Il 26 marzo 2021 si è tenuta una delle sessioni del Google Search Central SEO, che altro non è che una e vera e propria sessione di consulenza sulla SEO che Google offre agli utenti.

Durante la sessione del 26 marzo, Ritu Nagarkoti, che si occupa di SEO per un sito medico, ha chiesto a John Mueller di Google alcuni consigli sulle tattiche che possono essere utilizzate per aumentare il traffico e la visibilità dei siti e delle pagine YMYL, ovvero che trattano di argomenti come medicina, economia e finanza e per cui Google ha parametri più severi per giudicare la qualità.

Perciò vediamo prima di tutto cos’è un contenuto YMYL e in che modo si può ottenere per esso un buon posizionamento nelle SERP.

Cosa sono i contenuti e i siti YMYL (Your Money Your Life)

Il nome YMYL è stato dato ad alcuni siti o gruppi di siti all’interno degli aggiornamenti delle linee guida per i Quality Raters, cioè i valutatori umani delle pagine web indicizzate su Google. 

L’acronimo sta per l’inglese “Your Money Your Life”, cioè "i tuoi soldi o la tua vita". Sono tutti i siti web i cui contenuti affrontano argomenti che potrebbero avere un impatto sulla felicità, la salute, le finanze o la sicurezza di una persona.

Perciò vengono chiamati YMYL, your money your life sites, di cui fanno parte ad esempio i contenuti di medicina e finanza, per i quali Mueller parla di “un tocco ufficiale” se si vuole avere un buon posizionamento nelle SERP.

Oltre questi argomenti, Google inserisce tra i contenuti YMYL:

  • Notizie e contenuti di eventi attuali, come i siti web di argomenti quali affari, scienza, politica e tecnologia;
  • Contenuti di educazione civica, governo e leggi, come quelli che si occupano del benessere e dello sviluppo della comunità, di politica locale, di voto e altro ancora;
  • Contenuti finanziari, come le pagine e i siti che forniscono consulenze finanziarie o informazioni su investimenti, tasse, pianificazioni finanziarie, prestiti, banche, assicurazioni, etc.;
  • Siti web di acquisto, con informazioni sugli acquisti, servizi di acquisto, siti di e-commerce, etc.;
  • I siti medici e che si occupano di salute, come quelli che forniscono informazioni su questioni mediche, farmaci, ospedali, preparazione alle emergenze, sicurezza delle attività, sicurezza sul lavoro, etc.;
  • Siti che trattano di gruppi di persone, ad esempio con informazioni su gruppi sociali specifici quali religione, gruppi etnici, disabilità, età, nazionalità, orientamento sessuale, sesso, identità di genere etc.;
  • Tutte le pagine definite importanti per la vita delle persone, quali siti che si occupano di fitness, nutrizione, ma anche informazioni sulla scelta dell’università, ricerca di un lavoro, etc.

Per Google non conta solo la SEO, ma anche l’autore del contenuto

John Mueller nella sessione di consulenza del 26 marzo ha posto enfasi sul fatto che Google si preoccupa prima di tutto di competenza, autorevolezza e affidabilità (E-A-T) quando classifica i contenuti che si occupano di salute e finanza, cioè gli YMYL.

All’interno dei siti YMYL esistono però sottocategorie a quanto si capisce da ciò che afferma Mueller, secondo il quale per un sito di argomento medico Google manterrà uno standard ancora più elevato rispetto ad altri tipi di siti.

Perciò, seguire le migliori pratiche SEO è sempre una buona idea, ma quando si tratta di classificare i siti YMYL si deve pensare meno alle tattiche individuali e più ad assicurarsi che il contenuto provenga da un'autorità esperta di cui gli utenti possano fidarsi.

Müller prosegue affermando che quando si fa SEO la prima cosa che bisogna capire è che non esiste un solo trucco magico che genera automaticamente traffico dalle pagine di ricerca. 

Seguire le migliori pratiche generali per creare un buon contenuto web è sempre una buona idea, ma soprattutto per gli argomenti medici e per tutto ciò che è un po 'più critico, cioè gli YMYL, l’enfasi viene posta da Google sui parametri di EAT, cioè la competenza, l'autorevolezza e l'affidabilità.

Secondo Mueller per le tematiche di medicina e finanza sono importanti sia il sito che il contenuto. Il sito deve avere uno standard elevato e il contenuto specifico deve essere di altissima qualità e creato da persone che capiscono cosa stanno facendo.  

Neil Patel nel suo video YouTube fornisce una dettagliata panoramica su come ottimizzare un sito YMYL per Google:

YMYL, per Google la chiave è la Reputation!

A questo punto è stato chiesto a Müller di entrare più nel dettaglio su quali fossero le azioni da intraprendere per una buona SEO dei contenuti e dei siti YMYL.

Il boss di Google ha risposto che gli algoritmi del motore di ricerca sono molto esigenti quando si tratta di siti YMYL. La miglior cosa che un SEO writer può fare è esaminare le linee guida per i Quality Raters di Google e pensare a come un sito o un contenuto sarebbe valutato in seguito a una revisione manuale da parte di uno dei valutatori della qualità umana di Google.

I Quality Raters infatti non creano e non influiscono direttamente sugli algoritmi, ma il loro operato fornisce informazioni importanti su come gli algoritmi funzionano. Il consiglio finale di Mueller è quindi quello di studiare le linee guida, sempre tenendo conto che per i contenuti YMYL e per un buon piazzamento nelle SERP si tratta meno di tattica e di più di assicurarsi che le informazioni scritte e pubblicare siano supportate da fonti affidabili appropriate.

In parole povere, per questo tipo di siti non è importante solo la qualità del contenuto ma anche la competenza del SEO writer.

Nel caso di argomenti medici, ad esempio, il contenuto deve essere sì di qualità, ma deve anche essere scritto da un medico o più in generale creato da professionisti del settore, che hanno legittimità nel loro campo. Entra insomma in gioco anche la Reputation dell’autore.

Qualche consiglio pratico su come scalare la SERP

La discussione del 26 marzo si è fatta particolarmente interessante, quando un altro partecipante Marc Opitz ha fatto notare, basandosi sulla sua esperienza personale, come avesse avuto difficoltà ad affrontare argomenti di medicina e ottenere un buon piazzamento nelle SERP non essendo un medico.

Ancora una volta Mueller ha dichiarato che la Reputation in tutti gli argomenti YMYL è particolarmente importante per Google e ha rinnovato il suo invito a visionare le linee guida dei Quality Raters e guardare ai propri contenuti come farebbe un valutatore di Google.

A questo punto della discussione, dopo le insistenze, Mueller ha iniziato a dare suggerimenti pratici per alcuni miglioramenti specifici, che possono essere apportati per migliorare l'E-A-T di un sito YMYL.

Prima di tutto la Reputation! Cioè controllare se il contenuto è stato scritto da un'autorità sull'argomento. Per migliorare in questo aspetto Mueller consiglia di fare di più per evidenziare chi abbia scritto il contenuto.

Un modo in cui questo può essere fatto è anche ottenendo la recensione della pagina da un esperto legittimo ed evidenziarla o citarla all’interno del contenuto.

Nello specifico Mueller dice che esistono passaggi chiave fatti di piccole cose, come evidenziare meglio chi è l’autore del contenuto, da dove proviene, chi ha lo ha letto o recensito.  

A volte ci sono interventi più sostanziali, ad esempio assicurarsi che a scrivere di medicina o quantomeno a rivedere i contenuti medici sia un medico o comunque un professionista leggittimo e ufficiale del campo.