Capodanno in Piemonte: ecco cosa vedere e cosa fare

Con il Natale ormai alle porte molti italiani stanno decidendo di trascorrere il capodanno fuori porta. Se la tua meta è il Piemonte ecco alcune proposte dove passarlo al meglio.

capodanno-in-Piemonte-cosa-vedere-cosa-fare

Con il Natale ormai alle porte molti italiani stanno decidendo di trascorrere il Capodanno fuori porta. Se la tua meta è il Piemonte ecco alcune proposte dove passarlo al meglio.

L’atmosfera natalizia sta ormai bussando alle porte di casa di milioni di italiani. Strade e città stanno iniziando a vestirsi di mille lucine colorate.

Archiviate le restrizioni causate dalla pandemia da Covid 19 degli scorsi anni è tornata, per molti italiani la voglia di viaggiare e scoprire sempre nuove mete.

I dati delle ultime ricerche hanno fatto emergere la voglia di tornare a viaggiare degli italiani. secondo le stime la situazione è tornata a livelli pre- pandemia e le mete preferite scelte sono quelle italiane con il 74% delle preferenze.

Tra le destinazioni estere la percentuale si attesta al 23% per i viaggi in Europa (Francia, Grecia e Spagna sul podio). In Italia, secondo gli ultimi dati la scelta è ricaduta sul Trentino, la Sardegna, Puglia e Piemonte.

Se hai scelto quest’ultima meta per trascorrere il Capodanno 2023 fuori porta ecco cosa puoi fare nel territorio piemontese risparmiando, senza spendere una montagna di soldi.

Capodanno in Piemonte: ecco cosa vedere e cosa fare

Ormai le restrizioni degli ultimi anni sono solo un lontano ricordo e per molti italiani è tornata la voglia di viaggiare.

Complice l’atmosfera natalizia sempre più italiani sono alla ricerca delle soluzioni giuste per risparmiare godendosi le meritate vacanze.

Hai scelto come meta per il Capodanno 2023 il Piemonte? Bene. Ecco alcuni consigli e suggerimenti utili per trascorrere al meglio il primo fine settimana del 2023.

Si perché quest’anno il 1 Gennaio 2023 cade di Domenica e per i più fortunati con qualche giorno di ferie in più potrete spingervi fino al ponte della Befana. A conti fatti bastano solo 4 giorni di feri per farvi una vacanza di 9 giorni.

Tra colline, vino caldo e bancarelle, il Piemonte sembra offrire un vasto catalogo di possibilità per trascorrere la notte più lunga dell’anno. Tra cultura e tradizione ecco una serie di proposte per questo capodanno 2023.

Tra le prime città che vengono in mente quando si parla del Piemonte c’è certamente il capoluogo Torino.

Per molti potrebbe apparire come una città serie e rigida. Ma chi la conosce sa benissimo che tra la sua imponente Mole e palazzi ottocenteschi numerose sono le proposte per Capodanno che la città offre.

Torino è tranquillità ama anche divertimento. Discoteche, ville, ristoranti stellati, il capoluogo Piemontese offre una vasta scelta di eventi per poter trascorrere il capodanno 2023.

Se vuoi festeggiare lontano dai ristoranti stellati, piazza Castello è il luogo giusto per te. Famiglie e giovani lo scorso capodanno sono stati attratti dallo spettacolo Master of Magic, un favoloso evento legato alla magia con magli ed illusionisti di tutto il mondo tutto fino alla mezzanotte.

Allo scoccare del nuovo anno è toccato poi a RDS animare l’itera serata fino alle 2 di notte.

Torino offre durante l’intero periodo natalizio lo spettacolo delle Luci d’artista dal 1998. Uno spettacolo che vale la pena visitare e che si modifica di anno in anno.

Capodanno in Piemonte: ecco le proposte della Val d’Ossola

Vuoi passare i primi giorni del nuovo anno nelle montagne Piemontesi? La Val d’Ossola fa al caso tuo.

La zona propone una serie di possibilità di soggiorno soprattutto nella vicina Domodossola e nella zona degli impianti sciistici di San Domenico e Varzo.

La cittadina di Domodossola e la sua bellissima Piazza Mercato sono prese d’assalto anche da famiglie svizzere soprattutto nei fine settimana.

Vi segnaliamo i bellissimi Presepi sull’Acqua di Crodo, un piccolo centro storico situato ai piedi dell’Alpe Aleccio. Si tratta di una rassegna di cinquanta presepi allestiti su sfondi naturali creando cosi un percorso naturale visitabile tutti i giorni dal 4 dicembre al 9 gennaio.

Molte sono le feste organizzate nei Rifugi in quota. Non si tratta di feste vip ma semplicemente eventi con programmi tranquilli per far conoscere il territorio e le sue bellezze.

I rifugi consigliati si trovano nella Valle Anzasca, la Valle Antrona, la Valle Bognanco e Valle Divedro e il Rifugio Pietro Crosta che offre cene, ciaspolate e festeggiamenti in quota.

Capodanno in Piemonte: se vuoi rilassarti le Langhe Piemontesi sono la scelta giusta

Vuoi passare un capodanno in relax, le Langhe Piemontesi fanno al caso tuo. Situate tra le province di Cuneo e di Asti sono ricche di paesini caratteristici pieni di cultura e di storia con ottima tradizione culinaria.

Certamente non troverete locali e discoteche ma cascine e agriturismi dove potrete soddisfare il palato. Si tratta di strutture rurali dove mangiare e bere prodotti locali.

Potrete assaggiare dell’ottimo Moscato d’Asti DOCG e dell’ottimo tartufo che accompagnerà risotti e secondi piatti.

Ma occhio ai prezzi. Il tartufo bianco di Alba è forse il più costoso al mondo.