La meravigliosa Villa Napoleone sul Lago di Como: cosa vedere, come prenotare e cosa fare

La meravigliosa Villa di Napoleone sul Lago di Como apre le porte ai turisti e svela la sua storia: ecco come prenotare la visita e cosa vedere.

In occasione delle Giornate Fai, anche la meravigliosa Villa Pliniana che ospitò Napoleone sul lago di Como apre le porte ai turisti: nella giornata di domenica 3 marzo, con l’apertura del ciclo “Perle del lago” (che porta a scoprire i meravigliosi segreti del luogo), tutti i turisti potranno ammirarla nel suo splendore e scoprire la storia che la caratterizza.

Ecco cosa vedere e come prenotare la visita alla bellissima Villa Pliniana sul lago di Como, un gioiello che pochi conoscono.

Villa Pliniana sul lago di Como ospitò Napoleone: la storia

Una delle proprietà più antiche sul lago di Como è proprio Villa Pliniana, uno splendido palazzo italiano del XVI secolo con affaccio sul lago: finalmente, dopo anni di restauro, l’edificio ha riaperto i battenti ed è pronto per accogliere i turisti nella giornata dedicata alle “Perle del lago”.

Villa Pliniana ospitò tantissimi personaggi illustri nel corso dei secoli: tra i più importanti anche Napoleone, Byron, Foscolo e Gioacchino Rossini, che ha composto Tancredi nella villa stessa.

L’appuntamento per la visita è domenica 3 marzo, quando tutti potranno ammirare i meravigliosi interni della Villa Pliniana, scoprire i segreti che nasconde e la storia che ha alle spalle.

Cosa vedere nella Villa Pliniana

La visita della villa Pliniana parte dall’imbarcadero di Torno, dove i turisti verranno traghettati lungo un percorso affascinante ricco di punti panoramici, fino all’arrivo alla Villa.

Qui, in una delle dimore che ospitò Napoleone, la visita proseguirà a piedi alla scoperta di alcuni dei luoghi simbolo di questo edificio: la loggia esterna, le stanze e la fonte pliniana, accompagnati da volontari Fai.

Le origini del suo nome sono davvero antiche: costruita nel 1573, Villa Pliniana è ispirata ai famosi naturalisti nativi di Como, Plinio il vecchio e Plinio il Giovane, il quale per primo descrisse la fonte e la sua peculiare intermittenza nel primo secolo d.C. 

Il sontuoso edificio venne costruito per volere del conte Giovanni Anguissola, governatore di Como, che ha deciso di trasformare la fonte ed il terreno circostante in un luogo incantevole. 

Ad oggi, dopo un notevole lavoro di restauro, è possibile passare la notte all’interno della villa che dispone di 18 lussuose camere da letto, un molo privato, una pista di atterraggio per elicotteri, un ampio centro benessere, rigogliosi giardini e i servizi del Gruppo Sereno Hotels.

Villa Pliniana sul lago di Como: come prenotare la visita

La visita in programma per domenica 3 marzo dura circa 1 ora, è aperta a tutti ma per partecipare è necessario effettuare la prenotazione.

L’iscrizione può avvenire online, tramite il portale del Comune di Torno e il prezzo dell’intera esperienza è di 20 euro per gli iscritti Fai, oppure 30 euro per i non iscritti.

Il gruppo si troverà poi al punto di imbarco privato, l’imbarcadero pontile di Piazzetta Luigi Braga di Torno, per partire verso al Villa Pliniana. Dopo la visita è previsto il ritorno nel medesimo punto di partenza.

Si consiglia di indossare abbigliamento e scarpe comode, mentre in caso di maltempo la visita verrà rimandata alla domenica successiva, 10 marzo.

Laura Pellegrini
Laura Pellegrini
Redattore, classe 1998.Sono veronese di nascita e milanese d'adozione. Mi sono Laureata in Comunicazione e Società presso l'Università degli Studi di Milano e sono da sempre appassionata di giornalismo e attualità. Entrata nel mondo dell'informazione grazie a uno stage curricolare, ho svolto per due anni l'attività di redattore e social media manager. Attualmente collaboro da remoto con Trend-online, la testata grazie alla quale ho lanciato il mio primo e-book, e con altre testate per la sezione di attualità. La mia ambizione principale è quella di costruire una carriera internazionale.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
774FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate