Il portale dell'automobilista: cos'è? Quali servizi offre?

Il Portale dell'Automobilista è un sito che viene messo a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, per consentire a imprese, professionisti del settore e a tutti i cittadini di ottenere informazioni e gestire servizi su patenti, auto e adempimenti burocratici. Continuando a leggere questo articolo potrai scoprire tutto ciò che riguarda il Portale dell'Automobilista! Che cos'è? Come funziona? A cosa serve? Quali servizi offre? Come registrarsi? E tanto altro!

Image

Il Portale dell'Automobilista è un sito che viene messo a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, per consentire alle imprese, ai professionisti del settore e a tutti i cittadini di ottenere tutte le informazioni e di gestire numerosi servizi per quanto riguarda:

  • Le patenti;
  • Gli autoveicoli;
  • Gli adempimenti burocratici, come la scadenza della patente o della revisione della propria auto.

Questo portale nasce dall'esigenza di andare a semplificare i rapporti che intercorrono tra le istituzioni e i privati cittadini, in merito a ciò che riguarda il codice della strada.

Alcuni dei servizi che vengono offerti sul Portale dell'Automobilista in maniera gratuita, mentre per altri c'è bisogno di pagare per poter gestire il servizio.

Inoltre, per alcuni servizi occorre registrarsi per usufruire di questi; per altri, invece, non c'è bisogno neanche di effettuare l'accesso per poterne disporre.

Il Portale dell'Automobilista presenta diverse funzionalità, le quali si dividono in due sezioni distinte:

  • Una sezione informativa, dentro la quale l'utente può consultare in completa autonomia tutte le informazioni che gli servono, circa i trasporti, la circolare, il codice della strada, la patente, l'assicurazione e tanto altro;
  • Una sezione operativa, gestita dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, la quale consente, invece, anche di presentare e gestire alcune pratiche ed operazioni, direttamente attraverso il Portale dell'Automobilista.

A causa dello scoppio della pandemia da Covid-19 e delle successive restrizioni che ci sono state in questi ultimi due anni, ma anche per via della ricerca di migliorare, di innovare e di digitalizzare al massimo i rapporti tra i cittadini e la pubblica amministrazione:

E' stata una vera fortuna avere la possibilità di utilizzare il Portale dell'Automobilista per portare avanti tutte le pratiche, che, altrimenti, sarebbero rimaste colpevolmente indietro, con ogni probabilità.

Molti italiani non conoscevano questo sito online promosso dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, molti l'hanno conosciuto da poco e molti altri, invece, lo conosceranno in futuro.

Resta il fatto, che questo portale è un ottimo aiuto per i motivi più svariati, che andremo a vedere nel corso di questa breve guida.

Continuando a leggere questo articolo, avrai la possibilità di conoscere e di capire tutto ciò che riguarda il Portale dell'Automobilista!

Nello specifico, andremo a parlare, inizialmente, di che cos'è e di come funziona il Portale dell'Automobilista.

Dopodiché, andremo a vedere a che cosa serve e quali servizi offre il Portale dell'Automobilista, andando ad approfondire i seguenti argomenti:

  • Quali sono i servizi che sono disponibili senza effettuare la registrazione al Portale dell'Automobilista;
  • Quali sono i servizi, per i quali, invece, è necessaria la registrazione al Portale dell'Automobilista.

Dopo aver esaurito completamente l'argomento inerente i servizi offerti, andremo a parlare di come effettuare la registrazione al Portale dell'Automobilista, dapprima mostrando come accedere con lo SPID e poi, invece, senza lo SPID.

Ed infine, per concludere questa breve guida, andremo a mostrare quali sono le due applicazioni messe a disposizione dal Dipartimento dei Trasporti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ossia:

  • L'applicazione mobile iPatente;
  • L'applicazione mobile iCCISS.

Il Portale dell’Automobilista: che cos'è e come funziona?

Il primo passo che andremo ad effettuare in questa breve guida sarà quello di andare a parlare di che cos'è e di come funziona il Portale dell'Automobilista, messo a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili.

Nello specifico, il Portale dell'Automobilista è un sito online messo a disposizione dal MIT, con il quale tutti i cittadini possono ottenere informazioni e gestire servizi su tutto ciò che riguarda le patenti, gli autoveicoli, gli adempimenti burocratici e tanto altro.

All'interno del sito, ci sono:

  • Una sezione informativa;
  • Una sezione operativa;
  • Numerosi servizi, gratuiti e a pagamento, accessibili sia con che senza effettuare la registrazione;
  • Applicazioni innovative dedicate;
  • Un numero verde e altri contatti.

Il Portale dell’Automobilista: a cosa serve?

Dopo aver parlato di che cos'è e di come funziona il Portale dell'Automobilista, passiamo adesso a vedere a che cosa serve questo portale online, messo a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili.

Nello specifico, ecco a cosa serve il Portale dell'Automobilista:

  • A consultare informazioni e dati;
  • A gestire servizi;
  • A comunicare con le istituzioni;
  • A ricevere assistenza e supporto;
  • A rimanere aggiornati sulle nuove regole previste dal codice della strada;
  • A ridurre le lunghe file che ci sono negli uffici pubblici e presso gli enti interessati;
  • A ridurre gli spostamenti effettuati per questioni ambientali e per motivi di salute pubblica, a causa della pandemia da Coronavirus.

