Pochi giorni a disposizione e tantissime cose da vedere? Per rendere unica la tua vacanza sul lago di Garda devi scegliere da subito un itinerario con le tappe fondamentali dove fermarsi per una visita: in questo modo non ti perderai i luoghi migliori da visitare e gli scorci più belli da fotografare.

La scelta è davvero difficile, considerando che tutte le sponde del maggiore lago d’Italia offrono scorci, paesaggi e spiagge bellissime: dal bresciano al veronese, per non parlare della punta trentina. In realtà, il giro del lago di Garda si può fare anche in un solo giorno, ma per godersi appieno lo spettacolo naturale è bene fermarsi in alcune città. Abbiamo selezionato le migliori in questa breve guida.

Cosa vedere in una vacanza sul lago di Garda di soli 3 giorni spendendo poco? Ecco alcune idee per un soggiorno indimenticabile sia in famiglia sia in coppia.

Vacanza sul lago di Garda: qual è la parte più bella?

Se hai deciso di trascorrere una vacanza sul lago di Garda e sei curioso di scoprire quale sia la parte più bella, ti anticipo subito che non esiste un luogo migliore o peggiore: ci sono tantissimi borghi, paesini, cittadine che meritano una visita.

Ci sono sicuramente dei luoghi molto caratteristici per le coppie: per esempio, Peschiera, Sirmione, Malcesine sono sicuramente dei paesi romantici e ideali per trascorrere un momento di tranquillità e relax con il proprio partner. Se avete l’occasione di trascorrere qualche giorno nel capoluogo scaligero, è interessante anche la vista lago dal Monte Baldo (Scopri subito Cosa vedere a Verona).

Ma al tempo stesso anche Salò, Limone, Gardone Riviera, Tremosine (nella sponda bresciana) nascondono delle calette, dei vicoletti, delle terrazze e dei paesaggi assolutamente da vedere. 

E che cosa dire di Riva del Garda, la perla del Trentino? Situato sulla punta più alta del lago di Garda, questa cittadina offre ai turisti tantissimi giardini, locali anche notturni, Passeggiate e tanta buona cucina. 

Dopo aver trascorso anni e anni alla ricerca della parte più bella del lago di Garda, non ho potuto far altro che demordere: ogni città affacciata sul lago, ogni singolo scorcio, ogni spiaggia ha un fascino proprio. Impossibile classificarle.

Vacanza sul lago di Garda: cosa vedere in 3 giorni

Se hai a disposizione solo pochi giorni per trascorrere una breve vacanza sul lago di Garda, devi selezionare alcuni dei luoghi più suggestivi su cui concentrare la tua attenzione: cosa vedere in 3 giorni spendendo poco?

Vacanza sul lago di Garda – Giorno 1

Possiamo far partire il nostro viaggio dal basso lago, iniziando il tour dalla bellissima città di Peschiera del Garda: i magnifici portoni (dove vengono scoppiati i fuochi d’artificio a fine estate), il porto, i traghetti lungo le mura, le passeggiate lungolago e tutti i locali (bari, ristoranti, pub) che si affacciano sul lago.

Peschiera è una città molto romantica per le coppie e una tappa fondamentale per una vacanza di 3 giorni (o di un weekend) sul lago di Garda. Possiamo concederci un aperitivo vista lago o una romantica colazione in uno dei locali caratteristici della città.

A pochi minuti (in auto) da Peschiera si trova, invece, Sirmione, un piccolo borgo caratteristico che offre tantissimi ristoranti e bar ideali per la pausa pranzo. I prezzi possono talvolta essere elevati: meglio controllare il listino prima di sedersi. In estate, i turisti in vacanza sul lago di Garda possono godersi alcune delle magnifiche spiagge di Sirmione: tra le tante, consigliamo la spiaggia Giamaica. In alternativa, potete godervi un pomeriggio alle grotte di Catullo.

E sempre per le coppie, si possono prenotare dei viaggi in barca o motoscafo attorno alla penisola di Sirmione: godersi il tramonto o un aperitivo dal lago è qualcosa di unico.

