Grazie alle nuove e molteplici opportunità offerte dal web, per chiunque si occupi di traduzioni, o aspiri a intraprendere una carriera in questo mondo, oggi si aprono davvero molte possibilità per guadagnare online. Del resto, la globalizzazione alimenta l’esigenza di tradurre contenuti in un sempre maggior numero di lingue con lo scopo di raggiungere mercati e un pubblico sempre più lontani.

A tale scopo, e considerata la natura del lavoro del traduttore, internet è divenuto il luogo ideale per andare alla ricerca di professionisti del settore e, dall’altro lato, per i professionisti in cerca di sempre nuovi lavori con sempre maggiore velocità e semplicità. A tal proposito, molti portali per lavoratori freelance possono essere utilizzati per incrociare domanda e offerta nel sempre crescente mercato delle traduzioni.

Di seguito, proponiamo una guida completa e dettagliata, dedicata sia ai professionisti affermati che vogliano arrotondare le proprie entrate sia a coloro che muovono i primi passi, per iniziare a guadagnare online con le traduzioni.

Guadagnare online lavorando come traduttore freelance

Molti sono i vantaggi per intraprendere una carriera come traduttore freelance. Innanzitutto, il lavoro della traduzione consente di guadagnare online lavorando da casa, comodamente seduti di fronte alla propria scrivania. Questo significa innanzitutto avere la possibilità di gestire i propri orari di lavoro come meglio si crede. Inoltre, non è da sottovalutare il risparmio che deriva dall’assenza di spostamenti nel tragitto casa-ufficio. Senza considerare la libertà di scegliere i progetti sui quali intende lavorare e di muoversi su più attività parallelamente per ottenere vantaggi economici.

Questi sono solo alcuni motivi per i quali, chiunque abbia dimestichezza con lingue, dagli studenti ai professionisti, dovrebbe pensare seriamente di impegnarsi nella costruzione di una carriera da traduttore freelance.

Le migliori piattaforme per guadagnare online con le traduzioni

Come si diceva, per orientarsi tra le sterminate possibilità offerte dal web per guadagnare online con le traduzioni (e con molte altre attività) sono stati creati molti portali — tecnicamente “Marketplace” — nei quali domanda e offerta di lavoro si possono incontrare.

In primo luogo, elenchiamo i portali specificamente dedicati al mondo della scrittura e delle traduzioni:

  • Melascrivi è probabilmente il più famoso; i criteri per poter accedere alle opportunità di lavoro offerte da questo portale sono piuttosto stringenti; dopo l’iscrizione occorre infatti partecipare a un test di scrittura o di traduzione, una vola superato il quale si potrà cominciare a guadagnare online; la retribuzione iniziale è generalmente piuttosto bassa (0,008 € a parola, ossia 6,40 € per un articolo di 800 parole), ma proseguendo con la stesura di articoli e ricevendo feedback positivi dai clienti si può arrivare anche a migliorare la propria retribuzione fino a 0,05 € a parola (vale a dire 40,00 € per il nostro articolo di 800 parole);
  • TextMaster è un altro portale piuttosto diffuso, ma non rivolto esclusivamente al mercato italiano; motivo per il quale non è indicato per i copywriter e gli scrittori in lingua italiana, mentre può essere molto utile ai traduttori, i quali possono qui trovare buone opportunità di lavoro; anche in questo caso è previsto un test, una volta superato il quale si potrà accedere agli annunci di lavoro; e anche in questo caso, sono previsti dei miglioramenti nelle retribuzioni ogniqualvolta il nostro gradimento sale tra i clienti che hanno potuto beneficiare del lavoro del traduttore, i quali saranno invitati a formulare una valutazione su di esso;
  • rispetto ai due precedenti, Translated.com ha un funzionamento un po’ diverso; qui, infatti, è possibile iscriversi e cominciare a guadagnare sia come traduttori sia come procacciatori di clienti in cerca di traduzioni; per ogni cliente che si iscrive grazie alla propria referenza e che ordinerà una traduzione, si possono ottenere 0,01 € a parola, e non soltanto per il primo lavoro ordinato, ma anche per tutti quelli successivi acquistati dal medesimo soggetto: di fatto si può continuare a guadagnare online senza fare più nulla; se invece si intende impegnarsi nella vera e propria attività di traduzione, questo sembra essere uno dei portali che offre i migliori compensi ai suoi collaboratori: la retribuzioni può infatti variare da 0,02 a 0,10 € per parola tradotta; naturalmente, anche in questo caso, se si avanza nel gradimento dei clienti, è possibile ottenere dei vantaggi che in questo caso non coinvolgono tanto il livello della retribuzione (comunque già piuttosto alto) quanto piuttosto l’ampliamento della possibilità di ottenere nuovi lavori.

