Se sei ancora in dubbio su dove andare quest'estate, allora questo articolo fa proprio al caso tuo! Infatti, da qualche anno, in un piccolo borgo molisano è attiva un'iniziativa turistico-culturale grazie alla si può avere la possibilità di andare in vacanza gratis in cambio di un libro.

"Genius Loci: portami un libro e ti regalo l'anima" 

Ebbene si, a Macchiagodena, un piccolo comune italiano di appena 1636 abitanti in provincia di Isernia, è possibile soggiornare in cambio di un libro. Nello specifico, nel periodo compreso tra il 21 luglio 2022 ed il 15 ottobre 2022, le strutture ricettive locali (B&B, casa-vacanza, agriturismo, affittacamere) mettono a disposizione fino a 30 pernottamenti gratuiti di 3, 4 o 5 giorni in cambio di un libro.

"Portami un libro e ti regalo l'anima" è il nome del progetto turistico-culturale realizzato dal comune molisano, il quale offre la possibilità di trascorrere un periodo di ferie gratis in cambio di un libro. Come si può evincere dai social e nel regolamento, alla sola condizione di "portare con sé un libro" tutti possono partecipare all'iniziativa e riuscire ad avere la possibilità di ottenere una vacanza gratuita per 2 persone fino ad un massimo di 5 giorni

Sarà sufficiente inviare l'apposito modulo, a patto che al momento della richiesta non si abbia residenza in Molise e non ci si sia stati negli ultimi 6 mesi. Qualora i partecipanti fossero più di due persone, tutti gli altri pagheranno il pernottamento in base alle tariffe dalle ospitante. 

Una volta ricevuta la possibilità di soggiornarne gratuitamente a Macchiagodena, c'è un ultimo step prima di ottenere effettivamente la concessione della vacanza gratuita. All’arrivo a Macchiagodena, il fortuna eletto, potrà godere del soggiorno gratuito a patto che consegni un libro con all'interno una dedica che racchiude quelle che sono le motivazioni che lo hanno spinto a visitare il comune molisano.

Proprio grazie a quest'iniziativa e all'averlo reso noto su gran parte della stampa nazionale, oggi Macchiagodena si è aggiudicata un vero bottino di libri. Infatti, sono numerosi i libri ricevuti nel corso dei mesi, addirittura una libraia di Parma, ha voluto donare più di 3 mila volumi al comune molisano.

La resistenza di Macchiagodena

Il progetto molisano ha come obiettivo finale quello di contrastare l'allontanamento dei giovani, la scomparsa dei più anziani e quindi l'inevitabile spopolamento di Macchiagodena. 

Inoltre, diversamente da quello che si potrebbe pensare, il periodo del Covid ha agevolato nell'intento, in quanto ha scoraggiato le persone verso mete più note ed caotiche per favorire un turismo di prossimità verso mete meno conosciute e frequentate e al contempo meno costose.

Ovviamente, grazie a questo turismo di nicchia, si possono riscontrare ricadute positive e dirette sul paese stesso e su tutte le attività, le quali sono le prime a beneficiarne. Infatti, i fortunati vincitori che si aggiudicheranno la possibilità di andare in vacanza gratis, proprio per incentivare il turismo, vengono invitati a provare i prodotti locali del paese somministrati dagli agriturismi e dai ristoranti del posto.

Leggi anche: I borghi più belli d'Italia: tutti i segreti da scoprire per una gita fuori porta perfetta