sito di inchieste internazionali aventi retribuzione, sebbene siano non molti a sapere che disponga anche di un’App grazie alla quale è possibile dare risposta ai sondaggi.

L’App di Triaba prende il nome di Opinion App e se ne può usufruire in seguito all’avvenuta registrazione su Triaba. Dopo essersi registrati può attuarsi la fatidica scelta, utilizzare il sito e/o l’App per accogliere e rispondere ai sondaggi (ma potrebbero essere utilizzate anche entrambe qualora lo si voglia, senza difficoltà e a propria discrezione).

In sintesi, Triaba conta le seguenti peculiarità:

Il pagamento avviene tramite buoni Amazon a titolo gratuito o con PayPal

Il pagamento parte da 5€ per PayPal e da 10€ per Amazon

Ciascun sondaggio viene retribuito da 0,50€ fino a un massimale di 5€ l’uno (eventualità piuttosto rara)

Guadagnare con l’App Google Opinion Rewards: caratteristiche dell’App

Google Opinion Rewards si tratta di un’app ideata dall’equipe di Google Surveys. Questa piattaforma consente di guadagnare crediti Google Play dando risposta a rapidi e semplici inchieste retribuite.

Tale App di Google di risposta a sondaggi con conseguente guadagno di qualche euro, va detto, è conciliabile esclusivamente con sistemi Android, non iOS. Pertanto è la più funzionale per coloro intenzionati a guadagnare via Android. 

Prendervi parte è abbastanza semplice: basterà scaricare l’applicazione dal Play Store per poi andare a rispondere a quesiti quanto mai facili su di sé, sulle proprie ascendenze e interessi, sui video che si vorrebbe trovare nella home di YouTube, sulle compre effettuate con la propria carta nei molteplici store del territorio, etc.

La cadenza dei sondaggi si rivela alquanto singolare. I sondaggi giungono sul proprio smartphone con una frequenza settimanale, ma potrebbero essere spediti anche con una regolarità variabile in segno più o in segno meno. Vi è a chi non pervengono, o a chi giungono con una ciclicità regolare e prefissata, il tutto varia sempre a seconda delle specifiche attinenze che si hanno in quanto fruitori e consumatori. 

Le notifiche sul proprio telefono appaione allorché sia pronto un rapido sondaggio: completato il tutto il guadagno potrebbe sfiorare gli 0,80 € in credito Play Google. I quesiti posti variano da “In quale negozio sei stato ieri?” a “Ti piace questo video su YouTube?“ o “Nel tal negozio hai fatto acquisti e se si, hai usato la tua carta di credito?“, etc. Tale si presenta l’andamento e la chiarezza degli interrogativi posti per mezzo di Google Opinion Rewards.

Si potrà poi spendere il premio presso lo Store di Google e si potranno comperare applicazioni ma anche libri e film. Non siamo di fronte a un reale panel di sondaggi retribuiti tuttavia è più intuitivo nel suo utilizzo grazie al mero utilizzo di tablet o smartphone.

Il download dell’app di Google Opinion Reward conta numeri piuttosto elevati: si varca la soglia dei 10 milioni di download, stimando un punteggio medio maggiore al 4,5 su 5. Qualunque persona si affidi a App sul proprio smartphone è consapevole di quanto sia un punteggio fuori dal comune. L’applicazione è parecchio leggera (5Mb) e per questo non richiederà spazio eccessivo sul dispositivo.

Guadagnare con l’App di Toluna

L’app di Google Opinion Reward non si presenta come la sola a permettere la registrazione e il guadagno online tramite smartphone. Il seguito di Toluna conta su una propria app che garantisce l’accumularsi di punti dando voce ai propri pareri su indagini di mercato, esaminando prodotti e anche dando risposta a rapidi quesiti.

I premi predisposti, oltre a prevedere buoni Amazon, Zalando e gift card per iTunes, Alitalia e Mango, comprendono anche di accrediti in denaro indirizzati al proprio conto PayPal.