Le migliori piattaforme per guadagnare online lavorando come freelance

Se fin qui abbiamo elencato quelli che sono i migliori portali grazie ai quali è possibile guadagnare online per chiunque si occupi di traduzioni e più in generale di scrittura, è anche vero che esiste un altrettanto ampio ventaglio di piattaforme per tutti i professionisti freelance in cerca di nuove opportunità. Tra queste opportunità, naturalmente, vi sono anche quelle legate al mondo delle traduzioni.

Di seguito elenchiamo quelle che secondo noi sono le migliori piattaforme:

  • Fiver è certamente uno dei migliori portali per i freelance che intendono guadagnare online; iscrivendosi ad esso è possibile infatti vendere e acquistare servizi di ogni tipo: grafica e design, digital marketing, montaggi video, animazioni, musica e audio, programmazione e, appunto, traduzioni; una volta creato il proprio profilo è possibile generare quelli che vengono chiamati “Gig”, ossia i servizi digitali offerti dai professionisti freelance, i quali verranno mostrati tra quelli disponibili a coloro che vanno alla ricerca di questa o quella prestazione;
  • Addlance è invece il più importante portale italiano per l’incontro tra domanda e offerta di servizi freelance; con oltre 20 mila iscritti, la piattaforma consente di trovare molte offerte di lavoro per svariate categorie di professionisti: web designer, traduttori, ma anche avvocati, architetti, ingegneri, esperti di marketing, commercialisti, consulenti amministrativi e tanto altro; anche in questo caso, gli utenti possono scorrere in una vetrina di servizi offerti dai lavoratori freelance e scegliere quella che ritengono la migliore in un sistema che privilegia i servizi che hanno acquisito il maggior numero di valutazioni positive da parte dei clienti;
  • Freelancer è probabilmente il più famoso portale per professionisti di tutto il mondo; moltissime aziende (tra le quali Amazon, IBM, Google, e Facebook) si avvalgono di questa piattaforma per andare alla ricerca di servizi freelance; di nuovo, si possono trovare qui svariate possibilità di collaborazione per praticamente qualunque tipo di attività; dagli esperti di fotografia agli sviluppatori di app per smartphone, passando per ricercatori, PR e traduttori, chiunque può proporsi su Freelancer e sperare di ottenere incarichi da ogni parte del mondo.

Guadagnare online creando una pagina web

Ma, oltre alle piattaforme predisposte per l’incontro di domanda e offerta (le quali comunque si appropriano di una parte dei ricavi) una buona soluzione per guadagnare online per un traduttore potrebbe essere anche quella di creare un proprio sito per pubblicizzare la propria attività. Importante, in questo caso, sarà l’ottimizzazione SEO del sito, di modo che chiunque cerchi su Google un traduttore possa facilmente essere reindirizzato sulla propria pagina.

Ciò che certamente non deve mancare sulla pagina di un freelance che voglia seriamente procacciarsi delle opportunità di lavoro e iniziare a guadagnare online è:

  • una pagina “Su di me” che descriva le proprie esperienze, la propria formazione e le proprie competenze;
  • un portfolio in cui vengano mostrati i lavori già portati a termine;
  • una pagina “Prodotti” o “Servizi” in cui si elenchino tutte le prestazioni offerte dal professionista;
  • un collegamento ai propri canali social.