Robot aspirapolvere, qual è il migliore sotto i 200 euro? Le 3 alternative più convenienti

Qual è il robot aspirapolvere migliore sotto i 200 euro? Ecco le 3 alternative adatte ai budget più contenuti, senza rinunciare alla funzionalità.

Chi ha detto che per acquistare un robot aspirapolvere bisogna spendere centinaia di euro? Esistono tantissime alternative molto più economiche, ma non per questo meno funzionali rispetto ad un modello di valore superiore. Qual è il robot aspirapolvere migliore sotto i 200 euro? Le alternative sul mercato sono davvero tantissime, per tale ragione, non sempre è facile destreggiarsi tra modelli e prezzi.

Soprattutto per chi non è esperto di robot aspirapolvere, fare la scelta migliore potrebbe risultare davvero difficile. Ecco perché abbiamo selezionato per voi le alternative migliori. Scopriamo insieme la lista dei robot aspirapolvere sotto i 200 euro migliori.

In questo articolo riportiamo le domande e risposte più chieste dalla nostra comunità.

Sommario:

  1. 1.

    Qual è il robot aspirapolvere migliore sotto i 200 euro? Ecco la lista

  2. 2.

    Qual è il miglior robot per pulire i pavimenti?

  3. 3.

    Qual è il robot aspirapolvere più potente?

  4. 4.

    Quanto spendere per un robot aspirapolvere?

Qual è il robot aspirapolvere migliore sotto i 200 euro? Ecco la lista

Chi è alla ricerca del robot aspirapolvere migliore sotto i 200 euro deve necessariamente valutare i seguenti tre modelli:

  1. 1.

    Lefant M210 (99,99 euro)

  2. 2.

    Cecotec Conga 2499 Ultra Genesis (150,34 euro)

  3. 3.

    Ecovacs Deebot N8 Pro Care (191 euro)

La prima alternativa per chi intende acquistare un robot aspirapolvere con un budget entro i 100 euro è rappresentata dal Lefant M210. Con meno di 100 euro, 99,90 euro per l’esattezza, si porterà a casa un prodotto di tutto rispetto, con potenza pari a 2000 pa, sei modalità di pulizia e tre livelli di potenza tra cui scegliere.

Le impostazioni e le indicazioni potranno essere fornite al dispositivo comodamente tramite l’app dedicata e, per quanto riguarda la sua autonomia, è abbastanza lunga. Questa è pari a circa una settimana.

Anche il Cecotec Conga 2499 Ultra Genesis fornisce ottime prestazioni a fronte di un prezzo contenuto. Con la sua pa di 2200 è ottimo per aspirare pavimenti, anche se rende poco su tappeti e superfici se in casa si hanno animali.

La sua funzione lavapavimenti permette di selezionare tre diversi livelli, mentre l’autonomia è pari a 160 minuti totali.

Per l’Ecovacs Deebot N8 Pro Care, infine, sono necessari 191 euro, ma la sua potenza è la migliore tra le alternative che abbiamo appena analizzato: 2600 Pa.

Anche questo robot aspirapolvere è dotato di funzione lavapavimenti, ed ha un sistema di rilevamento degli ostacoli abbastanza potente.

Qual è il miglior robot per pulire i pavimenti?

Ora che abbiamo scoperto qual è il migliore robot aspirapolvere sotto i 200 euro, cerchiamo di capire quali sono le differenze con i prodotti meno economici.

Chi è alla ricerca di prodotti molto potenti dovrà, chiaramente, essere disposto a spendere di più per l’acquisto. Al momento, il titolo di miglior robot per pulire i pavimenti lo detiene l’Ecovacs Deebot X2 Omni.

Questo prodotto ha un’autonomia di 140 minuti, ed è in grado di interagire con gli abitanti della casa, comunicando le azioni in corso e quelle che verranno compiute nell’immediato.

Leggi anche: Amazon Prime Video, arriva la pubblicità anche in Italia: ecco da quando e come rimuoverle

Qual è il robot aspirapolvere più potente?

Con la sua invidiabile potenza pari a 8000 Pa, l’Ecovacs Deebot X2 Omni è anche il robot aspirapolvere più potente.

Rispetto agli altri robot aspirapolvere sul mercato, oltre ad essere dotato di un sistema di videosorveglianza invidiabile, ha anche una particolare forma quadrata, che permette di raggiungere gli angoli e di ottenere, di conseguenza, un risultato migliore in termini di pulizia.

Il suo prezzo attuale, però, è ben lontano dai 200 euro. Nel momento in cui si scrive, per acquistarlo su Amazon sono necessari 1.048,99 euro.

Leggi anche: WhatsApp introduce People Nearby: condividi file facilmente senza scambiare il numero

Quanto spendere per un robot aspirapolvere?

In base a quanto detto, dunque, viene spontaneo chiedersi quanto spendere in media per l’acquisto di in robot aspirapolvere.

Infatti, c’è molta differenza tra i 200 euro dei robot analizzati all’inizio dell’articolo e gli oltre mille necessari per acquistare un prodotto top di gamma.

La risposta, in realtà, non è univoca. Oltre a dipendere dal proprio budget, la spesa media varia a seconda delle dimensioni della propria abitazione.

Infatti, per abitazioni piccole bastano prodotto con potenza pari a 2000 pa, che potrebbero essere insufficienti per grandi abitazioni. In media, comunque, un prodotto da 3000 pa è considerato abbastanza potente.

Alessia Seminara
Alessia Seminara
Copywriter, classe 1991. Versatile, multipotenziale, laureata in Scienze e Tecniche Psicologiche presso l'Università degli Studi di Catania, con una seconda laurea in Logopedia, ho una passione per la scrittura e il web copywriting. Entrambe mi hanno portato a concludere la canonica formazione accademica e ad intraprendere un ulteriore percorso di formazione in Seo e Copy Persuasivo. Grazie a vari corsi di formazione ho approfondito le mie conoscenze in ambito Digital Martketing. Negli anni ho stretto diverse collaborazioni come copywriter freelance per seguire variegati progetti.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
779FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate