Oggi sono sempre di più le persone che affermano di riuscire a guadagnare online. C’è chi arrotonda lo stipendio di fine mese, chi ha un guadagno una tantum e chi invece ci ha creato un vero e proprio business che nel tempo è diventato un lavoro a tutti gli effetti. 

Con internet e il mondo dei social network per certi versi è diventato molto più facile creare una rete di contatti; fino a pochi anni fa per conoscere dovevi viaggiare e stare tante ore fuori casa, oggi non è più così. La comodità di internet ma soprattutto l’enorme potenziale delle reti costruite dai social network ha permesso ad ognuno di creare molti più contatti di quanto prima ci si potesse immaginare, e tutto ciò rimanendo nel salone di casa. 

Guadagnare soldi online già qualche anno fa veniva visto come qualcosa di volubile, da persone che non ce l’hanno fatta nella vita reale e che cercano qualche scorciatoia per non rimanere senza niente. Oggi non è così, abbiamo esempi di tantissimi imprenditori che hanno trovato la loro strada attraverso i social, altrimenti non ce l’avrebbero mai fatta. 

L’importante per far carriera con social network e in generale con reti di contatti generate da Internet è il sapersi vendere ma soprattutto il saper comunicare. Per riuscire a guadagnare bisogna saper spiegare al proprio pubblico perché dovrebbe scegliere noi e non qualcun altro, e questo non è cosa da tutti. 

Quando si parla di social network ormai si pensa solamente all’influencer marketing, ma questa non è la verità. Guadagnare soldi su internet è possibile in tantissimi modi diversi, non per forza scattandosi foto con addosso indumenti da voler proporre.

Oggi per vendere online non basta essere belli e desiderabili, sembra scontato, ma la verità è che bisogna essere sé stessi. La veridicità dell’immagine che diamo, dei contenuti che proponiamo, è lì il segreto del successo. 

Togliamoci quindi l’idea che per guadagnare online bisogna avere un pubblico vastissimo: possono farlo davvero tutti con un po’ d’impegno, ma come? 

Ormai conosciamo tutti Amazon, la piattaforma di Bezos dove poter acquistare qualsiasi tipologia di oggetto o materiale, il più grande colosso di tutti i tempi. Ecco, su Amazon si può acquistare di tutto, ma la verità è che si tratta di una piattaforma che offre tantissimi altri servizi attraverso i quali poter guadagnare senza troppo impegno. Vediamo quali sono le varie possibilità ma soprattutto come sfruttare al meglio i servizi con i quali portare a casa un introito vero e proprio!

Guadagnare soldi online con Amazon, come usare Affiliate

Tra le varie tipologie di guadagno alle quali arrivare c’è, prima di tutto, Amazon Affiliate.

Un programma fatto apposta per coloro che hanno già un pubblico che li segue sui social network, al quale poter proporre e consigliare articoli di qualsiasi genere.

Come? Attraverso dei link sponsorizzati. L’importante per aderire ad Amazon Affiliate è avere un blog o una pagina social già avviata, con un pubblico che ci riconoscere per qualche tematica particolare (es: se abbiamo una pagina di sport venderemo articoli inerenti a quegli argomenti).

Ma come funziona Amazon Affiliate? Per guadagnare soldi, in sostanza, Amazon pagherà la tua pubblicità nel momento in cui il tuo pubblico utilizzerà il link che hai condiviso per acquistare gli oggetti. 

Per fare ciò basta iscriversi ad Amazon Affiliate, nella sezione apposita del sito, scegliere i prodotti che si vorrebbero consigliare al proprio pubblico e in automatico verranno generati i link affiliati che si potranno copiare sulle proprie piattaforme.

Dove copiarli quindi? Se si ha una pagina Instagram potranno essere pubblicati nelle Instagram stories tramite l’opzione aggiunta da poco che permette a chiunque di inserire un link che il pubblico potrà cliccare. 

Nel caso invece si avesse un blog potrà essere inserito negli articoli oppure in varie parti della pagina (In base al CMS che si utilizza), nel caso il blog sia gestito da qualcuno si può dare direttamente in gestione il compito di inserire il link.

Una volta pubblicizzati gli oggetti, per ogni vendita si potrà avere una percentuale di guadagno. L’importante è che il pubblico acquisti l’oggetto direttamente dal link suggerito.

La percentuale di guadagno arriva fino al 12% del costo intero, ma è variabile e dipende dalla tipologia di oggetto scelta. Il tutto può funzionare se siamo riusciti a creare un target che ha gli stessi nostri interessi che ci sceglie come persone affidabili.

