Nuovo BUY – Dividendo record 9,7% e potenziali elevati per un leader mondiale del tabacco

Nonostante i nuovi massimi storici raggiunti in questi giorni dai principali indici azionari internazionali ci sono ancora sul mercato delle gemme.

Nonostante i nuovi massimi storici raggiunti in questi giorni dai principali indici azionari internazionali ci sono ancora sul mercato delle gemme nascoste che offrono quotazioni attraenti e dividendi elevati, abbinati a forti potenziali di crescita per i prossimi anni. Approfittando delle quotazioni a sconto, nel report di oggi investiamo parte della liquidità disponibile presente nel nostro modello Top Analisti, derivante dagli ultimi dividendi incassati, su una di queste società, leader globale nel settore del tabacco, che offre un rendimento tra i più elevati del nostro portafoglio, con un ricco dividendo vicino al 10% annuo, abbinato a target elevati di crescita secondo gli analisti. In base alle nostre valutazioni calcolate con il metodo del DDM (Dividend Discount Model), la società quota con uno sconto di oltre il 30% in borsa rispetto al valore intrinseco. Questo nuovo investimento dovrebbe generare da subito ulteriori 95 dollari di rendita per il nostro portafoglio.

La rendita passiva da dividendi è la chiave per trasformare i sogni finanziari in una realtà duratura.” – Jack Bogle, fondatore di The Vanguard Group

Come di consueto, iniziamo il primo report di aprile con l’analisi dei dividendi incassati nel mese precedente per il portafoglio Top Analisti, il nostro modello a rendita crescente, con oltre 270 singole cedole accreditate per ogni anno solare. Come si evidenzia dai dati, il mese di marzo appena trascorso ha generato flussi elevati in entrata, con un totale dividendi pari 4176 dollari netti, ripartiti su 26 cedole, superando i 3812 dollari incassati a febbraio. Complessivamente, il totale dei dividendi del portafoglio è aumentato costantemente anno dopo anno, senza apporti di nuova liquidità e reinvestendo esclusivamente i dividendi percepiti. Questo dato è in linea con i nostri obiettivi di produrre nel tempo una rendita passiva crescente, investendo in un ristretto gruppo di società internazionali leader, caratterizzate da lunghi track record di aumenti di utili e dividendi. L’analisi evidenzia un dato significativo: negli ultimi 15 anni i dividendi del portafoglio Top Analisti hanno contribuito per quasi il 50% della performance complessiva, confermando l’importanza della componente cedole per i risultati di lungo termine. L’aumento della rendita ha evidenziato un andamento costante ogni anno, con crescite stabili indipendentemente dalle oscillazioni di breve termine degli indici azionari. Dopo questi incrementi, il nostro rendimento è attestato ora al 8,3% annuo calcolato sui prezzi di acquisto (yield on cost), e al 3,1% sulle attuali quotazioni di borsa. Per raggiungere questi obiettivi, in questi anni, abbiamo interamente reinvestito tutte le rendite percepite in nuove società ad elevato dividendo, sfruttando il potente effetto leva generato dall’interesse composto. Ipotizzando per i prossimi 10 anni le stesse crescite dei dividendi registrate nell’ultimo decennio, potremmo aspettarci una rendita annua sui prezzi di carico di quasi il 17% annuo nel 2034!

Di seguito pubblichiamo gli aggiornamenti più recenti dei rating da parte degli analisti su alcune delle società presenti attualmente nei nostri portafogli:

Nuovo BUY su Microsoft Corp (MSFT) – In data 25/03/24 l’analista Yun Kim di Loop Capital Markets ha confermato un giudizio BUY, con un obiettivo di 500 dollari, pari a +18,2% dalle attuali quotazioni.

Nuovo BUY su Lowe’s Companies Inc (LOW) – In data 25/03/24 l’analista Zachary Fadem di Wells Fargo ha confermato un giudizio BUY, con un obiettivo di 290 dollari, pari a +14,2% dalle attuali quotazioni.

Vediamo ora nel dettaglio le variazioni da apportare ai nostri modelli di portafoglio, inclusi nel servizio online.

Portafoglio Top Analisti

Descrizione del portafoglio Top Analisti: Questo particolare modello è attualmente uno dei più visualizzati dai nostri abbonati, e racchiude in un unico portafoglio le raccomandazioni di un pannello di alcuni tra i maggiori analisti e Guru internazionali, presenti nelle migliori classifiche di rendimento e performance. Composto attualmente da oltre 60 società internazionali quotate sul Nyse e sul Nasdaq, Top Analisti si è trasformato nel corso degli anni in una vera macchina da reddito, con oltre 250 singole cedole distribuite, corrispondenti ad un dividendo incassato in quasi ogni giorno lavorativo dell’anno. Nel file PDF relativo al portafoglio, aggiornato ogni settimana e scaricabile ad inizio report, è indicata la percentuale assegnata a ciascuna società.

Fondamentali del portafoglio Top Analisti: Sulla base delle ultime chiusure di borsa, il modello presenta un dividendo medio atteso pari al 3,1% annuo. Il price earning medio del portafoglio è pari a 16,3 volte gli utili attesi per il prossimo anno (Forward P/E). Il Pay Out medio è pari allo 0,6. Il Pay Out indica la percentuale dell’utile annuo destinata agli azionisti come dividendo. In generale, vengono privilegiate società che mantengono livelli di Pay Out più contenuti, a garanzia di ulteriori incrementi delle cedole anche per il futuro. Attualmente il portafoglio presenta una rischiosità inferiore al mercato, con un Beta pari a 0,8. Il Beta è una misura del rischio di una azione e indica la variazione attesa del rendimento del titolo per ogni variazione di un punto percentuale del rendimento di mercato. Una azione con un Beta superiore a 1 tende ad amplificare i movimenti di mercato (il titolo è più rischioso del mercato). Al contrario, una azione con Beta compreso tra 0 e 1 tende a muoversi nella stessa direzione del mercato (il titolo è meno rischioso del mercato).

Prospettive di crescita del portafoglio Top Analisti per i prossimi 6-12 mesi: +6,8% secondo i target medi di 16 analisti internazionali, con un rating medio dei titoli pari a BUY (2,2), in una scala da 1 Strong Buy a 5 Sell, a cui si aggiunge un dividendo medio pari al 3,1% per una crescita potenziale complessiva pari a +9,9%

Nuovo BUY – Dividendo record 9,7% e potenziali elevati per un leader mondiale del tabacco

Principali motivazioni di acquisto: Dopo gli ultimi investimenti effettuati lo scorso anno su questa società, approfittiamo delle quotazioni ancora deboli in borsa e dei dividendi particolarmente elevati per aumentare ulteriormente la nostra partecipazione sul titolo. Con oltre 100 anni di storia, questa multinazionale già nel 1912 risultava tra le prime dodici società con la maggiore capitalizzazione di borsa. Oggi l’azienda vanta un portafoglio di oltre 200 marchi, occupa una posizione solida in tutti i paesi nei quali opera, ed è leader del settore in oltre 60 mercati. Negli ultimi dieci anni, la società ha registrato un aumento di circa il 50% della propria quota di mercato a livello mondiale, raggiungendo il 13% circa, posizionandosi così al secondo posto su scala internazionale nel suo settore. Nonostante le forti crescite del business il titolo quota oggi ad un livello inferiore del 50% rispetto ai massimi toccati nel gennaio 2017, creando una rara opportunità di investimento a prezzi scontati. In aggiunta, l’azienda distribuisce un dividendo del 9,7% annuo, corrisposto in rate trimestrali. Il grafico sotto (fonte Morningstar), mostra l’andamento del titolo rispetto al valore intrinseco calcolato, dal 2013 ad oggi. Le aree in arancione evidenziano i periodi di sopravvalutazione, mentre le aree in azzurro indicano i periodi di sottovalutazione. Come si evidenzia, da fine 2017 ad oggi il titolo presenta un forte sconto in borsa rispetto al valore intrinseco stimato dagli analisti.

Descrizione del business: Fondata nel 1902, con oltre 54.000 dipendenti, è una delle compagnie di tabacco più antiche e storiche al mondo. Con sede principale a Londra, nel Regno Unito, opera in oltre 180 paesi, con vendite annue di circa 705 miliardi di sigarette ed alcuni dei marchi più diffusi a livello globale. L’azienda è l’unico Gruppo internazionale che s’interessi attivamente anche alla coltivazione del tabacco, collaborando con migliaia di agricoltori in tutto il mondo. Le aziende del Gruppo adottano programmi che prevedono l’assistenza diretta ai coltivatori se questi non dispongono di altri aiuti. Tali programmi riguardano in particolare il supporto agronomico e interventi volti all’adozione di pratiche in materia di salvaguardia ambientale. Negli ultimi anni, le aziende del Gruppo hanno acquistato approssimativamente 440.000 tonnellate di tabacco, prodotto da circa 200.000 coltivatori. L’azienda, nota per la sua leadership nel settore e la sua continua innovazione nei prodotti, è impegnata nella responsabilità sociale e ambientale, ed ha adottato pratiche di produzione sostenibili per minimizzare l’impatto ambientale delle sue attività. La società ha inoltre implementato programmi per promuovere la salute e la sicurezza dei propri dipendenti e fornitori. L’azienda si è posta diversi obiettivi aziendali per il futuro, tra cui:

  1. 1.

    Crescita e sviluppo: La società mira a continuare la sua crescita e sviluppandosi ulteriormente come azienda a livello globale, attraverso l’espansione della sua presenza in nuovi mercati e l’acquisizione di nuovi marchi.

  2. 2.

    Innovazione: L’azienda è costantemente impegnata nello sviluppo di prodotti alternativi al tabacco, come prodotti per la vaporizzazione, per soddisfare le esigenze dei consumatori in evoluzione.

  3. 3.

    Sostenibilità: La società è impegnata nella responsabilità sociale e ambientale e mira a minimizzare l’impatto ambientale delle sue attività attraverso pratiche di produzione sostenibili.

