Formula 1 al momento decisivo della stagione. Domenica si corre sul circuito di Yas Marina il Gran Premio di Abu Dhabi. Ultimo Gran premio della stagione che deciderà chi vincerà il mondiale di Formula 1 2021. A contendersi il titolo Lewis Hamilton (Mercedes) e Max Verstappen (Red Bull). Ecco tutto quel che c'è da sapere, quando si corre e dove si può vedere la battaglia finale della stagione di Formula 1.

Formula 1, Mondiale: la sfida decisiva al Gran Premio di Abu Dhabi

La Formula 1 si appresta a vivere l'atto conclusivo della sua stagione. Domenica 12 dicembre sul circuito di Yas Marina si disputa il Gran Premio di Abu Dhabi.

Il Gran Premio è decisivo: infatti guidano il mondiale con gli stessi punti Lewis Hamilton della Mercedes e Max Verstappen della Red Bull.

I due piloti sono appaiati in testa alla classifica del Mondiale di Formula 1 con  369.5 punti a testa. La gara ad Abu Dhabi è quindi decisiva per assegnare il mondiale. Per sapere se si tratterà dell'ottavo titolo di campione del mondo per Lewis Hamilton o se sarà a prima volta per Max Verstappen.

Formula 1 Mondiale: la battaglia finale tra Hamilton e Verstappen

Chiaro che c'è molta attesa per il Gran Premio che scatterà domenica 12 dicembre quando in Italia saranno le 14. Lewis Hamilton e Max Verstappen hanno dato vita ad una battaglia senza esclusione di colpi in tutta la lunghissima stagione 2021 della Formula 1 e adesso sono arrivati all'atto decisivo.

C'è molta attesa per quello che si ritiene possa essere un duello all'insegna dello spettacolo. E domenica nel tardo pomeriggio la Formula 1 avrà il suo campione del mondo 2021.

Nuovo o vecchio verrebbe da dire visto il curriculum che ha uno dei due contendenti, nella fattispecie Hamilton. La gara finale decisiva è sicuramente un finale all'insegna del pepe per una stagione di Formula 1 che ha visto due grandi dominatori. 

Formula 1 Mondiale, tutti gli appuntamenti del fine settimana

Ecco tutti gli appuntamenti del Gran Premio di Abu Dhabi che decreta la conclusione della stagione 2021 della Formula 1. Si parte venerdì 10 dicembre quando dalle 10.30 si tiene la prima sessione delle prove libere. Seconda sessione in programma sempre nella giornata di venerdì ma questa volta alle 14.

La giornata di sabato 11 dicembre avrà i seguenti appuntamenti: alle 11 terza sessione di prove libere (prove libere 3) poi alle 14 sono previste le qualifiche.

La gara è fissata per domenica 12 dicembre con partenza alle ore 14 italiane. Il Gran premio di Abu Dhabi sarà trasmesso in Italia in maniera integrale in ogni suo momento da Sky Sport Formula 1 (canale 207) e da Sky Sport 1. Sky ha infatti i diritti della Formula 1 in Italia.

Le qualifiche del sabato alle 14 e il Gran Premio di domenica 12 dicembre alle 14 saranno visibili in chiaro anche sul canale TV8 (canale 8 del digitale terrestre). 

Formula 1 Mondiale, la gara decisiva domenica ad Abu Dhabi

Dopo una lunga stagione nella quale Hamilton è spesso stato costretto a inseguire con la vittoria di domenica scorsa in Arabia Saudita, ha eguagliato i punti di Verstappen. 369,5 punti pari per i due piloti che ad Abu Dhabi si giocheranno la stagione.

A volte essere in calendario come ultimo Gran Premio della stagione non è particolarmente vantaggioso perchè il titolo spesso viene deciso prima.

Ma se, come quest'anno, non c'è stato il dominio da parte di un pilota ma una situazione ampiamente equilibrata ecco che quella che poteva essere solo una gara di esibizione diventa la gara dell'anno. La gara più importante.

Formula 1, Mondiale: Gran Premio di Abu Dhabi, l'importanza della pole position

Per gli amanti delle statistiche occorre sottolineare un dato. Va benissimo dare massima attenzione al Gran Premio di domenica 12 dicembre ma un'occhiata attenta andrà data anche alle qualifiche del sabato.

