La tua intenzione è creare un blog ma non hai abbastanza competenze nel settore? Prima di prendere un dominio con il nome del tuo sito web, ti anticipiamo che è meglio approfondire le varie informazioni e affidarsi ai consigli di professionisti nel settore, i quali, possono essere in grado di fornirti le competenze necessarie per poter creare un blog con WordPress e fare le scelte giuste per tale lavoro. 

Tanti cms esistono anche destinati ai meno esperti in modo tale da riuscire a programmare il proprio blog in piena autonomia. Bene. In questo proposito ti stai domandando qual è il cms migliore per un blog. La risposta è ovviamente WordPress. Perché? 

Te lo spiego in questo articolo con tutti i suggerimenti del caso. Non c’è bisogno di fare una lista dei migliori cms esistenti al mondo poiché all’interno dell’articolo parleremo solo ed esclusivamente del cms WordPress. Durante la lettura scoprirai perché WordPress si trova al primo posto tra i cms per realizzare un blog

Cosa dice il blog informato e aggiornato Kinsta.com? Ormai affermato sul web, un sito che conosce bene l’argomento, spiega:

WordPress è lo strumento più semplice e popolare per creare il sito web o il vostro blog. In effetti, WordPress alimenta oltre il 43.0% di tutti i siti web esistenti in Internet. Sì, più di uno sito su quattro è probabilmente creato con WordPress.

Ti facciamo una premessa: WordPress è stato creato appositamente per creare i blog, poi con le varie evoluzioni ha introdotto tante altre funzionalità che lo portano ad essere in prima linea tra gli strumenti migliori per la realizzazione di un sito o un blog

Migliaia di template a disposizione, insieme alla personalizzazione dell’aspetto grafico mediante plugin e l'editor, WordPress, risulta essere vantaggioso anche in termini di assistenza tecnica.

Di seguito che cos’è WordPress, definizione e significato, i vantaggi dello strumento, tutte le caratteristiche e tutto ciò che riguarda la parte economica del servizio. Ti auguro una buona lettura!

Definizione e significato di WordPress: che cos’è?

Diamo una definizione accurata per comprendere a pieno il significato di WordPress. Lo strumento numero uno al mondo per realizzare un blog è sicuramente WordPress. 

Che cos’è? Si tratta di un potente software di facile utilizzo per la creazione di siti, forum, blog, app, e-commerce, landing page ecc. Il famosissimo blog.register.it spiega bene che cos’è WordPress:

Associato ad un servizio di Hosting, consente di creare e personalizzare il proprio sito web in modo molto semplice, attraverso l’utilizzo di contenuti in qualsiasi formato (multimediali, di testo, musicali ecc).WordPress è completamente gratuito, questo potrebbe portare molti a pensare che sia uno di quei tool che è possibile trovare online, a stento sufficienti a creare una pagina web funzionante, invece questo applicativo consente la gestione e la creazione di siti web dal tono davvero professionale.

L’interfaccia e il design sono innovativi, le funzioni infinite e incredibili, permette di creare tutto quello che immagini per il tuo blog. Viene scelto dalle migliori aziende, infatti, la piattaforma fa sapere sul sito web che la ospita che il 43% del web usa WordPress. 

Affidabilità e sicurezza lo caratterizzano, oltre al fatto che ha una facile gestione e accessibilità. Oltre 55.000 plugin che racchiudono:

  • negozio online con pagamenti
  • gallerie
  • mailing list
  • forum
  • social network
  • statistiche
  • mappe

Le estensioni di funzionalità continuano e non finiscono qui. Insomma, tutto ciò che ti serve. Dai siti professionali a quelli personali, dai blog alle testate giornalistiche, è un cms supportato da una grande comunità di sviluppatori o utenti. 

WordPress offre la possibilità di personalizzare la grafica del sito, partendo da zero o da un tema preesistente. In più, è orientato alla seo, responsive per il mobile. Dalle ottime prestazioni risulta gestibile ovunque tu sia perché puoi addirittura accedere dal cellulare per pubblicare gli articoli e molto altro ancora.

I vantaggi di WordPress

È molto importante evidenziare i vantaggi di WordPress. Per prima cosa sottolineiamo che WordPress permette di ottimizzare le strutture delle pagine. Cosa significa? La struttura delle pagine ha un valore a livello seo. 

Su WordPress puoi inserire gli h1 (primo titolo che fa capire a Google il contenuto) ad esempio. Quindi, in termini di seo, notiamo un grande vantaggio. Tale servizio offre l’editor di blocchi, o pugebilder in grado di costruire pagine ordinate, progettate per gli utenti che vi navigano e graficamente piacevoli. 

Esistono degli altri strumenti vantaggiosi integrati su WordPress in grado di offrire un perfezionamento dei contenuti in modo tale che rispettino le regole imposte dai motori di ricerca. Inoltre, con WordPress è possibile ottimizzare e personalizzare gli url, importanti per la seo. 

Per comprendere a pieno tutti i dettagli riferiti ai vantaggi, citiamo mistersito.com:

Interfaccia utente facile da usare: WordPress è molto facile da usare senza impostazioni complicate. Se puoi usare un processore WordPress, puoi usare WordPress. WordPress si concentra anche sull’accessibilità. Menu personalizzati: WordPress semplifica la creazione di menu di navigazione con collegamenti alle tue pagine o collegamenti personalizzati. Blog integrato: aggiungere un blog al tuo sito Web è semplice come pubblicare un post.