  4. 4.

    Salute e sicurezza: La società è impegnata a promuovere la salute e la sicurezza dei propri dipendenti e fornitori attraverso programmi di formazione e sensibilizzazione.

  5. 5.

    Trasparenza: L’azienda mira a essere trasparente nelle sue attività e a collaborare con le parti interessate per affrontare le sfide globali del settore del tabacco.

Tramite questi obiettivi, la società mira a confermarsi come leader nell’industria del tabacco e a soddisfare le esigenze dei propri clienti in tutto il mondo.

Contestualmente, la società ha posto in atto diverse iniziative per creare valore per i propri azionisti, tra cui:

  1. 1.

    Crescita dei ricavi: L’azienda mira a continuare a crescere i ricavi attraverso l’espansione della sua presenza in nuovi mercati e l’acquisizione di nuovi marchi.

  2. 2.

     Crescita dei dividendi: La società mantiene una politica di pagamento di dividendi elevati e regolari per i propri azionisti.

  3. 3.

    Innovazione: L’azienda è impegnata nello sviluppo di prodotti alternativi al tabacco, per soddisfare le esigenze dei consumatori in evoluzione, creando nuove opportunità di crescita.

  4. 4.

    Efficienza operativa: L’azienda mira a migliorare l’efficienza operativa e a ridurre i costi per creare valore per i propri azionisti.

  5. 5.

    Performance finanziaria: La società mira a mantenere una solida performance finanziaria attraverso la gestione attenta del bilancio e della liquidità.

Trend storico degli utili e previsioni: Negli ultimi 5 anni la società ha incrementato gli utili del 2,7% annuo. Per i prossimi 5 anni gli analisti confermano il trend e stimano una crescita annua degli utili superiori, e pari al 5,3% annuo.

Trend del dividendo: La società distribuisce un ricco dividendo del 9,7% annuo, in aumento rispetto alla media di 6,5% degli ultimi 5 anni.

Multipli di borsa: Il price earning attuale del titolo è pari a sole 6,7 volte gli utili attesi per il 2024, uno dei livelli più bassi tra tutte le società del portafoglio Top Analisti. La capitalizzazione attuale è pari a 67 miliardi, con un rapporto prezzo/ricavi pari a 2 volte.

Performance in borsa: Dal 31 ottobre 1984 ad oggi il titolo ha messo a segno risultati record, con un rendimento complessivo pari a +1947% (fonte Morningstar). Grazie a questi incrementi, un importo di 10.000 dollari investito nel 1984 sul titolo si è trasformato in un capitale pari a 204.700 dollari, calcolando il reinvestimento dei dividendi. Nonostante il forte rialzo, il titolo quota oggi ad un livello inferiore del 53% rispetto ai massimi toccati nel 2017, creando una interessante finestra di ingresso a prezzi più contenuti.

Giudizio degli analisti e valutazioni: Il giudizio medio dei principali analisti e broker che seguono il titolo è pari a “BUY” (2) con un potenziale pari a +21,1% per i prossimi 6-12 mesi, a cui si aggiunge il dividendo pari a 9,7%, per un Total Return previsto di +30,8%. In aggiunta, gli analisti di Morningstar assegnano attualmente al titolo il rating massimo di cinque stelle, con un potenziale pari a +61% rispetto al valore intrinseco calcolato.

Applichiamo ora una valutazione del titolo sulla base del Dividend Discount Model (DDM). Questo sistema è un metodo usato per la valutazione dei titoli a dividendo. Secondo questo metodo, il valore intrinseco di una società è pari alla somma di tutti i dividendi futuri previsti, attualizzati al valore di oggi, secondo un tasso corretto per il rischio, e tenendo conto del fattore tempo. Abbiamo considerato i seguenti parametri per il calcolo:

1) Dividendo attuale per azione: 2,97 dollari

2) Stima di crescita futura del dividendo: 3% annuo, valore conservativo, sulla base della crescita prevista per gli utili nei prossimi anni.

3) Tasso di sconto applicato: 10% annuo

Applicati questi criteri, otteniamo un valore intrinseco del titolo ad oggi pari a 43,70 dollari. Sulla base delle ultime quotazioni di borsa pari a 30,50 dollari, il titolo presenta uno sconto pari al 43,7% rispetto al valore calcolato. Sulla base di queste considerazioni, aumentiamo oggi l’esposizione su questa nuova società nel nostro portafoglio Top Analisti.

Paolo Crociato

DIVIDENDI.ORG

Paolo Crociato
Paolo Crociato
Fondatore del portale DIVIDENDI.ORG, blog di informazione finanziaria online da oltre 15 anni, specializzato in titoli internazionali a dividendo. Paolo Crociato pubblica ogni martedì mattina un report contenente i consigli e le raccomandazioni di un pannello tra i migliori analisti e Guru finanziari internazionali, selezionati in base alle performance storiche e alla presenza nelle maggiori classifiche internazionali di lungo periodo. 
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
779FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate