Pd, a Bologna primo incontro dopo le primarie Schlein-Bonaccini. Ecco cosa hanno detto

A Bologna primo incontro dopo le primarie tra Schlein e Bonaccini.

Bonaccini e Schlein

Era atteso da molti giorni. Forse già da lunedì dal day after della giornata delle primarie del Pd. E oggi pomeriggio a Bologna nella sede della federazione felsinea del partito si è tenuto il primo incontro post voto tra la vincitrice delle primarie Elly Schlein e il presidente dell'Emilia Romagna battuto nei gazebo domenica, Stefano Bonaccini.

Bonaccini nei giorni scorsi aveva detto di attendersi una chiamata di Schlein e si è detto pronto a dare una mano. E oggi si è tenuto questo incontro al quale è arrivato prima Bonaccini e poco dopo la nuova segretaria del Partito Democratico Elly Schlein. Ecco che cosa hanno detto.

Pd, a Bologna incontro Schlein-Bonaccini: ecco cosa ha detto la nuova segretaria del Pd

Elly Schlein, nuova segretaria del Partito Democratico e Stefano Bonaccini, sconfitto domenica scorsa nelle primarie nei gazebo si sono incontrati oggi per quasi due ore nella sede della federazione bolognese del partito di via Andreini, a Bologna.

Al termine ecco la dichiarazione da parte di Schlein:

Ci siamo trovati d'accorso sulla necessità di garantire la massima unitarietà in questa fase nuova del Pd – ha detto Schlein - abbiamo avviato un confronto che proseguirà nei prossimi giorni per lavorare assieme per il rilancio del partito e per le sfide che ci aspettano.

Pd, a Bologna incontro Schlein-Bonaccini: ecco cosa ha detto Stefano Bonaccini

Stefano Bonaccini al termine dell'incontro con la nuova segretaria ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

Ho voluto ribadire a Elly Schlein quello che ha sempre detto durante il congresso e cioè che se fosse toccato a lei avrei trovato il modo di dare una mano. Le forme e modi le vedremo, come ha detto anche lei, nei prossimi giorni, valuteremo insieme la cosa più utile che si possa disporre, anche dal punto di vista operativo.

Bonaccini ha ribadito un altra tematica chiave della sua campagna per le primarie: ”Vogliamo provare davvero a dare unità a questo Pd, che ha sofferto nel recente e lontano passato e vorremmo evitare nuove fratture. Penso che le magliette che abbiamo indossato durante il congresso vadano tolte e adesso abbiamo un'unica maglietta che quella del Partito Democratico".

Pd, a Bologna incontro Schlein-Bonaccini. Non sciolto il tema della presidenza del partito allo stesso Bonaccini

Fino a questo momento le dichiarazioni ufficiali di Schlein e Bonaccini. Rimangono ancora tante situazioni da delineare sul futuro del Partito Democratico. Nei giorni scorsi si era parlato della possibilità di vedere lo stesso Stefano Bonaccini come presidente del partito. Oggi Schlein ha glissato a questa domanda specifica dei cronisti.

"Forme e modi li vedremo insieme e ci ragioneremo insieme, intanto per noi era importante ritrovarci in questo spirito unitario" è la dichiarazione d'intenti di entrambi. E a domanda specifica dei giornalisti fuori dalla sede del Pd su che ruolo avrà Bonaccini? Sarà presidente del partito? "Forme e modi li vedremo insieme" ha ripetuto Schlein.

Altro tema che ovviamente è stato trattato è quello relativo alla composizione della Direzione Nazionale. Ovviamente si tratta di temi che saranno all'ordine del giorno anche nei prossimi giorni.

Il ruolo di Bonaccini resta quindi da discutere. Il suo e quello dei suoi grandi elettori, che attendono di capire come la minoranza sarà rappresentata nella nuova segreteria. Non ci sono dubbi che per il momento l'unità del partito non sia in discussione.

Bonaccini e Schlein torneranno a vedersi e il confronto proseguirà.