Il Portale dell’Automobilista: quali servizi offre?

Dopo aver visto a che cosa serve il Portale dell'Automobilista, passiamo adesso a parlare di quali servizi offre questo portale online, messo a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili.

Nello specifico, ecco quali sono i servizi che vengono offerti sul Portale dell'Automobilista, divisi per ogni sezione alla quale essi appartengono.

Nella sezione "Procedure" troviamo:

  • La modulistica;
  • La possibilità di ricercare le officine;
  • Le revisioni dei motoveicoli;
  • I servizi online.

Nella sezione "Verifica da solo" troviamo:

  • Il saldo punti della patente;
  • La verifica delle revisioni;
  • La verifica della copertura RCA;
  • La classe ambientale;
  • I limiti di guida che vengono importi ai neopatentati;
  • Le conoscenze riguardo al codice della strada.

Nella sezione "Pratiche auto" troviamo:

  • Le immatricolazioni;
  • Le revisioni;
  • I collaudi degli impianti;
  • La modulistica.

Il Portale dell’Automobilista: i servizi disponibili senza registrazione!

Dopo aver parlato sia dei servizi gratuiti che dei servizi a pagamento che vengono messi a disposizione sul Portale dell'Automobilista, passiamo adesso a vedere quali sono i servizi che sono disponibili senza effettuare la registrazione a questo portale online.

Nello specifico, ecco quali sono i servizi disponibili anche senza registrarsi al Portale dell'Automobilista:

  • I medici per il rinnovo della patente di guida;
  • La copertura RCA;
  • I dati sulle immatricolazioni;
  • Le revisioni;
  • Le officine autorizzate per la revisione;
  • La classe ambientale degli autoveicoli;
  • Gli uffici della motorizzazione;
  • Le tariffe della motorizzazione;
  • La conoscenza del codice della strada;
  • Le imprese che sono autorizzate a trasportare persone e merci;
  • La modulistica.

Il Portale dell’Automobilista: i servizi disponibili con la registrazione!

Dopo aver parlato di quali sono i servizi disponibili con la registrazione al Portale dell'Automobilista, andiamo adesso a vedere quali sono i servizi che, invece, sono disponibili effettuando la registrazione a questo portale online, messo a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili.

Nello specifico, ecco quali sono i servizi disponibili solo registrandosi al Portale dell'Automobilista:

  • Consultare il possesso di autoveicoli;
  • Consultare, verificare ed ottenere il saldo punti della patente e le violazioni commesse;
  • Consultare i dati tecnici e la classe euro degli autoveicoli;
  • Duplicazione patente o carta di circolazione in caso di furto, smarrimento o distruzione;
  • Controllare la data di scadenza della revisione;
  • Consultare i dati relativi alla revisione di qualsiasi veicoli, compreso il numero dei km percorsi;
  • Verificare se un neopatentato possa o meno guidare un autoveicolo;
  • Compilare i moduli online;
  • Pagare i bollettini delle pratiche degli autoveicoli;
  • Verificare lo stato di lavorazione delle pratiche per le patenti e gli autoveicoli.

Il Portale dell’Automobilista: come effettuare la registrazione con lo SPID?

Dopo aver parlato in maniera estremamente dettagliata di tutti i servizi che vengono offerti e che sono disponibili sul Portale dell'Automobilista, passiamo adesso a vedere come effettuare la registrazione a questo portale, attraverso lo SPID.

Nello specifico, ecco i passaggi che devi eseguire:

  • Seleziona "Entra con SPID";
  • Seleziona il Provider con il quale hai richiesto lo SPID;
  • Inserisci le credenziali;
  • Seleziona "Acconsento".

Il Portale dell’Automobilista: come effettuare la registrazione senza SPID?

Dopo aver parlato di come effettuare la registrazione al Portale dell'Automobilista con lo SPID, passiamo adesso a vedere come effettuare la registrazione a questo portale, messo a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, senza SPID.

Nello specifico, ecco i passaggi che devi eseguire:

  • Inserisci email e password;
  • Vai sulla tua email e premi sul link che ti è stato inviato per confermare il tuo indirizzo email;
  • Seleziona in alto a destra "Accedi al Portale";
  • Inserisci le tue credenziali.

Il Portale dell’Automobilista: l'app iPatente e iCCISS

Dopo aver parlato, in maniera approfondita, di come fare per effettuare la registrazione e l'accesso al Portale dell'Automobilista, passiamo adesso a vedere tutto ciò che riguarda le applicazioni mobili, messe a disposizione dal Dipartimento dei Trasporti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ossia:

  • L'app iPatente;
  • L'app iCCISS.

Nello specifico, tramite l'app iPatente è possibile:

  • Consultare i dati e le informazioni sul proprio autoveicolo e sulla propria patente di guida;
  • Controllare il saldo punti della propria patente di guida e le violazioni commesse;
  • Verificare la data di scadenza della propria patente di guida;
  • Verificare la data di scadenza della revisione del proprio autoveicolo;
  • Verificare la classe ambientale del proprio autoveicolo;
  • Ricevere le notifiche via sms o via email;
  • Contattare il servizio clienti;
  • Ecc...