Petrolio: chiusura in rialzo ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 85,6 dollari, in rialzo del 2,8%.
Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia statunitense.

Wall Street: chiusura negativa ieri per la piazza azionaria americana, dove il Dow Jones e l'S&P500 sono scesi dello 0,19% e dell'1,22%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 13.539,29 punti, in calo del 2,28%.

I dati macro e societari negli Stati Uniti

Dati Macro ed Eventi Usa: oltre all'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari, oggi si conosceranno le vendite di case nuove che a dicembre dovrebbero salire da 0,744 a 0,77 milioni di unità. 

L'evento clou della seduta sarà l'annuncio della Fed sui tassi, destinati a rimanere fermi allo 0%-0,25%, ma ancor più rilevante sarà la conferenza stampa del presidente Jerome Powell.

Risultati trimestrali USA: da segnalare prima dell'apertura di Wall Street i risultati degli ultimi tre mesi del 2021 di Abbott Laboratories e AT&T, con un eps di 1,21 e di 0,76 dollari, mentre Boeing dovrebbe riportare una perdita per azione di 0,35 dollari.

A mercati chiusi si guarderà ai conti di Tesla e di Xilinx che dovrebbero riportare un utile per azione di 2,26 e di 0,95 dollari.

Gli aggiornamenti macro e gli eventi in Europa

Dati Macro ed Eventi in Europa: si guarderà alla Francia dove è atteso l'indice relativo alla fiducia delle imprese che a gennaio dovrebbe calare da 100 a 98 punti.

Da seguire in Germania l'asta dei titoli di Stato con scadenza a 10 anni per un ammontare massimo di 4 miliardi di euro.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari 

Risultati societari a Piazza Affari: oggi saranno resi noti i dati dell'esercizio 2021 di Grifal.

doValue: la società sarà impegnata ogni nel capital markets day.

Dividendi a Piazza Affari: oggi saranno pagati i dividendi di Enel e Snam, pari rispettivamente a 0,19 e a 0,1048 euro, staccati lunedì 23 gennaio.

Stellantis: da seguire il titolo nel giorno in cui saranno diffusi i dati sui veicoli commerciali in Europa con riferimento al mese di dicembre. 

Asta titoli di Stato: in mattinata saranno offerti i BTP short term con scadenza novembre 2023 per un ammontare compreso tra 3,25 e 3,75 miliardi di euro.

In asta anche i BTP indicizzati all'inflazione con scadenza maggio 2026 e settembre 2041 per un importo tra 750 milioni e 1 miliardo di euro.