Il famoso cms WordPress è utile per un blog poiché aiuta a prevenire gli errori della seo tramite dei plugin che indicano cosa fare e come farlo. 

Successivamente ne parleremo, dove ti indicherò i nomi dei suddetti plugin da scaricare direttamente su WordPress, ma oggi concentriamoci sull’importanza di utilizzare WordPress per un blog. Alcuni strumenti permettono di gestire i rapporti con i visitatori e aiutano a costruire una community intorno al blog.

Flessibile, di facile utilizzo, sicuro, con strumenti che offrono varie estendibilità, l’inserimento di qualsiasi contenuto risulta un’operazione velocissima, disponibilità di temi gratuiti e a pagamento, supporto di ogni genere.

Tutte le caratteristiche di WordPress

Le caratteristiche principali di WordPress presentano vari fronti. Su wp è possibile scaricare delle estensioni che permettono di aggiungere le funzionalità che preferisci. Vuoi che il tuo articolo sia condiviso sui social media? Con WordPress si può inserire il pulsante di condivisione, ad esempio. Ecco le caratteristiche di wp:

  • migliaia di temi da personalizzare
  • aspetto grafico modificabile
  • pagine e articoli ottimizzati per la seo
  • editor a blocchi intuitivo per la creazione di un layout (pagina tipo grafica) e la formattazione dei testi
  • sistema di aggiornamento con notifica
  • gestione di più utenti e ruoli
  • inserire immagini e video
  • modulo di contatto

Più nello specifico, se parliamo di temi e plugin approfondiamo il discorso su altri campi. Questi strumenti ti consentono di modificare o aggiungere contenuti in qualsiasi momento e da qualunque dispositivo. 

Una volta istallato WordPress è presente un tema predefinito che puoi modificare e scegliere tra tantissimi temi. Oppure, puoi scaricare un plugin che ti permette di fare il tuo sito da zero così come lo hai immagino o schizzato su un foglio.

Come funziona e come usare WordPress

Il funzionamento di WordPress è molto semplice e come usarlo è facile. La prima cosa da fare per accedere su WordPress dopo averlo scaricato sul tuo hosting è accedervi. È possibile accedere a WordPress tramite l’url del tuo sito seguito dalla dicitura /wp-admin e inserire le credenziali decise al momento dell’istallazione. Sinteticamente elenchiamo le principali funzionalità di tale servizio:

  • bacheca
  • articoli
  • media
  • pagine
  • commenti
  • aspetto
  • plugin
  • utenti
  • strumenti
  • impostazioni

Le precedenti caratteristiche elencate sono le sezioni che troverai su WordPress. Nella prima troverai gli aggiornamenti (importanti da eseguire ogni qual volta lo richiede). La parte riferita agli articoli riguarda la creazione di testi da pubblicare da gestire con immagini, categorie e tag.

La terza area, ossia i media si riferisce alle immagini, i video e i file audio. La parte riferita alle pagine offre la creazione di pagine web del blog. La sezione dei commenti raccoglie le recensioni dei lettori. L’aspetto riguarda la modifica o la gestione della grafica del blog. 

Nella sezione dei plugin si possono istallare strumenti funzionali aggiuntivi di varie esigenze. Nell’area riferita agli utenti abbiamo la gestione degli iscritti e i ruoli interni e dell’account. Nella parte inerente agli strumenti di WordPress si possono importare o esportare file e dati. Le impostazioni vedono la gestione di vari aspetti come la lingua, l’orario, le categorie e tanto altro.

In altre parole, usare WordPress è semplice, come funziona altrettanto. All’inizio potrebbe sembrare un mondo sconosciuto ma già dopo la prima volta ti divertirai a progettare il sito dei tuoi sogni facilmente e magari chiedendo anche assistenza. 

Per di più, WordPress offre vari servizi come il servizio clienti e la possibilità di istallare uno strumento in grado di offrire pagamenti e integrare così anche la parte vendita del tuo blog per poter guadagnare con WordPress.

Costo WordPress: quanto si paga?

La premessa da fare subito è che WordPress è completamente gratuito. Il prezzo che si aggira attorno a un sito web o un blog considera il dominio e l’hosting. Pertanto, è doveroso precisare che esistono anche hosting e domini gratuiti e che è possibile scaricare WordPress gratuitamente sull’hosting che preferisci. 

Generalmente e secondo la mia esperienza, alcuni hosting e domini gratuiti sono soddisfacenti per realizzare un blog accessibile. Tuttavia, hosting e dominio migliori a pagamento che consiglio, come ad esempio Aruba, comunque con un budget riduttivo, permettono di realizzare un blog con circa 20 euro all’anno. 

Il costo di WordPress, quindi, corrisponde al costo del dominio e dell’hosting poiché lo strumento è gratuito e da scaricare sul proprio hosting scelto. 

Di conseguenza, se ti trovi nella situazione in cui non vuoi spendere ma comunque provare a realizzare un blog, sappi che in giro trovi hosting perfettamente funzionanti e sicuri con nessun costo.