Illimity: parte il programma Basket Bond – Energia Sostenibile per le imprese

Nel merito del programma Basket Bond - Energia Sostenibile sono stati emessi i primi due mini bond destinati a supportare imprese ed aziende nella transizione ecologica per un valore totale di 17 milioni di euro.

Image

Il programma “Basket Bond – Energia Sostenibile” si inserisce in un contesto di necessario cambio di passo in relazione alle problematiche poste dal climate change. Nasce infatti con la chiara intenzione di supportare aziende ed imprese impegnate in un complicato processo di transizione energetica.

Obiettivo del programma è infatti quello di predisporre piani e progetti di investimento che possano aiutare aziende ed imprese ad allinearsi nel raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile secondo quanto stabilito dalle linee guida delle Nazioni Unite.

Rientrano in questi obiettivi azioni come, per esempio, efficientamento energetico, mobilità sostenibile, rinnovamento impianti, tutela della sicurezza e via discorrendo.

Illimity: Arranger del progetto per l’energia sostenibile

Basket Bond è uno strumento finanziario destinato a sostenere le realtà produttive italiane agevolandone l’accesso a crediti e finanziamenti, un progetto al quale illimity ha preso entusiasticamente parte. 

A far parte del progetto altri nomi di spicco del panorama italiano come Eni S.P.A., ideatrice del progetto stesso, ELITE e illimity Bank S.p.A che lo hanno promosso e sostenuto nei propri rispettivi ambiti, EGEA S.p.A e Comal in qualità di società emittenti.

La stessa illimity è intervenuta ricoprendo anche il ruolo di Arranger e sottoscrittore.

È già stata perfezionata l’erogazione dei primi due mini-bond per un valore totale di 17 milioni di euro: il primo emesso da EGEA (10 milioni di euro) ed il secondo pari a 7 milioni emesso da Comal.

A sottolineare l’importanza e la portata del progetto è stato lo stesso Enrico Fagioli, Head of Growth Credit Division di illimity che ha sottolineato:

“Per noi questo è un programma particolarmente significativo, sia per la qualità dei partner del progetto, sia per la possibilità di supportare ulteriormente lo sviluppo sostenibile delle imprese italiane e la loro transizione energetica, particolarmente rilevante in una fase così complessa come quella attuale. Continueremo quindi a lavorare con impegno in questa direzione forti di una pipeline che ci vedrà chiudere presto nuove operazioni” Le aziende che verranno ammesse al programma potranno beneficiare di tutta una serie di agevolazioni e accedere a risorse finanziarie a condizioni agevolate".