L’analisi del mercato, prima di intraprendere qualsiasi tipo di attività imprenditoriale, è sempre stata importante. Oggi, con le infinite possibilità che il web mette a disposizione, è ancora più fondamentale. La concorrenza è aumentata e per riuscire a sopravvivere è necessario soddisfare al meglio le richieste dei consumatori, in modo tale che ci sia sempre qualcuno che usufruisca della tua offerta di beni o servizi. Conferma web-station.it:

“Prendere le giuste decisioni, infatti, può essere molto complesso, ancor di più se non hai a disposizione dati e conoscenze su cui poter basare le tue valutazioni.”

A tal fine è utile studiare attentamente il contesto in cui si opera, il target di riferimento e la percezione del valore della tua azienda. Tutte informazioni fondamentali per implementare una strategia che ti garantisca il successo. Di nuovo web-station.it:

“Il mercato in cui la tua azienda opera è mutevole e cangiante, per questo è molto importante sia avere precisa conoscenza della situazione attuale sia cercare di prevedere le possibili evoluzioni future, per non lasciarsi cogliere impreparati, per agire nel modo più vantaggioso, per prevenire problemi e difficoltà, per assicurare stabilità al business.”

L’analisi del mercato alla base delle strategie di marketing e comunicazione

Ovviamente, con l’avvento di internet, sono insorte nuove opportunità sotto due punti di vista: il mercato si è spostato online proponendo nuove occasioni imprenditoriali e il web stesso ha messo a disposizione strumenti di tracciabilità e analisi dei comportamenti degli utenti. Possiamo attuare delle nuove strategie commerciali essendo anche molto più consapevoli delle necessità del cliente target.

Ecco che entra in scena l’analisi di mercato online per operare al meglio sul web. Conferma semfly.it:

“Grazie all’analisi di mercato, potrete scoprire informazioni utili – anzi fondamentali – su quello che vogliono e cercano i vostri clienti e creare così una corretta strategia di marketing online, che possa garantirvi i migliori risultati in termini economici e di visibilità.”

Ecco allora evidente che, in qualsiasi decisione aziendale, è importante elaborare la strategia avendo ben presente il contesto in cui si opera. E, nello specifico del marketing e nella comunicazione aziendale, questo passaggio è fondamentale per impostare il messaggio nella maniera più adeguata possibile

Strategia di marketing e comunicazione: analisi delle tendenze online

L’analisi delle tendenze più in voga sul web serve per analizzare gli interessi degli utenti che navigano online e che si esprimono in rete. Questo passaggio può essere fatto, almeno agli inizi, semplicemente vagliando le conversazioni che circolano online e, in particolare, sui social network dove gli utenti possono comunicare liberamente.

A seguito di questo primo esame, è importante però approfondire l’analisi con degli strumenti appositi. È possibile utilizzare tool gratuiti già presenti sul web oppure, consiglia strogoff.it:

“Elabora ed invia il tuo sondaggio d’opinione con le domande mirate, che ti serviranno per comprendere come verrà accolto il tuo prodotto.”

È importante raccogliere dei dati al fine di comprendere quali sono le tendenze che effettivamente, numeri alla mano, sono più seguite.

Per entrare un po’ più nel dettaglio sugli strumenti disponibili online, tutti i tool riguardanti la ricerca e analisi delle keyword sono utili a questi scopi: permettono di individuare le digitazioni degli utenti sui motori di ricerca per scoprire ciò che maggiormente necessitano e richiedono.

Strategia di marketing e comunicazione: brand monitoring

Altra analisi molto importante da effettuare è quella delle conversazioni attorno al tuo brand. È utile, infatti, comprendere la percezione del valore della tua azienda online tramite ciò che si dice di te. Conferma insidemarketing.it:

“L’ascolto e l’analisi delle conversazioni intorno al proprio brand (social media monitoring) è un’attività fondamentale e alla base delle strategie di marketing di una qualsiasi azienda che intende imporsi in maniera competitiva sul mercato.”

Sempre insidemarketing.it consiglia il tool talkwalker.com che permette di analizzare le parole chiave che maggiormente vengono associate al tuo brand, la performance di tali termini di ricerca e l’engagement generato, il grado di percezione ovvero la positività o negatività dei contenuti.

Tutte queste informazioni sono utili per aggiustare il tiro delle strategie di marketing e comunicazione attualmente in corso oppure possono fare da base per lo studio e implementazione di nuove strategie di marketing per sedimentare maggiormente un determinato messaggio comunicativo.

Tendenze marketing e comunicazione 2021

E guardando al futuro, inbound.socialcities.it è di aiuto:

“HubSpot e Talkwalker hanno presentato il rapporto "Social Media Trends", con le tendenze di Web e Digital Marketing previste per il 2021.”

Ovviamente, questa analisi ha evidenziato l'impatto della pandemia mondiale da COVID-19 che ha interessato il 2020. 

Grande aumento della consapevolezza sociale. Molti brand hanno puntato sull’inclusività e sull’uguaglianza: strategie di marketing che hanno fatto breccia. Anche per quest’anno si prevede grande successo delle tematiche sociali, se veicolate con serietà.

Lotta alla disinformazione digitale e alle fake news. Non è una novità che rovinano la reputazione online, ma si è notato un’azione più diretta nella prevenzione e denigrazione di queste attività da parte delle aziende. Le strategie adottate, infatti, evidenziano un’attivo contrasto della disinformazione dei media.

L'analisi delle esigenze dei consumatori è fondamentale per studiare strategie di marketing compatibili con il periodo attuale. Sono sempre di più le attività di comunicazione che fanno uso dei social perché ci sono sempre più utenti sui social. Si sfruttano le varie funzionalità che man mano vengono attivate su queste piattaforme, come per esempio i Reels su Instagram.

Ritorna il grande classico delle newsletter e dei podcast. Tra lockdown e smart working sono aumentate le comunicazioni via mail e le comunicazioni vocali per connettersi con il proprio pubblico in maniera rapida e diffusa.

Crescita esponenziale anche delle piattaforme legate al gaming, o, più in generale, del gaming nelle piattaforme. Si è generato una forma di engagement transmediale per incentivare la partecipazione attiva degli utenti tramite i social e il web.

Grande impatto dell’intelligenza artificiale nelle strategie commerciali. Creare coinvolgimento e fidelizzazione con sistemi automatici di risposta che forniscono un volto più umano all’azienda. La carta vincente sarà aumentare il contatto con il cliente.

Effetto nostalgia che gioca sulle emozioni. Recuperare il passato e renderlo attuale. Attivare il ricordo crea una connessione positiva tra utente e brand. Una strategia, quindi, è quella di lanciare nuovi prodotti legati al passato.

Il meme è entrato ufficialmente nelle strategie di marketing di grandi brand mondiali. Crea coinvolgimento grazie alla sua forza evocativa e divertente. Allo stesso modo, in caso di insuccesso, l’errore potrebbe diventare altrettanto virale e nuocere gravemente al brand. Parsimonia e attenzione a questa strategia!

Importante mutazione dello stile comunicativo e delle terminologie utilizzate. La preoccupazione e i bisogni in tempi di pandemia hanno modificato i temi e il modo in cui si può fare marketing e in cui si può fare comunicazione. Sempre inbound.socialcities.it:

Community, compassion, contactless, cleanliness. Il report Social Media Trends 2021 ha evidenziato le 4 C del contenuto relativo al COVID-19.”