La buona intonazione mostrata oggi da Piazza Affari è stata sfruttata a dovere da Banco BPM che ha messo a segno un bel rally.

Banco BPM al centro degli acquisti

Il titolo ha guadagnato terreno per la terza seduta di fila e dopo aver chiuso la sessione di ieri con un progresso dell'1%, è riuscito a fare decisamente meglio oggi, mostrando più forza del Ftse Mib.

Banco BPM ha terminato le contrattazioni a ridosso dei massimi intraday a quota 1,1125 euro, con un rally del 4,8% alimentato da volumi di scambio forti, visto che a fine sessione sono transitate sul mercato quasi 45 milioni di azioni, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 34 milioni di pezzi.

Banco BPM al pari degli altri bancari ha beneficiato degli spunti rialzisti offerti dal Ftse Mib e delle indicazioni confortanti arrivate dall'obbligazionario, con Spread e tassi BTP in flessione.

Banco BPM: JP Morgan avvia copertura con rating underweight

Il titolo non è stato impattato in alcun modo dal report di JP Morgan che ha deciso di riavviare la copertura con una raccomandazione "underweight" e un target price a 1 euro, valore che implica un potenziale di downside di circa il 10%. 

Banco BP: ecco come potrà evitare un aumento di capitale

Secondo gli analisti Banco BPM potrebbe scongiurare un aumento di capitale grazie a cessioni, cambiamenti regolatori positivi e mitigazione degli Rwa.

Questo mix di fattori può bilanciare le perdite del gruppo per i prossimi due anni, fermo restando che l'incertezza sulle perdite su crediti resta elevata.