La Apple non si fa spaventare dalla pandemia e, seppur in ritardo rispetto alla time-line prevista per il 2020, in autunno lancerà sul mercato nuovi prodotti del marchio. Oltre all’iPhone 12 di cui abbiamo già parlato in un altro articolo, attesissimo anche l’Apple Watch 6 in arrivo prossimamente. La famosissima azienda tecnologica di Cupertino cerca di non far trapelare nulla e lesina ogni informazione, ma hdblog.it riporta le parole del leaker americano Jon Prosser:

“… l'indossabile potrebbe essere presentato già durante l'evento del 15 settembre.”

Manca poco ormai all’evento Apple che, da quanto riporta ilpost.it, annuncerà definitivamente il nuovo Apple Watch Series 6. Non è ancora certo quali prodotti la Apple presenterà nel corso di questo evento, ma con ragionevole dubbio si afferma che sarà presente il nuovo smartwatch e un nuovo modello di iPad, mentre per l’iPhone 12 dovremmo aspettare ancora, molto probabilmente ottobre.

Apple spoilera watchOS7

Anche se le informazioni riguardanti la tecnologia e l’estetica del nuovo Apple Watch 6 sono ancora tutte supposizioni, notizie certe sono quelle relative al sistema operativo che il nuovo smartwatch avrà. Regola d'oro di questi tempi è personalizzazione. Il quadrante infatti sarà ancora più customizzabile della precedente versione. Dal sito ufficiale apple.com:

“Nuovi quadranti da rendere tuoi”

Potrai scegliere tra quelli di default oppure cercare il tuo quadrante perfetto sull’App Store o online. Si potrà inserire nella stessa schermata le informazioni che più si desiderano e condividere il tuo personalissimo schermo customizzato con famiglia e amici.

Apple Watch 6: tracking device all'avanguardia

Sempre più di moda orologi o bracciali per il tracciamento delle attività quotidiane. Strumenti wearable e smart che oggi sono indispensabili nella vita di tutti i giorni per monitorare le attività vitali e assicurare il nostro benessere fisico. Non una novità nel mondo degli smartwatch, ma Apple introduce ora con watchOS7 l’App Sonno con cui sarà possibile rilevare l’attività durante la notte. L’analisi del sonno sfrutta l’accelerometro per rilevare ogni minimo movimento anche associato alla respirazione, distinguendo il sonno dalla veglia e fornendo report all’App Salute. L’Apple Watch attiva automaticamente la funzione “non disturbare” quando vai a letto per impedire allo schermo di riattivarsi per poi svegliarti al mattino con suoni nuovi.

Anche in campo fitness l’Apple Watch 6 ha novità: più allenamenti per farti fare sport. Ballo, rafforzamento muscolare, core training e perfino defaticamento. Lo smartwatch tiene conto di ogni tua mossa che potrai analizzare nel riepilogo dell’allenamento. Potrai sfidare te stesso cercando di migliorare i dati precedenti oppure amici e parenti tramite la condivisione delle attività. Anche per la camminata o la bici c'è una nuova funzione mappe che ti da indicazioni stradali con un leggero tocco al polso. Itinerari su misura indicano dislivello, piste ciclabili e strade trafficate, nonché il percorso più breve, più veloce o consigliato. Senza mancare di consigliarti bar, negozi o attività lungo il percorso che potrebbero interessarti.

Apple Watch 6 a favore della salute

In questo periodo l’igiene delle mani è importantissima e watchOS7 ti aiuterà in questo. Si avvia automaticamente il conteggio di 20 secondi quando, tra movimento e microfono, i sensori percepiscono che stai iniziando a lavarti le mani aiutandoti a rispettare il tempo consigliato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Ricordandoti, talvolta, di lavarti le mani quando arrivi a casa. 

In più, Siri ha un ruolo centrale per permetterti di fare tutto senza usare le mani. In termini sia di sicurezza qualora esse siano occupate, sia in termini di minor contatto con altri dispositivi. Traduzione istantanea in più di 10 lingue, dettatura on-device e comandi rapidi vocali.

Sempre in tema salute, l’App rumore ti avvisa quando raggiungi la soglia di ascolto settimanale, sempre secondo i consigli dell’OMS, abbassando automaticamente il volume delle cuffie e fornendo un resoconto.

Ma come sarà esteticamente questo Apple Watch 6?

Secondo iphoneitalia.com non ci saranno particolari rinnovamenti nel design: per l’Apple Watch rotondo dovremmo ancora aspettare. Sarà lanciato nelle varianti alluminio, acciaio inossidabile, titanio e ceramica, ma non è esclusa una versione economica in plastica. Probabilmente, grazie alla nuova tecnologia microLED sarà più sottile e leggero con maggiori performance anche in termini di visibilità e chiarezza del display. Manterrà l’Always-On-Display del modello Series 5, afferma hdblog.it. Potrebbero esserci due versioni da 40 e 44mm che garantirebbe una variante più economica, con connettività dati e GPS previsti per entrambe.

Si parla di un ipotetico Face ID che richiederebbe però parecchia innovazione tecnologica ancora non presente in termini di spazio di integrazione. Permane invece il Touch ID. Un salto di qualità in termini di batteria per rendere lo smartwatch più affidabile e performante anche per far fronte a tutte le nuove applicazioni disponibili. Tra cui, parrebbe quasi certa la presenza di un sensore per il monitoraggio dei livelli di ossigeno nel sangue.