È un nuovo secolo e lo staking è ora il modo per fare soldi dalle risorse crittografiche esistenti. In effetti, staccare Ether è più difficile che depositare criptovalute, sedersi e vederle aumentare, almeno non senza soluzioni di terze parti.

Rocket Pool consente a chiunque di contribuire alla rete Ethereum senza configurare o gestire un nodo. Oltre ad aiutare i nuovi utenti a integrare Ethereum 2.0, questo offre anche meno tecnicamente- gli utenti con la mentalità accedono allo staking.

Quindi, cos'è Rocket Pool e perché è il miglior pool di staking per Eth2.0? Ma prima, parliamo brevemente di Ethereum 2.0

Cos'è Ethereum 2.0?

La blockchain di Ethereum è stata aggiornata con Ethereum 2.0, noto anche come Eth2 o "Serenity.". Con l'aggiornamento, la rete Ethereum sarà più veloce, più efficiente e più scalabile per gestire più transazioni.

Ethereum 2.0 verrà lanciato in più fasi e il primo aggiornamento sarà soprannominato Beacon Chain, è stato lanciato il 1° dicembre 2020. Mentre la rete passa a un meccanismo di consenso PoS, la catena Beacon introduce lo staking nativo nella blockchain di Ethereum. Prende il nome dalla sua separazione dalla mainnet di Ethereum, una blockchain indipendente.

The Merge, la seconda fase, è prevista nel primo o nel secondo trimestre del 2022 e combinerà la Beacon Chain con la mainnet di Ethereum.

Inoltre, questo significa che un nodo Ethereum può essere eseguito con molto meno hardware perché sulla macchina sono necessari molti meno dati. Non è chiaro quando saranno pronte Shard Chains, ma si prevede che arriveranno nel 2022.

Quali sono le differenze tra Ethereum 2.0 ed Ethereum?

Ethereum 1.0 utilizza il meccanismo di consenso proof-of-work (PoW), mentre Ethereum 2.0 utilizza il meccanismo di consenso proof-of-stake (PoS).

Cos'è Rocket Pool?

Rocket Pool è una rete decentralizzata di nodi che fornisce servizi di convalida per Ethereum 2.0. Fornendo servizi di convalida per Ethereum 2.0, Rocket Pool assiste gli utenti che non possiedono la quantità necessaria di token ETH per lo staking o hanno le competenze tecniche necessarie per eseguire un nodo.

Prendendo solo 16 ETH anziché 32 ETH, gli investitori possono puntare con un importo minimo di 32 ETH. Inoltre, Rocket Pool automatizza l'intero processo e la piattaforma gestisce tutti i validatori senza che l'utente debba interagire con essi.

Tuttavia, coloro che vogliono mettere in stake i token Ethereum sono ancora soggetti a impegni a lungo termine per bloccarli, anche se utilizzano Rocket Pool. Le risorse che sono state messe in staking sono bloccate fino alla seconda fase dell'implementazione della Proof-of-Stake di Ethereum.

Il processo di staking tokenizzato non può ignorare questo blocco, ma fa uno sforzo decente per bilanciare i rischi.

Il token rETH, che rappresenta due cose principali: il tuo stake e il tuo rendimento, è ciò che l'utente riceve ogni volta che punta 16 o 32 ETH. RETH può essere utilizzato come qualsiasi altro token ERC-20 mentre è bloccato, ad esempio venduto, utilizzato su piattaforme DeFi o conservato in celle frigorifere.

Come funziona Rocket Pool

In breve, Rocket Pool è una rete di nodi che gira su Ethereum 2.0 per verificare le transazioni. La piattaforma Rocket Pool consente agli investitori di investire in ETH registrandosi come operatori di nodi e depositando ETH. Se vengono puntati solo 16 ETH, il deposito corrisponde al deposito di un altro utente.

Oltre a svolgere le attività standard del nodo Ethereum, il nodo svolge anche tutte le altre attività. L'ETH depositato da un utente guadagnerà in cambio una commissione, che viene assegnata all'APY depositato dall'utente.

Le dinamiche della domanda e dell'offerta di Ethereum 2.0 determinano l'importo della commissione guadagnata dall'utente. È estremamente difficile mantenere un nodo quando ci sono grandi pool di ETH e capacità limitate di minipool. In caso di capacità abbondante, tuttavia, non ci sono abbastanza ETH per soddisfare la domanda.

Non appena un utente punta e crea un minipool, vengono calcolati sia la domanda del nodo che il tasso di commissione. Durante il processo di deposito, l'utente può specificare la commissione minima che è disposto ad accettare per quella precedentemente creata.

Nodi della torre di guardia

Rocket Pool ospita altri nodi oltre a quelli standard, come i nodi della torre di guardia, che sono di proprietà di RP stessa e dei suoi clienti. Come parte della loro missione, questi nodi comunicano lo stato della Beacon Chain alla rete Ethereum PoW. Affinché i dati riportati siano efficaci, più della metà dei nodi deve raggiungere un consenso.

Sono responsabili dell'aggiornamento degli smart contract RP di Rocket Pool a intervalli regolari con la somma di tutto il valore della rete di Rocket Pool, che si basa sui premi guadagnati.

È anche loro dovere notificare i beni convalidati quando sono pronti a ritirarli. Come risultato dell'aggiornamento, la rete Rocket Pool conia token nETH per il validatore basato sul suo saldo finale del mini-pool.