Questo per la ragione che quello di Yas Marina è un circuito in cui ha grande, grandissima importanza partire in pole position. Chi è partito davanti a tutti in questo gran premio è imbattuto dal 2015. Chi è partito primo dal 2015 fino all'edizione dello scorso anno del Gran Premio ha vinto la gara.

Chi è partito in pole position ad Abu Dhabi negli ultimi sei anni è sempre andato a segno. Un sei su sei negli ultimi anni che è inedito per ogni altro circuito del mondiale di Formula 1. Chiaro che non ci sono certezze matematiche soprattutto in una gara come questa nella quale la posta in gioco non è alta. E' altissima.

Formula 1, Mondiale 2021: Verstappen ha un piccolo vantaggio su Hamilton

Max Verstappen e Lewis Hamilton sono con gli stessi punti in testa alla classifica del mondiale di Formula 1. Entrambi hanno 369,5 punti in classifica e tutto si deciderà domenica a Yas Marina

Hamilton con la vittoria in Arabia Saudita ha raggiunto Verstappen in testa alla classifica del Mondiale: i due arrivano con lo stesso numero di punti ma è Verstappen che ha un piccolo vantaggio su Hamilton.

La motivazione è legata al fatto che Verstappen ha un numero di vittorie superiore ad Hamilton. Nove le vittorie in stagione per Verstappen e 8 quelle di Hamilton. Questa discriminante potrebbe essere determinante in caso di parità di punti finale. 

Formula 1, Mondiale 2021: cosa può succedere domenica? I casi di pareggio 

In una tale situazione di equilibio ad Abu Dhabi è chiaro che vince il mondiale chi dei due arriva davanti all'altro nelle prime dieci posizioni di classifica. Ricordiamo infatti, per i meno esperti che i punti nella formula 1 vengono assegnati dalla prima alla decima posiziione come piazzamento finale.

Chi arriva davanti all'altro nei primi dieci si laurea automaticamente campione del mondo di Formula 1 2021. 

Se questa ipotesi non dovesse accadere vediamo cosa può succedere. E' abbastanza improbabile che nessuno dei due si classifichi domenica nei primi 10 ma è una situazione che comunque può accadere per problemi ai veicoli o altre ragioni. In questo caso, come detto, se entrambi i piloti finissero fuori dalla zona punti come discriminante varrebbe il numero dei Gran Premi vinti nel corso dell'intera stagione.

A guidare questa classifica c'è Verstappen. In questa ipotesi nessuno dei due vincerebbe il Gran Premio di domenica per forza di cose quindi sarebbe Verstappen a laurearsi campione del mondo in virtù delle 9 vittorie contro le 8 dell'avversario. 

Ma attenzione perchè ci sono altre ipotesi da teenre in considerazione: poniamo l'ipotesi che uno dei due piloti arrivi nono e l'altro arrivi decimo ma totalizzando il giro più veloce della gara che come noto vale un punto in classifica.

Anche in questa ipotesi di pareggio il titolo andrebbe lo stesso a Verstappen sempre per il criterio precedente del maggiore numero di gran premi vinti nella stagione. 

Formula 1, mondiale 2021: cosa deve succedere perchè vinca Hamilton? Cosa deve succedere perchè vinca Verstappen?

Vediamo tutte le combinazioni che possono avvenire domenica a Yas Marina al Gran Premio di Abu Dhabi. La situazione è molto semplice: chi vince il Gran Premio si laurea campione del mondo.

Se nessuno dei due piloti vince il Gran premio il mondiale di Formula 1 2021 se lo aggiudica chi arriva davanti tra Hamilton e Verstappen nella zona punti. Chi arriva davanti all'altro nei primi dieci in classifica fince il mondiale. Se avviene il ritiro di uno dei due piloti il titolo sarebbe assegnato così.

Se ad uscire fosse Verstappen titolo ad Hamilton solo andando a punti.

Non basta in questo caso il giro veloce visto che il punto extra viene dato solo con posizionamenti dal decimo posto in su.

Se ad uscire fosse Hamilton il titolo sarebbe di Verstappen anche se Verstappen non entrasse nella zona punti. Il titolo va a Verstappen anche in altre due situazioni: sia se avviene il ritiro di tutti e due i piloti e anche se tutti e due i piloti non chiudono in zona punti il Gran premio. 

