Dopo il successo dell'anno scorso anche grazie all'esibizione dei Måneskin che è valsa la vittoria alla rock band romana e all'Italia, si replica con l'Eurovision 2022 al PalaSport di Torino. La prima serata della kermesse infatti verrà trasmessa da Rai 1 a partire dalle 21:00 di stasera, martedì 10 maggio 2022.

Ma per vedere esibirsi l'Italia, questa volta rappresentata da Mahmood e Blanco (che compaiono tra i favoriti), bisognerà aspettare ancora qualche giorno. Ecco allora tutte le informazioni su quando e la posizione in scaletta dei due cantanti.

Eurovision 2022: tutto su quando canta l'Italia e la posizione in scaletta

Come dicevamo, per tifare Mahmood e Blanco dovremo però aspettare ancora un po'. Il duo che sul palco porterà Brividi si esibirà, infatti, nell'ultima serata di sabato 14 maggio 2022 e sarà il nono in classifica. No, non è una scelta casuale, o almeno non del tutto. C'è un motivo per tutta questa attesa, ma varrà la pena sopportare ancora un po'.

Il perché è presto detto: Mahmood e Blanco hanno direttamente accesso alla finale. Insieme alla Germania, alla Francia, al Regno Unito e alla Spagna, infatti, l'Italia fa parte dei Big Five, ovvero quei Paesi che sin dalla sua primissima edizione ha contribuito alla realizzazione (se non addirittura fondato) dell'Eurovision.

In più, come ormai è praticamente ovvio, l'Italia per l'edizione 2022 è anche il Paese ospitante. Da regolamento, questi sono due dei fattori che assicurano l'accesso diretto alla finale della competizione canora

Per quanto riguarda la scaletta della classifica finale, un altro punto del regolamento dell'Eurovision prevede il sorteggio per la posizione del Paese ospitante, con lo scopo di evitare qualsiasi tipo di favoritismo, mentre tutte le altre posizioni sono decise dagli organizzatori.

Leggi anche: Eurovision, Kalush Orchestra: testo e traduzione "Stefania"

L'Italia come protagonista indiscussa 

A proposito di Italia, tra gli ospiti più attesi oltre ai vincitori della scorsa edizione c'è anche Diodato, che nella serata del 10 maggio porterà sul palco la sua Fai rumore, con cui ha vinto il Festival di Sanremo del 2020. Quell'anno infatti, l'Eurovision è stato annullato a causa della pandemia.

Attesissimo per un gradito revival anche il deejay Benny Benassi che insieme a Dardust ci farà alzare dal divano per ballare, con un medley di tutti i più grandi successi della musica dance italiana.

Per la seconda serata è invece confermata la presenza de Il Volo, il trio canoro che ha partecipato all'Eurovision nel 2015 ottenendo la terza posizione. Per quanto riguarda la finale invece, oltre ai già citati Måneskin ci sarà anche Gigliola Cinquetti, la prima cantante italiana a vincere l'Eurovision nel 1964 con Non ho l'età (per amarti).

LEGGI ANCHE: Eurovision 2022: quanto guadagnano i presentatori

Quando si esibiranno gli altri cantanti

Scopriamo qualcosina in più anche per quanto riguarda il giorno dell'esibizione e le posizioni in scaletta di tutti gli altri Paesi in gara. Nel corso della prima serata saliranno sul palco, in ordine di apparizione:

  • Albania
  • Lettonia
  • Lituania
  • Svizzera
  • Slovenia
  • Ucraina
  • Bulgaria
  • Olanda
  • Moldavia
  • Portogallo
  • Croazia
  • Danimarca
  • Austria
  • Islanda
  • Grecia
  • Norvegia
  • Armenia

Giovedì 12 maggio, prima dell'attesissima finale, sarà invece il turno di questi Paesi sempre con un ordine già stabilito dagli organizzatori della kermesse musicale:

  • Finlandia 
  • Israele
  • Serbia
  • Azerbaijan
  • Georgia
  • Malta
  • San Marino
  • Australia
  • Cipro
  • Irlanda
  • Macedonia del Nord
  • Estonia
  • Romania
  • Polonia
  • Montenegro
  • Belgio
  • Svezia
  • Repubblica Ceca