Estate: tempo di vacanze e gite fuori porta. E il lago è una meta da non sottovalutare. Bellissimo e famoso quello lombardo amato anche da Alessandro Manzoni:

“Quel ramo de lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti, tutto a seni e a golfi, a seconda dello sporgere e del rientrare di quelli, vien, quasi a un tratto a ristringersi, e a prender corso e figura di fiume, tra un promontorio a destra, e un’ampia costiera dall’altra parte.”

170 km di coste lacustri, il lago di Como offre numerosi paesaggi e attività tutte da scoprire. Non è il lago più grande di Italia ma è un concentrato notevole di ville storiche che attraggono turisti da tutto il mondo.

In questo articolo percorriamo tutta la sua ampiezza, dal ramo di Como a quello di Lecco. Esploreremo le ville più belle da visitare e quelle private appartenenti alle celebrità nazionali e non.

4 ville storiche del Lago di Como

Il ramo di Como è particolare perché è chiuso, molto colpito dalle variazioni di quantitativo d’acqua dell’intero lago in quanto non presenta un emissario. L’acqua è più ristagnante e con meno ricambio. Ciò non influisce assolutamente sulla bellezza del panorama e sul quantitativo di ville storiche da visitare:

  • Villa Serbelloni: nell’incantevole borgo di Bellagio ha una vista mozzafiato sul lago a 360 gradi. Piuttosto sobria in quanto era stata costruita in veste di fortezza. Vi sono passati Flaubert, Manzoni e Parini. Oggi è di proprietà della Fondazione Rockfeller che vi organizza riunioni e incontri annuali. Presenta un giardino molto fitto di alberi ad alto fusto tra cui anche aranci e limoni che sopravvivono a dispetto dell’inverno lombardo;
  • Villa d’Este: residenza rinascimentale con un parco di 25 acri. Inizialmente un convento femminile oggi è un hotel di lusso eletto dalla rivista Forbes miglior hotel al mondo nel 2009. Caratterizzata da una piscina galleggiante fronte villa e un orto botanico inaugurato nel 2004 dal nome “Giardino dello Chef”;
  • Villa Carlotta: una tra le più antiche del lago di Como era residenza del marchese Clerici. I proprietari che si sono susseguiti l’hanno poi rivisitata virando ad uno stile neoclassico. Caratterizzata da un’importante scalinata e un giardino con più di 150 varietà di azalee. Oggi è un museo d’arte con opere di Hayez e Canova;
  • Villa Balbianello: costruita a fine ‘700 per essere dimora religiosa del cardinale dell’epoca che fece predisporre una fornitissima biblioteca e una sala di musica. Passata di mano in mano a personaggi facoltosi che l’hanno sempre mantenuta in vita, oggi è del FAI che ne ha fatto un museo. Presenta un incantevole giardino molto esteso che raccoglie la flora del lago.

3 ville storiche del Lago di Lecco

Famoso per essere il teatro del romanzo “I Promessi Sposi”, da questo ramo l’Adda, che alimenta il lago, torna ad essere fiume. Stesso nome in entrata e in uscita, l’Adda rimpingua costantemente circa 146 chilometri quadrati di lago, sulle cui sponde sono sorte negli anni incredibili ville storiche: 

  • Villa Monastero: originariamente un convento femminile chiuso nel ‘500, trasformato poi nella vera e propria residenza storica che oggi conosciamo che fu costruita solo nel ‘800. Situata a Varenna è particolare per la sua posizione: quasi al pari del livello delle acque. Museo ma anche area convegni, Enrico Fermi vi teneva lezioni ogni anno;
  • Villa Cipressi: complesso costruito tra il ‘400 e l’800, oggi è un rinomato resort. Il vero gioiello di Villa Cipressi, però, è il suo giardino botanico aperto al pubblico tutti i giorni in cui è possibile vivere un percorso didattico all’insegna della flora di tutto il mondo. Le piante secolari lacustri si affiancano a specie rare ed esotiche tutte da scoprire;
  • Villa Manzoni: poco distante dal centro di Lecco è stata residenza del celebre scrittore. Oggi è un museo che racconta la vita di Alessandro e delle sue opere, tra cui il celebre romanzo “I Promessi Sposi” ambientato proprio in queste terre. Struttura tipicamente neoclassica presenta anche delle cappelle religiose, ospita la galleria comunale d’arte e una biblioteca specializzata sul territorio lecchese.

Matrimonio sul lago di Como: 17 ville a tua disposizione

Quale migliore scenario per un matrimonio del lago di Como. Background di numerosi film e scelto dai vip come luogo di vacanze. Perfetto anche per uno dei giorni più speciali della vita.

Non tutte le ville storiche permettono ricevimenti ma, allo stesso tempo, alcune location non sono accessibili liberamente in quanto adibite a ristoranti e hotel.

Ecco che l’organizzazione del matrimonio può essere un’ottima occasione per accedere ad alcune ville storiche. Sparse in lungo e in largo, è possibile contattare direttamente la struttura per maggiori informazioni. 

In questo articolo ti consigliamo di dare un’occhiata a:

  • Villa Balbianello
  • Villa Balbiano
  • Villa Pizzo
  • Villa Lario
  • Villa del Grumello
  • Villa Aura
  • Villa Geno
  • Villa Carlotta
  • Villa Passalacqua
  • Villa Sola Cabiati
  • Villa Serbelloni
  • Villa d’Este
  • Grand Hotel Tremezzo
  • Lido di Bellagio
  • Villa Pliniana
  • Villa Erba
  • Villa Regina Teodolinda

4 celebrities che hanno preso casa sul lago di Como

Il lago di Como è scelto ogni anno da innumerevoli turisti per le proprie vacanze. Spesso è anche luogo di caccia dei paparazzi che spesso si imbattono in celebrità mondiali in visita. Qualcuno, addirittura, ha comprato casa!

  • Villa Oleandra situata nel paesello di Laglio è da anni dimora estiva di George Clooney che spesso ospitano amici di famiglia altrettanto famosi. Risale al 1720 ma è stata l’americano John Heinz (quello del ketchup) a venderla all’attore. Ovviamente non è visitabile in quanto residenza privata;
  • Villa a Menaggio per Robert Pattinson. Oltre 800 metri quadrati più un giardino immenso che affaccia sul lago. Residenza storica anch’essa, anche se meno famosa e conosciuta di altre. Caratteristica dell’architettura lariana e del paesaggio lacustre che attira i vip di tutto il mondo;
  • Villa a Brienno per Icardi, star del calcio. Affacciata sul lago ma protetta dalle indiscrezioni da una fitta coltre di alberi. Accesso privato alla spiaggia, la bellezza del lago di Como colpisce ancora: nessun prezzo è troppo alto per questo privilegio, si vocifera sia costata più di due milioni di euro;
  • Villa Porto Felice situata a Tremezzina è nelle mire di Fedez e Chiara Ferragni. Amanti del Lago di Como hanno girato in questo luogo lussuoso del Novecento la serie TV “The Ferragnez”. Complesso residenziale con 10 camere da letto, 7 bagni, piscina e palestra, i due consorti confessano di voler prendere casa sul lago.

Oltre alle dimore dei vip, una gita per i paeselli che si affacciano sul lago può sicuramente permetterti di spottare qualche celebrità in vacanza. Alcune delle località più battute sono Bellagio, Varenna e Cernobbio.