Aggiornamento Telegram 9: le novità per iOS e Android

Grandi novità per Telegram! Con l’aggiornamento alla versione 9, gli sviluppatori hanno implementato feature aggiuntive, volte ad offrire un servizio sempre più efficace ed intuitivo ai propri utenti.

Image

Quando si parla di messaggistica istantanea da cellulare, spesso i professionisti si affidano a Telegram grazie alle sue avanzatissime funzioni di condivisione, gestione delle chat e compressione dei file. Con l’aggiornamento alla versione 9, gli sviluppatori hanno implementato feature aggiuntive, volte ad offrire un servizio sempre più efficace ed intuitivo ai propri utenti. 

Le novità riguardano entrambe le versioni Free e Premium – quest’ultima lanciata al pubblico a inizio giugno, che comprende un abbonamento e permette agli utenti di condividere file più grandi, sfruttare una modalità di download più veloce e bypassare alcune limitazioni. 

Vediamo nel dettaglio quali sono! 

Telegram introduce la possibilità di inviare più “reactions”

L’aggiornamento 9 di Telegram introduce – tra le altre novità – la possibilità di inviare fino a tre reaction per ogni singolo messaggio sfruttando le varie emoji disponibili, funzionalità che fino ad’ora era riservata solo ai detentori di un abbonamento Premium. 

Inoltre, aumentano anche i tipi di reaction che sarà possibile inviare, a differenza di Whatsapp che invece ne rende disponibili solo un numero molto limitato. Le opzioni sono migliaia tra cui scegliere, sebbene ad oggi questa funzionalità sarà disponibile solo per le chat tra due utenti, e non nei gruppi

Creare uno stato solo con le emoji

Questa funzione – riservata però solo agli utenti Premium – permette agli utenti di utilizzare un’emoji personalizzata nel proprio stato, per condividere con i propri contatti il proprio umore o la loro disponibilità. Esse compariranno affianco al nome utente, sostituendo la spuntina blu del Premium. 

Procedura di accesso semplificata su Telegram 9

Telegram ha pensato anche a quegli utenti che necessitano di connettersi e disconnettersi dal proprio account frequentemente per utilizzare più account. La procedura di accesso diventerà infatti più semplice e in due modalità: 

  • Richiedendo il link di accesso via e-mail
  • Utilizzando l’opzione “Accedi con Apple” oppure “Accedi con Google”

Semplificata anche la procedura di sign-up su iOS, che permetterà ai nuovi utenti di iscriversi in maniera più semplice grazie all’interfaccia che presenterà le stesse caratteristiche di Android. 

Nuovi link per gli username degli account Telegram

Telegram è conosciuto anche per la sua particolare attenzione alla privacy e per il modo in cui semplifica la condivisione di un profilo senza l’utilizzo di un indirizzo e-mail o numero di telefono. Ogni username ha infatti un proprio link, condivisibile con il pubblico. 

Tuttavia, fino ad oggi questi link risultavano molto impersonali, e Telegram ci ha messo una pezza: oggi, il format sarà username.t.me, e mostrerà in particolare il nome scelto. 

Un po’ di gatekeeping a favore di Android: le modifiche negate agli utenti Apple

Gli sviluppatori hanno pensato bene di introdurre una nuova feature riservata però solo agli utenti Android. L’utente qui avrà la possibilità di impostare una priorità per più download, dando la precedenza ai file più importanti o urgenti. 

La funzione strizza l’occhio agli utenti che utilizzano Telegram per le sue ottime funzionalità di condivisione dei file, unendo l’ottima compressione e una eccellente velocità di download a un sistema di organizzazione e catalogazione dei file che nulla ha da invidiare a un moderno download manager. 

In questo caso, è stata implementata una scheda specifica – denominata proprio “Download” – individuabile tramite la funzione “Ricerca”. Oppure, semplicemente selezionando l’icona dello scaricamento file in una chat. 

Da qui, sarà possibile prioritizzare un file semplicemente selezionandolo e spostandolo in cima! 

Oltre alle eccellenti funzionalità per i download, gli utenti Android potranno inoltre beneficiare di animazioni più fluide per varie task, nonché delle funzioni di personalizzazione grafiche inter-app.