Ad Abu Dhabi atto conclusivo della stagione di Formula 1 il circuito ha una lunghezza complessiva di 5,28 chilometri. 

Formula 1: l'albo d'oro del mondiale di Formula 1

Ecco l'Albo d'oro del Mondiale di Formula 1. Domenica sera si aggiungerà Hamilton o Verstappen.

  • 1950 Nino Farina - Alfa Romeo
  • 1951 Juan Manuel Fangio - Alfa Romeo 
  • 1952 Alberto Ascari - Ferrari 
  • 1953 Alberto Ascari - Ferrari 
  • 1954 Juan Manuel Fangio - Maserati - Daimler Benz
  • 1955 Juan Manuel Fangio - Daimler Benz 
  • 1956 Juan Manuel Fangio - Ferrari Lancia
  • 1957 Juan Manuel Fangio - Alfieri Maserati 
  • 1958 Mike Hawthorn - Ferrari 
  • 1959 Jack Brabham - Cooper
  • 1960 Jack Brabham - Cooper 
  • 1961 Phil Hill - Ferrari 
  • 1962 Graham Hill - BRM 
  • 1963 Jim Clark - Lotus 
  • 1964 John Surtees - Ferrari
  • 1965 Jim Clark - Lotus 
  • 1966 Jack Brabham - Brabham 
  • 1967 Denny Hulme - Brabham 
  • 1968 Graham Hill - Lotus 
  • 1969 Jackie Stewart - Matra 
  • 1970 Jochen Rindt - Lotus 
  • 1971 Jackie Stewart - Tyrrell
  • 1972 Emerson Fittipaldi - Lotus
  • 1973 Jackie Stewart - Tyrrell 
  • 1974 Emerson Fittipaldi- McLaren 
  • 1975 Niki Lauda - Ferrari 
  • 1976 James Hunt - McLaren 
  • 1977 Niki Lauda - Ferrari 
  • 1978 Mario Andretti - Lotus 
  • 1979 Jody Scheckter - Ferrari 
  • 1980 Alan Jones - Williams 
  • 1981 Nelson Piquet - Brabham 
  • 1982 Keke Rosberg - Williams
  • 1983 Nelson Piquet - Brabham 
  • 1984 Niki Lauda - McLaren 
  • 1985 Alain Prost - McLaren 
  • 1986 Alain Prost - McLaren 
  • 1987 Nelson Piquet - Williams 
  • 1988 Ayrton Senna - McLaren 
  • 1989 Alain Prost - McLaren 
  • 1990 Ayrton Senna - McLaren 
  • 1991 Ayrton Senna - McLaren 
  • 1992 Nigel Mansell - Williams 
  • 1993 Alain Prost - Williams 
  • 1994 Michael Schumacher - Benetton
  • 1995 Michael Schumacher - Benetton
  • 1996 Damon Hill - Williams 
  • 1997 Jacques Villeneuve - Williams 
  • 1998 Mika Häkkinen - McLaren
  • 1999 Mika Häkkinen - McLaren
  • 2000 Michael Schumacher - Ferrari 
  • 2001 Michael Schumacher - Ferrari 
  • 2002 Michael Schumacher - Ferrari 
  • 2003 Michael Schumacher - Ferrari 
  • 2004 Michael Schumacher - Ferrari 
  • 2005 Fernando Alonso - Renault 
  • 2006 Fernando Alonso - Renault 
  • 2007 Kimi Räikkönen - Ferrari 
  • 2008 Lewis Hamilton - McLaren 
  • 2009 Jenson Button - Brawn 
  • 2010 Sebastian Vettel - Red Bull 
  • 2011 Sebastian Vettel - Red Bull 
  • 2012 Sebastian Vettel - Red Bull 
  • 2013 Sebastian Vettel - Red Bull 
  • 2014 Lewis Hamilton - Mercedes 
  • 2015 Lewis Hamilton - Mercedes 
  • 2016 Nico Rosberg - Mercedes 
  • 2017 Lewis Hamilton - Mercedes 
  • 2018 Lewis Hamilton - Mercedes 
  • 2019 Lewis Hamilton - Mercedes 
  • 2020 Lewis Hamilton - Mercedes