Affinché un validatore possa scambiare i suoi nuovi token guadagnati con ETH, dovrà attendere un certo periodo di tempo. Lo staker sarà in grado di bruciare token per ETH tramite il contratto intelligente nETH non appena verrà lanciata la Fase 2 di ETH2, afferma il team di Rocket Pool.

RPL e Rocket Pool

RPL rappresenta la criptovaluta principale del protocollo attraverso il suo token ERC-20. Coloro che desiderano aumentare la sicurezza del progetto possono puntarlo sui nodi Rocket Pool. Tuttavia, non è necessario eseguire un nodo.

Gli utenti che puntano su Rocket Pool con un validatore e almeno un mini pool ricevono una commissione aggiuntiva in base all'importo del deposito. Il deposito RPL dell'utente verrà cancellato in proporzione alle perdite di ETH subite se non rispetta i suoi doveri di nodo e finisce con meno di 32 ETH dopo aver tagliato.

Ci sono 18 milioni di token nella fornitura in circolazione di RPL, di cui 16 milioni sono già in circolazione. I token sono attualmente valutati a $ 15,65 ciascuno, portando la capitalizzazione di mercato dell'asset a $ 283 milioni.

C'è anche il valore speculativo dietro la criptovaluta poiché gli investitori scommettono che il progetto riuscirà a diventare il leader nello staking di ETH2 in futuro. Nel 2020, RPL è passato da $ 0,4 a $ 2,81. Entro il 2021, il suo prezzo ha raggiunto il massimo storico di $ 17,45.

Cosa considerare quando acquisti Rocket Pool

L'investimento in una criptovaluta dovrebbe essere preceduto da un'analisi della sua piattaforma e token:

  • Staking. Dato che il token RPL ha un caso d'uso così snello, gli utenti dovrebbero valutare i rischi e i vantaggi associati allo staking dei loro token. Oltre a essere un modo per guadagnare interessi su asset altrimenti inattivi, ci sono anche regole che dovrebbero essere seguite in modo che i token non vengano "tagliati" (persi).
  • Competizione. Man mano che RPL diventa più popolare, avrà un effetto significativo sul suo prezzo. Le soluzioni di partecipazione ETH 2.0 si sono espanse insieme all'ecosistema DeFi. Affinché Rocket Pool diventi un investimento meno speculativo, la società deve aggiungere una quota di maggioranza di queste applicazioni che consentono agli utenti di delegare le proprie risorse crittografiche in cambio di ricompense.
  • Governance. Poiché Rocket Pool è una rete decentralizzata, è governato dalla comunità e non un singolo ente. Sebbene la DAO (organizzazione autonoma decentralizzata) non sia ancora operativa, il controllo sullo sviluppo della piattaforma appartiene attualmente al suo creatore.

Rocket Pool è sicuro?

Per i principianti, utilizzare una piattaforma di terze parti come Rocket Pool è meglio che configurare un nodo tutto tuo. Oltre a non doverti preoccupare che le tue risorse in staking vengano tagliate, non dovrai nemmeno monitorare il tuo nodo.

Tuttavia, quanto sono sicure le piattaforme di staking come Rocket Pool? È ancora possibile perdere ETH e, se sì, come? Inoltre, sono anche affidabili?

Per cominciare, tutti i contratti intelligenti Rocket Pool possono essere analizzati da chiunque perché sono open source. Ognuno di essi è accuratamente controllato da rinomate società di sicurezza blockchain prima dell'implementazione, il che offre loro un ulteriore livello di sicurezza. Inoltre, un programma di ricompense dei bug incoraggia gli utenti a segnalare gli exploit nel tentativo di combattere gli exploit.

A causa della natura decentralizzata del progetto, non possono consentire a qualcuno di manipolare le tue risorse in alcun modo che non sia richiesto dallo smart contract. Sono gli operatori del nodo che utilizzano tutti i depositi per convalidare le transazioni, e anche loro hanno skin nel gioco poiché devono anche puntare il proprio ETH.

Il numero di token ETH assegnati all'operatore del nodo deve essere picchettato allo stesso importo. La rete può punirli e costringerli a rinunciare ai loro beni se non adempiono diligentemente ai loro doveri di Proof of Stake.

La funzionalità di gestione del rischio socializzata di Rocket Pool aggiunge un altro livello di sicurezza. È l'intera rete a sopportare tutte le perdite associate al taglio degli ETH. In passato, solo un utente malintenzionato perdeva la sua risorsa. Ma ora, è intenzione di questo sistema garantire la continuità dell'utente originale che tutte le perdite vengano distribuite alla comunità.

Conclusione

Quest'anno, Ethereum sta vivendo una rinascita poiché le istituzioni hanno smesso di accumulare Bitcoin e stanno rivolgendo la loro attenzione all'ecosistema di contratti intelligenti più popolare del settore blockchain. Sappiamo che Grayscale e altri grandi investimenti stanno acquistando ETH in massa e, sebbene ciò possa accadere per motivi speculativi, siamo certi che alcuni detentori potrebbero prendere in considerazione l'idea di puntare per migliorare il proprio portafoglio. Non ci sono molte banche che offrono tassi di rendimento uguali o superiori a APY del 5% di Ethereum, dopotutto.

Non esiste una vera alternativa per chi non ha competenze informatiche o tecnologiche blockchain, a parte lo staking pool. Fortunatamente è possibile aggiungere il supporto per la rete Ethereum 2.0 con soluzioni come Rocket Pool, dopo averle semplicemente finanziate e averle lasciate nelle mani di un operatore del nodo. La parte migliore? Il requisito minimo per entrare in un minipool è 16 ETH; 32 ETH non sono nemmeno necessari!