Uno dei principali motivi per cui al giorno d’oggi è importante fare SEO è che gran parte della popolazione mondiale si approccia quotidianamente ad internet proprio attraverso i motori di ricerca. Conferma scuolaecommerce.com:

“... secondo Forbes il 93% di tutte le attività online inizia proprio con un motore di ricerca.”

Ecco perché fare SEO, e quindi ottimizzare i propri contenuti multimediali ai fini di migliorare il loro posizionamento all’interno della "Search Engine Results Page" o SERP, è fondamentale. Conferma wib.it:

“Essere presenti e soprattutto visibili nei motori di ricerca è molto importante, ogni giorno infatti Google registra il 16% di nuove query di ricerca, il che significa che ogni giorno gli utenti stanno cercando nuovi prodotti o servizi.”

Occupare una delle prime posizioni all’interno della pagina dei risultati dei motori di ricerca è considerato un vantaggio competitivo: essere visibili online permette di avere maggiori probabilità di ricevere un click o una visita sul proprio sito internet. E, fare SEO, significa appunto valorizzare un contenuto digitale in modo tale che gli algoritmi dei motori di ricerca siano più propensi a mostrarlo agli utenti online al fine di soddisfare le loro richieste, ovviamente quando esso risulterà coerente con l'intento di ricerca.

Perché è importante fare SEO?

I vantaggi della SEO sono spiegati in modo semplice ed immediato da posizionamentomotoridiricerca.com in un video YouTube: "SEO: Cos'è e a cosa serve?".

La SEO è la principale fonte di traffico dei contenuti digitali online. Infatti, tutti oggi utilizzano i motori di ricerca per soddisfare le proprie esigenze, tali software propongono una lista di risultati rilevanti, ovviamente le prime posizioni sono quelle più visibili. La SEO è, appunto, una tecnica di marketing che mira a collocare il link di una pagina web o un sito internet tra i primi visualizzabili sulla SERP.

Esistono diverse strategie disponibili all'interno della SEO che garantiscono, però, risultati solo nel lungo periodo. Questo per due motivi: gli algoritmi dei motori di ricerca cambiano continuamente e quindi è necessario aggiornare spesso le strategie di SEO, inoltre, ottenere e mantenere solida la fiducia dagli utenti online, e in generale del web, è un processo impegnativo che richiede tempo. Fondamentali costanza e continuità nella SEO. 

Fare SEO per raggiungere ed essere raggiunti da potenziali clienti

Dopo aver compreso che fare SEO è importante per aumentare la visibilità online è immediato comprendere che è anche utile al fine di raggiungere o essere raggiunti da potenziali clienti. Conferma italiaonline.it:

“Come già anticipato, le persone, nel processo decisionale che precede un acquisto (e, più in generale, quando sono interessate a qualcosa) spesso cercano su Internet le informazioni di cui hanno bisogno.”

Ecco che fare una buona SEO e posizionarsi bene all’interno della SERP permette di accogliere per primi le necessità, bisogni e richieste degli utenti online, garantendo maggiore probabilità di portarli al click e alla conversione.

La visibilità online permette di proporsi ai potenziali clienti come azienda capace di soddisfare una determinata esigenza, e allo stesso modo permette ai potenziali clienti di trovarti nel processo di soddisfacimento di un proprio intento di ricerca.

Ulteriore elemento da considerare in questo ambito, spiega italiaonline.it:

“Chi cerca sui motori di ricerca attività e luoghi di interesse vicino alla propria località ha la possibilità di raggiungere più facilmente quell’attività che ha lavorato bene in ambito Local SEO ...”

Fare SEO per sedimentare l’immagine del brand

La presenza organica di un sito internet o pagina web all’interno della SERP fornisce un’aurea di autorevolezza che è da considerare un vero e proprio valore aggiunto. Spiega profitwebmarketing.com:

“La gente si fiderà sicuramente di più del tuo marchio se quest’ultimo compare subito tra le loro ricerche, ovvero tra i primi sui motori.”

Nell’era digitale in cui la truffa online è spesso e volentieri all’ordine del giorno, è importante costruire e comunicare un’immagine solida e affidabile del brand. Il prestigio, l’importanza e la credibilità passa anche dalla visibilità. Più un sito internet o pagina web è popolare, più è giudicato attendibile agli occhi degli utenti online. Conferma italiaonline.it:

“Essere presenti con il proprio sito web in posizioni alte sulla SERP [...] ed esserlo per più chiavi di ricerca aiuta il sito/brand ad attirare l’attenzione degli utenti che, in questo modo, inizieranno a familiarizzare con esso e a considerarlo autorevole per quel determinato ambito.”

Fare SEO perché una strategia di digital marketing gratuita

Altro vantaggio considerevole è il fatto che fare SEO garantisce pubblicità gratuita al tuo contenuto digitale. Ovviamente al netto dell’eventuale compenso di specialisti o professionisti SEO. Ma, nell’ambito aziendale, l’ufficio marketing può studiare ed attuare una strategia di comunicazione che non necessiterà di alcun costo aggiuntivo di pubblicità. Parliamo quindi di una visibilità organica, che, come spiega digitalzero.it, ha addirittura un ritorno maggiore in termini di visibilità rispetto alla pubblicità a pagamento:

“Le prove raccolte da molti studi hanno più volte dimostrato che i risultati organici generano più clic da parte degli utenti della pubblicità a pagamento.”

Conferma anche host-academy.it:

“Essere ben posizionati sulle pagine dei risultati dei motori di ricerca, soprattutto su Google, ci garantisce quindi un traffico più o meno elevato di utenti, e il tutto senza costi di pubblicità.”

Oltre al fatto che, nel momento stesso in cui un utente si approccia ad una ricerca online, sussiste già un interesse di base verso un determinato prodotto, servizio o informazione che aumenterà la propensione al click. Se l’utente sta attivamente cercando qualcosa, rende la presenza organica di un contenuto digitale sulla SERP di maggior valore rispetto ad una visibilità a pagamento magari poco coerente con il contesto di navigazione.

Fare SEO per avere risultati costanti e di lungo periodo

È importante integrare la SEO all’interno della propria strategia di digital marketing perché, a differenza degli strumenti a pagamento, è un metodo pubblicità che ha effetti a lungo termine. Conferma ilmioposizionamento.it:

"Il consiglio, però, è quello di lavorare duramente sulla SEO perché questa garantisce il posizionamento organico, sempre utile soprattutto per risultati nel medio-lungo periodo, duraturi nel tempo.“

Quindi, a parte il fatto che è possibile apprezzare i risultati di una strategia di SEO solo nel tempo (non sono immediati), tali effetti sono però costanti e di lungo periodo. Basti pensare al fatto che, uno degli elementi cardini della valorizzazione in termini SEO è proprio la vecchiaia del contenuto digitale: da più tempo è online, più viene considerato autorevole.

Il successo derivante da un buon posizionamento SEO è forse più difficile da ottenere ma garantisce una visibilità organica e quindi più naturale e credibile.