In vacanza a casa della Regina Elisabetta II: potrebbe sembrare un sogno, ma è una bellissima realtà. Tutti i cittadini possono trascorrere una vacanza di almeno tre notti presso una delle villette della Regina Elisabetta II a Sandringham, godendosi alcuni giorni di vera e propria regalità.

La Regina. Infatti, aveva deciso di mettere in affitto su Airbnb una delle sue villette a Sandringham, la Garden House, per diversi mesi dell’anno, eccetto a gennaio e febbraio quando era solita trascorrere un periodo nella casa in ricordo della morte del padre Giorgio VI (nel 1952).

Ma quanto costa alloggiare in questa dimora reale? Ecco il prezzo di affitto della casa della Regina Elisabetta su Airbnb: se vuoi trascorrere una vacanza reale, puoi affitare la villetta Garden House a Sandringham.

Regina Elisabetta su Airbnb: in affitto una delle villette a Sandringham

Elisabetta II era solita trascorrere i mesi di gennaio e febbraio di ogni anno nella sua villetta a Sandringham per ricordare la scomparsa di suo padre nel 1952. Nel periodo in cui Sua Maestà non si trovava in casa, però, la Garden House veniva messa in affitto su Airbnb.

Tutti, quindi, hanno avuto la possibilità di prenotare una vacanza di almeno tre notti presso una delle dimore regali di Sua Maestà per trascorrere una vacanza indimenticabile. 

Attorniata da un bellissimo giardino curato nei minimi dettagli – d’altronde era la casa dell’ex giardiniere capo della Regina – dispone di ben quattro stanze da letto finemente arredate. Era la dimora preferita dal principe Filippo, marito di Elisabetta II. 

La casa si presenta su due piani ed è finemente arredata con oggetti, mobilio e arredamento recentemente utilizzato presso la residenza della Regina Elisabetta II. Prima di essere messa a disposizione dei turisti, questa villetta era la casa dell’ex giardiniere capo di Sua Maestà.

Regina Elisabetta, in affitto la sua casa a Sandringham: stanze e servizi

La casa della Regina Elisabetta II apparsa in affitto su Airbnb è una delle sue villette a Sandringham, la Garden House. Da quante stanze è composta?

Come abbiamo detto, la casa della Regina Elisabetta disponibile in affitto si articola su due piani: è composta da quattro stanze da letto (due con letti king-size, e le altre due con letti singoli) ed è in grado di ospitare fino a un massimo di otto persone. 

Tutto intorno alla casa di Sandringham, inoltre, si trova un bellissimo giardino perfettamente curato in ogni dettaglio. La sua posizione è invidiabile: si trova a pochi passi da Sandringham House, dove dimorava la Regina stessa.

L’offerta disponibile su Airbnb permette di affittare la casa intera di Sua Maestà: a disposizione degli ospiti, quindi, ci sono un’ampia cucina dotata di forno Aga, una sala da pranzo già preparata per il banchetto, un salotto con vista sul giardino e un secondo salone.

All’esterno i bambini adoreranno l’immenso giardino a disposizione per giocare e rilassarsi, con annesso angolo pic-cin con barbecue. Non solo. A pochi passi gli ospiti potranno visitare il Sandringham Exhibition and Transport Museum, dove è custodita la prima automobile posseduta dalla famiglia reale.

Regina Elisabetta, quanto costa la casa in affitto a Sandringham

Arriviamo ora alla fatidica domanda che tutti si stanno ponendo: quanto costa affittare la casa della Regina Elisabetta II a Sandringham?

I prezzi riportati su Airbnb si intendono per una vacanza di almeno tre notti e possono variare in base alla stagione di prenotazione del soggiorno.

Nei mesi di gennaio e febbraio la dimora era occupata dalla Regina Elisabetta II, mentre per il resto dell’anno era in affitto a disposizione dei turisti. Non solo: tra le tante dimore reali, quella di Sandringham era la preferita del principe Filippo, scomparsi nel 2021.

Come possiamo leggere sull’inserzione di Airbnb, è possibile trascorrere un soggiorno reale presso la villetta Garden House a un prezzo compreso tra 270 euro e 410 euro a notte (in base alla stagione di prenotazione della vacanza).

Morte Regina Elisabetta II: chi sono gli eredi dei suoi palazzi

In seguito alla morte della Regina Elisabetta – avvenuta nel pomeriggio di giovedì 8 settembre 2022 – la famiglia reale, l’intero Regno Unito e il Commonwealth si sono chiusi nel lutto. Sua Maestà ha vissuto i suoi ultimi giorni nella sua dimora di Balmoral, fino alla diffusione della tragica notizia.

Chi saranno gli eredi dei suoi palazzi reali? Una volta salito al trono, il nuovo Re Carlo II erediterà tutti i possedimenti privati della madre, come Sandringham e Balmoral. 

Ma la Regina ha pensato anche ai suoi nipoti: Charlotte e George erediteranno le dimore di Carlo, ovvero Clarence House, Highgrove nell’Inghilterra centrale, Birkhall e il castello di Mey in Scozia, oltre a un cottage in Galles. 

Non appena raggiunta l’età, Charlotte e Louis potranno scegliere presso quale dimora reale trasferire la residenza principale. Al terzo erede al trono in linea di successione, George, invece, spetterà la scelta tra Buckingham Palace e il castello di Windsor (scelta che si appresta a fare Carlo).