Sapete che in Italia c’è il Paese dei gatti: ecco dove si trova e perché si chiama così

Gli amanti dei felini non possono non conoscere il Paese dei gatti: ecco dove si trova, qual è la sua storia e perché si chiama così.

Sapete che in Italia abbiamo il paese dei gatti? Si tratta di un borgo bellissimo, che ha meritato questo nome per un’antica leggenda che affonda le radici nel Settecento. Vediamo dove si trova e qual è la sua storia.

Paese dei gatti: ecco dove si trova e perché si chiama così

Gli amanti dei felini saranno ben contenti di sapere che in Italia esiste il paese dei gatti. Un borgo particolare, dove questi affascinanti amici a quattro zampe sono raffigurati ovunque. Non solo immagini pittoriche o piccole statue, ma anche mici che passeggiano per le vie del centro, accuditi e rispettati da tutti gli abitanti.

Stiamo parlando di Brolo, piccola frazione del paese di Nonio, un borgo collinare di 357 abitanti che si affaccia sul Lago d’Orta in Piemonte, in provincia di Verbania. Il paese dei gatti si raggiunge percorrendo la strada provinciale 46 da Omegna (3 km) o da Gozzano (18km).

La storia narra che il 10 ottobre 1976, durante la seduta del Consiglio della Comunità, la città di Brolo chiese di potersi separare a livello ecclesiastico dalla Parrocchia di San Biagio di Nonio. Il motivo? Gli abitanti del paese dei gatti erano stanchi di dover raggiungere la chiesa per tutte le funzioni, soprattutto perché dovevano attraversare il Rio veloce, un fiume soggetto a pene.

Così a Brolo venne concessa la possibilità di diventare parrocchia autonoma e i cittadini promisero di provvedere da soli all’arredamento e al mantenimento della Chiesa di Sant’Antonio d’Abate. Non solo, giurarono di saldare tutti i debiti con Nonio. E’ proprio in questo periodo che la cittadina si è ‘guadagnata’ l’appellativo di paese dei gatti.

Perché Brolo è soprannominato paese dei gatti?

Gli abitanti di Nonio non credevano nella riuscita dell’impresa dei concittadini di Brolo, motivo per cui coniarono una specie di detto: “Quand al vien parrocchia Brol, al ratta metrà su ul friol”, che in italiano significa “Quando a Brolo ci sarà la parrocchia il topo si metterà il mantello”.

Il 27 aprile del 1767, Brolo riuscì nell’impresa e il motto venne trasformato: “È stata fatta la parrocchia a Brolo ed il ratto ha messo il mantello”. Il giorno seguente, sulla porta di una delle autorità di Nonio venne inchiodato un topolino munito di mantello. Questo gesto aveva un solo significato: gli abitanti di Brolo, paragonati ai gatti, erano riusciti a cacciare i topi con il mantello, ossia i concittadini di Nonio.

Prendendo spunto da questa leggenda, Brolo è diventato il paese dei gatti. Un modo per ricordare la storia, ma anche per dare al borgo un’identità propria, con cui differenziarsi dalle altre cittadine.

A Brolo i mici sono raffigurati ovunque: dai tetti delle case alle mattonelle dei numeri civici, passando per le facciate, le piazze e le stradine del borgo. Sulla strada principale, dal 2006, c’è un piccolo monumento che raffigura proprio un gatto. C’è perfino la Strescia dal Gat, una stradina pedonale dedicata agli amici a quattro zampe. Ovviamente, i felini – quelli veri – sono liberi di scorrazzare ovunque.

Oltre ai mici, il paese vanta alcune chiese e Villa Tarsis, un palazzo signorile circondato da un grande giardino all’italiana che spicca tra le vie. Quanti amano le escursioni, possono partire da Brolo alla volta del monte Cregno o del monte Pizzo, oppure immergersi nei boschi di Cesara. Non dimenticate che a pochi chilometri di distanza si trova Omegna, una splendida cittadina sul Lago d’Orta con il parco della Fantasia, dedicato allo scrittore Gianni Rodari.

Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi
Copywriter, classe 1985. Laureata in Scienze Storiche presso l'Università La Sapienza di Roma, con una seconda laurea in Scienze Religiose alla Pontificia Università Lateranense, ho una passione per la scrittura e la lettura. Ideatrice di un blog dedicato ai libri, il mio motto è πάντα ῥεῖ, tutto scorre.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
774FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate