Sono passati 13 anni dal lancio di Bitcoin e numerosi progetti hanno seguito un percorso simile. Più di 10000 criptovalute sono state realizzate, ma solo poche sono apprezzate e riconosciute sul mercato. 

Quello che colma le carenze del mercato, ha numerose utilità e porta la soluzione con le sue idee innovative cattura l'attenzione del mercato.

La criptovaluta globale ha una sbalorditiva 1,88 trilioni di capitalizzazione di mercato. In in questo articolo, abbiamo classificato la criptovaluta migliore in base alla loro capitalizzazione di mercato. Abbiamo coperto la loro utilità, tokenomica e uso generale. Immergiamoci in profondità.

1) Bitcoin— La prima cripto

Bitcoin è la prima criptovaluta mai programmata. L'idea era quella di creare una valuta digitale anonima e decentralizzata, in cui la blockchain fungesse da registro e il resto è storia.

Come descritto nel suo white paper, Bitcoin è un sistema di moneta elettronica peer-to-peer senza alcun intermediario.

Uno pseudonimo—Satoshi Nakamoto ha pubblicato per la prima volta il suo whitepaper il 31 ottobre 2008. Entro due mesi dal rilascio del whitepaper, la rete bitcoin è stata lanciata pubblicamente nel gennaio 2009. 

Fino ad oggi, il fondatore di bitcoin— Satoshi Nakamoto, rimane sconosciuto al mondo. Il primo destinatario di bitcoin— Hal Finney, era anche il principale sospettato di essere un fondatore di bitcoin.

Bitcoin ha guadagnato terreno dopo il suo rilascio e tutti abbiamo sentito parlare del famoso scambio di due pizze con 10000 BTC nel maggio 2010.

Bitcoin ha raggiunto la soglia dei 100 dollari nel 2013 e da allora non ha più guardato indietro. Con il suo pazzesco valore monetario, bitcoin ha fatto notizia in numerose riviste rinomate. I primi investitori non potevano dimenticare ciò che BTC ha fatto per loro. Sono per sempre grati a BTC—e spesso vengono chiamati Bitcoin Maxis nei media popolari.  

Avanti veloce al 2022, bitcoin viene scambiato a 45 mila con un'enorme capitalizzazione di mercato di $ 769 miliardi. In questi tempi, bitcoin è visto come un Santo Graal. Multinazionali come Tesla, Square Micro Strategy e Terra Labs stanno ora accumulando BTC nelle loro riserve. 

2) Ethereum

Ethereum è stato lanciato nel 2015 da un prodigio russo, Vitalik Buterin. Nei primi giorni, la community di Ethereum ha dovuto affrontare un percorso difficile dopo l'hacking DAO della genesi che ha portato al duro fork di Ethereum in due— Ethereum classico (ETC) ed Ethereum (ETH).

Ethereum è una rete blockchain in cui è possibile distribuire più dApp e contratti Smart. È il pioniere degli smart contract— un codice indistruttibile che si autoesegue al raggiungimento di determinate condizioni.

Con oltre 1000 dapp implementate su Ethereum, è il più grande ecosistema DeFi che blocca una risorsa totale di $ 116,9 miliardi. 

Ethereum accetta lo stesso protocollo di bitcoin Proof of Work (PoW). Tuttavia, nell'autunno del 2022, Vitalik ha il suo team pronto a fondere Ethereum in una rete proof of stake.

Ethereum ha superato i 1000 dollari nella corsa al rialzo del 2017. Con una capitalizzazione di mercato di 362 miliardi, un ether viene scambiato vicino a 3000 USD.

3) Tether— La prima criptovaluta stabile 

Tether (USDT) è una stable coin centralizzata il cui valore rimane ancorato a fiat (USD). Nello spazio crittografico, numerose monete stabili cercano di correggere la volatilità. Alcuni sono ancorati a fiat, merce, mentre altri dipendono dall'algoritmo per la stabilità. 

E Tether è una moneta stabile con garanzia fiat controllata da uno scambio di criptovalute—Bitfinex. 

Sei anni dopo il rilascio di Bitcoin, Tether è stato il primo a soddisfare la volatilità del mercato, con il suo lancio nel 2014. 

Con oltre $ 85 miliardi di capitalizzazione di mercato, Tether (USDT) è la quarta criptovaluta più grande sul mercato. Un token tether viene scambiato a un USD e il suo obiettivo è rimanere ancorato a 1 USD fiat.   

Tether viene utilizzato per immagazzinare valore e scambiare criptovalute in varie coppie sui principali scambi di criptovalute. Esempio: BTC/USDT, ETH/USDT, BNB/USDT, COSMOS/USDT, DOT/USDT, LUNA/USDT e altro.

4) BnB— Gigante dello scambio di criptovalute 

Costruisci e costruisci una catena precedentemente nota come Binance Coin è un token che alimenta l'ecosistema Binance.

Fondato da Changpeng Zhao nel 2017, Binance è diventato il più grande scambio di criptovalute a livello globale con un volume di scambio giornaliero di $ 17 miliardi

BnB è un token basato su scambio, che ha numerose utilità:

  • Le commissioni di cambio vengono ridotte al possesso di una moneta BnB.  
  • Se il mese precedente ha raggiunto un determinato volume di scambi in BnB, gli utenti vengono etichettati in livelli VIP in cui le commissioni di transazione vengono ridotte e vengono offerti altri vantaggi.
  • La quantità minima di criptovalute non negoziabili nota come polvere di criptovalute può essere convertita in monete BnB.
  • BnB viene utilizzato per pagare le tariffe del gas sulla catena Binance e sulla catena intelligente di Binance, dove sono state implementate numerose dApp. 

L'ecosistema Binance DeFi ha un'incredibile cifra di $ 12,6 miliardi di asset bloccati al suo interno, classificandosi al terzo posto per volume totale bloccato.

Con una capitalizzazione di mercato di $ 66 miliardi, BnB scambia vicino a $ 420 e le commissioni del gas raccolte vengono bruciate, per riportare la fornitura totale a soli 300 milioni, rendendolo un token deflazionistico.

5) USDC

USDC è un'altra moneta stabile, creata da una collaborazione tra il consorzio Center e Coinbase. È completamente supportato da fiat, in particolare USD. Per ogni 1 USDC, nella riserva viene tenuto 1 $. Gli utenti possono riscattare 1 USDC per 1 USD e viceversa.

Lanciato per la prima volta come token ERC-20 nel 2018, ora anche la blockchain di Solana, Stellar e Algorand gode del privilegio di USDC.


Contanti digitali per l'era digitale, il Mantra per USDC è semplice ma attraente. Con una capitalizzazione di mercato di $ 50 miliardi, USDC è la quinta criptovaluta più grande di questo tempo e si classifica come la seconda moneta stabile più grande dopo Tether USD.

Ma che senso ha se il valore rimane ancorato a USD in un rapporto 1:1. Bene, le stablecoin sono costruite su blockchain in grado di interagire con il suo ecosistema. 

Uno di questi è il trasferimento di fondi oltre confine in pochi secondi fino a un massimo di un'ora, a seconda della congestione della rete. Mentre la legge emessa dal governo richiede numerosi giorni e commissioni elevate.

6) Ripple 

Ripple è una criptovaluta sviluppata da Ripple Labs nel 2012. Colma le carenze dei bonifici come commissioni di transazione elevate, bassa velocità e bassi tassi di cambio valuta. Conforme alla normativa antiriciclaggio e alle frodi rilevamento, l'obiettivo è creare transazioni transfrontaliere convenienti e più veloci. 

Nel tempo, Ripple ha stretto una partnership con American Express, Santander, Standard Chartered e oltre 50 rinomati banche. 

Ripple non utilizza né la Proof of work né il meccanismo di consenso Proof of stake, invece, la rete opera su un protocollo di consenso dell'elenco di nodi univoco. 

Spesso accusato di essere centralizzato, e giustamente il protocollo di consenso utilizzato da Ripple è decisamente troppo centralizzato. Gli elenchi di nodi univoci sono un gruppo di minatori selezionati da Ripple di cui si fidano. 

La conclusione della transazione Ripple è entro 5 secondi, con solo $ 0,0002 di commissioni di transazione. Può convalidare fino a 1500 transazioni al secondo. 

L'offerta totale di Ripple è di 100 miliardi e un'enorme capitalizzazione di mercato di 34 miliardi. Un XRP viene scambiato a quasi 70 centesimi.

7) Solana 

Solana è una blockchain superveloce che elabora 50000 transazioni al secondo. Per mettere le cose in prospettiva, BTC elabora solo 5 TPS, Visa 1700 TPS ed Ethereum 15 TPS. 

