Se ne parla dappertutto nel web: nuovi attesissimi prodotti Apple che saranno presentati in un evento speciale fissato per il 15 settembre 2020. Sul sito apple.com, alla sezione eventi, è possibile attivare il remainder per partecipare online. Orario previsto 10.00 di mattina ora di San Francisco, ovvero alle 19.00 italiane. La presentazione avverrà all’Apple Park, ovvero la sede operativa che l’azienda tecnologica americana ha costruito negli ultimi anni a Cupertino in California (USA). Ovviamente, causa pandemia e strascichi che ancora ci portiamo dietro, l’evento sarà in assenza di pubblico e potrà essere seguito in streaming in tutto il mondo. Il claim del 2020 è “Time flies” che, come conferma wired.it, non spoilera nulla sui prodotti che potrebbero essere protagonisti dell’evento. Anche se il logo in realtà aumentata potrebbe anticipare la nuova frontiera sempre più diffusa che Apple vuole varcare.

Quali prodotti verranno presentati?

Questa è una bella incognita visto che dalla Apple non sono pervenuti comunicati ufficiali. La pandemia da Covid-19 ha rimandato il lancio di numerosissime novità, e la situazione attualmente ancora critica potrebbe rallentare ulteriormente i piani di uscita. Ma si è abbastanza certi che il 15 settembre 2020 verranno presentati il nuovo Apple Watch 6 e l’iPad Air 4, mentre per l’iPhone 12 si dovrà attendere ancora, probabilmente fino ad ottobre. Queste ipotesi sono vagliate da ilpost.it, da lastampa.it, ma anche siti di informazione a carattere tecnologico come iphoneitalia.com e hdblog.it. Alcuni sperano sempre che ci sia spazio per l’iPhone 12 e altri azzardano anche alcune sorprese riguardanti nuove offerte per i servizi Apple a pacchetto, l’Apple AirPower che sarebbe un dispositivo di ricarica senza fili per tutti i prodotti Apple o gli Apple Tags, particolari placchette circolari capaci di localizzare gli oggetti a cui vengono associate, ovviamente compatibili con tutti i dispositivi Apple. 

Apple Watch 6

Successore dell’Apple Watch 5 non avrà particolari innovazioni in termini di design se non qualche ritocco alla sottigliezza e leggerezza dello schermo. A livello tecnico possiamo citare una batteria più capiente. Diversi materiali e dimensioni del case permetteranno versioni anche più economiche. Tutte le caratteristiche tecnologiche ed estetiche sono supposizioni derivanti da rumors come afferma iphoneitalia.com. La vera rivoluzione sembrerebbe essere il sistema operativo watchOS7 che presenta numerose novità in termini di servizi offerti: monitoraggio del sonno, più allenamenti disponibili, cronometro per il lavaggio delle mani, indicazioni stradali tramite vibrazione, ecc. Questo invece è già anticipato dal sito ufficiale apple.com.

iPad Air 4

Quasi sicuramente saranno presentati anche dei nuovi iPad Air da 11” che avranno una nuova estetica molto simile a quella degli iPad Pro con sensore di impronte digitali Touch ID. Da un articolo su wired.it, che riporta le informazioni fornite dal sito cinese news.mydrivers.com, saranno presenti: un processore A14, un display Liquid Retina da 1” e l’usb-C (in sostituzione del connettore lightning). Nulla in merito alle dimensioni del tablet, all’ampiezza schermo o spessore dei bordi. Probabilmente Apple manterrà le dimensione del precedente iPad Air 3. La nuova versione, invece, potrebbe essere in vendita da marzo 2021 con un costo ipotetico di partenza di 649 dollari in America (739 euro) con tagli da 128GB, 256GB, 512GB.

In attesa dell’evento

L’evento del 15 settembre 2020, quindi, presenterà molto probabilmente queste due novità targate Apple e forse qualcosa in più, ma le date di uscita del prodotti sul mercato sono o incerte o comunque lontane. Invece, c'è molta più "suspance" per l’iPhone 12 che parrebbe essere presentato e uscire in vendita proprio nell’ottobre di quest’anno. Termine più vicino e tangibile. Nonché, su questo prodotto ci sono molti più spoiler e rumors che su Apple Watch 6 e iPad Air 4. Il che rende tali prodotti ancora poco concreti.

Apple colosso tecnologico

Non stupisce, inoltre, tutta questa intraprendenza proprio in questo periodo di crisi mondiale. La Apple ha appena raggiunto quotazioni di mercato da capogiro, le vendite dei suoi prodotti continuano ad aumentare e pure le novità non mancano di essere regolarmente sfornate. Tra pochissimi giorni avremo la presentazione di Apple Watch 6 e iPad Air 4, e il mese successivo quella dell’iPhone 12 e rispettivo lancio sul mercato di cui si prevedono già ingenti vendite. Sicuramente la Apple non sbaglia un colpo.