Infine, terminiamo la giornata visitando anche Desenzano e Lonato del Garda: mentre il primo si caratterizza per le viste dall’alto e per le lunghe passeggiate, a Lonato si possono trovare moltissime discoteche, pub, locali notturni dove trascorrere la serata.

Vacanza sul lago di Garda – Giorno 2

Secondo giorno della nostra vacanza sul lago di Garda: ci spostiamo lungo la sponda bresciana per raggiungere l’alto lago. Dopo una buona colazione vista lago in uno dei tantissimi bar sul lungolago di Desenzano, ripartiamo in direzione di Salò.

Con il suo bellissimo porto affacciato sul lago, Salò è una cittadina imperdibile per i turisti: tappa fondamentale per una vacanza sul lago di Garda di pochi giorni. Anche qui i locali dove fermarsi per la paura pranzo sono moltissimi: percorrendo il lungolago è possibile scegliere tra una miriade di luoghi diversi, tutti rigorosamente con vista.

Godiamoci l’aria fresca del lago ancora per qualche ora, prima di proseguire verso Limone, un altro paese assolutamente da vedere sul lago di Garda. Qui è presente una delle piste ciclabili più belle d’Italia. In sella alla propria mountain bike è possibile percorrere il tratto che collega Limone e Riva del Garda: un sentiero sul lago che merita di essere ripreso con un GoPro.

Infine, terminiamo la nostra giornata visitando Riva del Garda, la perla del Trentino: qui possiamo mangiare una buona pizza in uno dei tanti ristoranti vista lago situati sulla via principale. Riva del Garda è una perla incastonata tra le montagne: per goderla appieno, è necessario trascorrere una notte in hotel prima di ripartire.

Vacanza sul lago di Garda – Giorno 3

Ultimi giorno della nostra vacanza sul lago di Garda: sveglia abbastanza presto per godersi l’alba dai giardini di Riva del Garda, magari sorseggiando un cappuccino in uno dei baretti lungo la passeggiata. Se sei curioso di scoprire il paesaggio dall’alto lago, puoi salire sulla Rocca di Riva: rimarrai stupito dalla natura e dalla vista meravigliosa.

Si riparte verso la sponda veronese del lago di Garda, passando per Torbole e Malcesine. Qui possiamo ammirare il bellissimo castello e salire sulla funivia panoramica che in 15 minuti porta sul Monte Baldo: da lassù la vista sul lago di Garda è davvero spettacolare (la salita è preferibile nei mesi estivi). 

Terminato il pomeriggio, possiamo spostarci nuovamente verso Punta San Vigilio, uno degli scorci più romantici e suggestivi che offre il lago di Garda. Tutte le coppie possono godersi il tramonto seduti sulla spiaggia, o di fronte a un aperitivo in uno dei locali della città di Garda.

Infine, terminiamo la nostra vacanza sul lago di Garda visitando gli ultimi piccoli paesi della sponda veronese: Bardolino e Lazise.

Vacanza sul lago di Garda: qual è il periodo migliore

Stabilito l’itinerario di viaggio, vi starete chiedendo: qual è il periodo migliore per visitare il lago di Garda?

Se amate la tranquillità, il consiglio è quello di scegliere la bassa stagione: all’inizio o alla fine dell’estate, verso aprile-maggio o settembre-ottobre ci sono meno turisti e ci si possono godere con serenità tutti i luoghi migliori del lago.

Se, invece, siete amanti della spiaggia, del caldo e delle feste in spiaggia, il periodo migliore per una vacanza sul lago di Garda è la piena stagione estiva: da giugno a fine agosto o inizio settembre. In questo periodo, infatti, in tantissimi paesi potrete godervi i fuochi d’artificio che si riflettono sull’acqua, tante feste in spiaggia e la movida notturna.

Sconsigliabile una vacanza sul lago di Garda nei mesi invernali: spesso i locali sono chiusi e le temperature sono fredde. Meglio attendere almeno il mese di marzo per l’apertura di alcuni bar e ristoranti.