Anatoly Yakovenko, la mente dietro Solana, utilizza il protocollo di consenso Proof of History con l'algoritmo Proof of Stake sottostante per raggiungere la sua impresa di alta finalità. 

Ethereum ha il più grande ecosistema nello spazio DeFi, ma con il suo tasso di TPS incredibilmente veloce, Solana non è molto indietro rispetto a nessuno dei due mercati NFT. A partire da ora, l'ecosistema Solana DeFi detiene asset per un valore di 6,7 miliardi di dollari. Con la sua recente integrazione con Opensea— Solana, il più grande mercato NFT, ha un volume di scambi giornalieri di 45000 SOL nei soli NFT.   

Solana è spesso accusata di essere centralizzata; la rete ha visto 3 arresti negli ultimi 6 mesi. Oltre il 60% dell'offerta totale di SOL è all'interno dei membri del team e dei gruppi di fondazione. Tuttavia, i premi di staking di SOL sono più elevati, il che incoraggia le partecipazioni a lungo termine.   

Ha una capitalizzazione di mercato sbalorditiva di oltre 35 miliardi e un SOL viene scambiato vicino a 100 USD.

8) Terra Luna— una suite di criptovalute stabili 

Terra Luna è una suite di monete stabili che vanno dall'USD allo yen giapponese. Originario della Corea del Sud, Do Kwon vuole espandere l'ecosistema Terra Luna DeFi, mentre il suo obiettivo principale rimane la stabilizzazione della sua suite di stablecoin.

Nella sua suite di monete stabili, Terra Luna è composta da USD, Euro, GBP, Yuan cinese, WON coreano e yen giapponese.

Con un patrimonio totale di 26,9 miliardi di dollari bloccati nelle sue dApp, Terra è al 2° posto solo dopo Ethereum di TVL.   

Do Kwon, il fondatore di Terra, ha realizzato titola i titoli con i suoi recenti acquisti di BTC per un valore di 100 milioni e altre volte 250 milioni. L'obiettivo è acquisire 10 miliardi di BTC nella Riserva di Terra Labs.

Luna— Il token nativo di Terra viene utilizzato per mantenere la stabilità di UST. Per ogni Luna del valore in USD può essere utilizzato per coniare UST e viceversa.

Con il suo recente massimo storico di 116 USD, Terra Luna ha un'enorme capitalizzazione di mercato di oltre 33 miliardi di dollari.

9) Cardano

Cardano è una blockchain proof of stake che vuole riunire visionari, innovatori e innovatori sulla sua piattaforma. 

Fondato nel 2017 da un ex co-fondatore di Ethereum—Charles Hopkinson. Deriva il nome del progetto dal poliedrico italiano Gerolamo Cardano. ADA, il token nativo di Cardano che alimenta le transazioni di rete, prende il nome dal programmatore di computer del XIX secolo—Ada Lovelace.

Cardano gode della sua posizione nella top ten per capitalizzazione di mercato. Nonostante sia classificato più in alto nella capitalizzazione di mercato, l'ecosistema Cardano DeFi ha ancora molto da migliorare. Un pezzo di $ 234 milioni di asset molto limitato è bloccato nel loro ecosistema dApps, ovunque stiano prendendo le catene di livello 1 più recenti sviluppate su Cardano di TVL.   

A sua difesa, Hopkinson afferma che Cardano è un progetto sottoposto a revisione paritaria che mira a portare il meglio alle precedenti catene Layer 1. Un ADA viene scambiato vicino a 1 dollaro con un'enorme capitalizzazione di mercato di 30 miliardi.

10) Avalanche

Avalanche è un'altra blockchain di livello 1 che risolve il problema della scalabilità, delle commissioni di transazione elevate e della sicurezza della rete.

La Mainnet è entrata in funzione nel 2020 e Avalanche, da Singapore, è diventata la piattaforma di contratti intelligenti più veloce con un tempo finale di meno di 2 secondi.  

Con la sua struttura a catena unica, come P-chain, C-chain e X-chain, Avalanche ha attratto vari sviluppatori di dApp sulla sua piattaforma. La rete è parametrizzata all'80%, il che la rende una rete altamente sicura. Avalanche ha anche il maggior numero di validatori (1441) di tutte le altre catene di livello 1 proof of stake.

Avalanche ha registrato una crescita sostanziale lo scorso anno, con circa $ 11,17 miliardi di asset bloccati nel suo ecosistema DeFi. Ha una capitalizzazione di mercato di $ 20 miliardi e un'offerta totale di 400 milioni.