Questa è solo una delle possibilità di guadagno, nei paragrafi successivi vi spiego quali sono le altre tipologie di collaborazione, ma prima di continuare vi consiglio la visione di questo video caricato su Youtube sul canale di Alessandro Autiero, uno youtuber che si occupa di guadagni online ma anche di suggerimenti per le cryptovalute.

In “Come guadagnare con Amazon (anche per minorenni) con Amazon Associate” spiega nel dettaglio le tecniche per vedere il più possibile. In pratica Alessandro spiega che il vero grande vantaggio di vendere su Amazon, è proprio Amazon stesso che permette di dare ai clienti una scelta infinita di prodotti ma soprattutto un’infinità di garanzie al cliente: se tutto ciò si facesse affidandosi ad altri siti non porterebbe lo stesso risultato.

I clienti si fidano della piattaforma, e al tempo stesso sarà più facile credere anche in te venditore (perché ha la garanzia che qualsiasi cosa succeda, Amazon si prenderà la responsabilità di risolvere il problema). 

Fare soldi online vendendo attraverso Amazon 

Un’altra possibilità per guadagnare online è creare una propria attività online appoggiandosi ad Amazon.

Per chi utilizza il sito del colosso per acquistare sa che gli articoli possono essere spediti da Amazon stesso oppure da venditori che verranno scelti grazie alle recensioni dei clienti e quindi alla percentuale di affidabilità che riescono a conquistarsi sul mercato. 

Come spiega anche Aranzulla.it aprire un’attività con Amazon è più facile di quel che sembra. Attivare un account venditore permette di inserire tra le proposte i propri prodotti sia che siano nuovi o che siano usati. Si può scegliere tra vari pacchetti in base alle proprie necessità.

C’è il pacchetto ‘piano gratuito’ che ha un limite mensile di vendite, oppure piani a pagamento dedicati a venditori professionisti (ovvero coloro che vogliono aprire una vera e propria imprenditoria su un determinato settore).

In sostanza, si può decidere di utilizzare Amazon come una possibilità per ricavare introiti scegliendo tra un piano gratuito, con un limite mensile di vendite e commissioni per ogni prodotto venduto, o un piano in abbonamento dedicato ai venditori professionali.

La convenienza sta nel fatto che l’abbonamento annuale è una spesa irrisoria, si tratta di circa 40 euro: chiunque può iniziare a vendere e vedere come va, non ci saranno gravi perdite.

Per iniziare il business è necessario iscriversi sul sito come venditori e iniziare a caricare le foto e i prezzi degli oggetti che si è intenzionati di vendere. Se all’inizio le vendite possono essere minime, nel tempo il pubblico di clienti potrà allargarsi grazie alle recensioni degli altri utenti: sono ormai in tanti ad aver aperto una vera e propria attività partendo da zero. 

Fare soldi online? Come guadagnare con Amazon Influencer

Un’altra possibilità di guadagno è Amazon Influencer. Il colosso permette di creare una vera e propria vetrina sulla piattaforma in cui poter aggiungere tutti i prodotti che si vogliono consigliare alla propria community creata in precedenza sui social network.

La pagina si può dividere in sezioni in modo da ordinare gli oggetti in categorie per facilitare la ricerca agli utenti che faranno visita. 

Ma come si fa a guadagnare con una vetrina di oggetti? In sostanza si tratta di pubblicità: Amazon pagherà una percentuale su ogni vendita che verrà conclusa attraverso i tuoi suggerimenti, proprio come in Amazon Affiliate.

Per creare guadagno attraverso questa strategia, però, è necessario avere un account Instagram utilizzato in modo professionale perché sarà quel pubblico che acquisterà dalla tua vetrina Amazon seguendo i tuoi link: il tuo compito sarà solamente quello di suggerire cosa acquistare prendendo una percentuale sugli effettivi acquisti.

Guadagnare online con Amazon scrivendo recensioni 

Le possibilità di guadagno che offre Amazon non sono ancora finite qui. La piattaforma permette di collaborare attraverso la scrittura di recensioni. In questo caso non si riceveranno soldi ma si possono ottenere in cambio prodotti gratis.

Se si riesce a scalare la classifica dei recensori con il programma Amazon Vine riceverà oggetti da testare sui quali poi scrivere recensioni che possano aiutare gli altri utenti nell’acquisto. 

Fare soldi utilizzando Amazon, perché conviene

Insomma, in sintesi si può dire che Amazon può essere una vera soluzione alla vendita online, soprattutto per principianti.

C’è molta più possibilità di raggiungere un vasto pubblico anche se non si hanno grandi competenze di marketing e al tempo stesso non si hanno troppe responsabilità dal punto di vista logistico ed organizzativo. Dall’altra parte si può anche solo provare ad utilizzarlo, se va male non si ha niente da perdere!