Guadagnare a mo di shopping, con BeMyEye

BeMyEye si presenta come un’app preposta al guadagno di denaro, compiendo delle osservazioni nel corso dello shopping, utilizzabile per guadagnare sia con Android sia con iOS. Permette il guadagno di denaro in maniera semplice e prestandosi ad attività piuttosto divertenti nella propria zona, specie in store.

Quello che viene richiesto è di far visita a negozi della propria città e di effettuare degli acquisti (poi rimborsati) prestando però attenzione ad alcuni dettagli: lo stato di pulizia degli ambienti, l’educazione dei dipendenti e la presenza di taluni prodotti. Conclusa la visita “in incognito” nel negozio, occorrerà poi dare risposta ad alcuni quesiti online.

Il guadagno può arrivare anche a 30 euro a visita, un modello decisamente avvincente che esige di tempo e attitudine. Operazioni di questo tipo vengono chiamate Mystery Client o Mystery Shopping.

Una volta raggiunto il tetto minimo di 10 euro di corrispettivi riscossi, sarà possibile richiedere l’accredito della somma raccolta che sarà trasferita mezzo PayPal o sul conto bancario.

Le tipologie di lavoro sono diverse: 

una semplice caccia al prodotto in un supermercato oppure la possibilità di sottoporsi a controlli gratuiti in farmacia o un test di guida per un’automobile, e così via. 

Dichiarata la “missione” da svolgere, parte la prenotazione e la lettura delle istruzioni.

Guadagnare a mo di spesa: l’App Ti Frutta

Ti Frutta è invece l’app per eccellenza degli incalliti della spesa e non solo. In poche parole, l’app in questione rende premi e consente di guadagnare mentre si fa la spesa.

Come ha luogo: per riuscire a guadagnare dalla spesa basterà inviare la foto dello scontrino. Nella home di Ti Frutta è possibile prendere visione di tutti i prodotti fruibili di guadagno tramite acquisto, ripartiti per categorie. La presenza di un prodotto potrà essere anche attesta ricercandolo nella sezione relativa. 

L’App suggerirà i prodotti da comperare per godere del guadagno, immortalando, ovviamente, lo scontrino.

I prodotti sono accompagnati da schede descrittive indicanti anche la durata della promozione, i pezzi da acquistare e il regolamento integrale.

Effettuato l’acquisto di uno dei prodotti in lista, si andrà poi a cliccare sull’icona della macchina fotografica, fotografando così la ricevuta, in maniera automatica sarà accreditata la stima del prodotto in oggetto.

La retibuzione avviene mezzo Pay Pal, Bancoposta o bonifico bancario.

Guadagnare con i micro-lavori grazie all’App AppJobber

AppJobber è una alternativa somigliante a BeMyEye: il guadagno passa per il compimento a termine di micro lavori. Fruibile su Android e iOS, garantisce lo svolgimento di attività connesse alle proprie inclinazioni e non solo. È naturalmente gratuita, in lingua italiana e l’accredito può essere versato su conto bancario o tramite PayPal.

Avviata l’app, si visualizza la posizione nella mappa per vedere quali sono i lavori più vicini. Il funzionamento, quindi, è molto simile a quello di altre App simili come la già citata BeMyEye.

Guadagnare vendendo le proprie foto con l’App Foap

Foap è riservata a tutti gli appassionati di fotografia, qui è possibile vendere le proprie foto o video guadagnando 5 dollari ciascuna, ovviamente autentici.

Qualora un’azienda fosse propensa all’acquisto di una foto o di un video pubblicata, potrà farlo: la somma pagata sarà poi equamente ripartita tra l’autore e l’app. 

Guadagnare guardando film e documentari: l’App TaTaTu

TaTaTu la si deve immaginare come la primissima app digitale perfezionata in contenuti di intrattenimento dove gli utenti invece di pagare per guardare film, serie tv, sport e documentari, sono pagati per farlo.

L’utilizzo è semplice, occorre effettuare la registrazione via Google o per mezzo del proprio account Facebook: solo con questa operazione si ottengono i primi 50 TaTaTu Token di accoglienza, l’equivalente di 12,50 dollari. Per ciascuna presa visione di un evento attivo sulla piattaforma, il fruitore guadagnerà altri 12 TTU Token in media, più o meno 3 euro.