Valerio Scanu e Luigi Calcara sposi: cosa sappiamo sul marito del cantante

I novelli sposi hanno scelto il Campidoglio per celebrare le nozze con rito civile. Ecco cosa sappiamo sul marito del cantante sardo, estraneo al mondo dello spettacolo.

Image

Il 7 settembre si è celebrato il matrimonio tanto atteso tra il cantante Valerio Scanu e il suo compagno Luigi Calcara. La location delle nozze è stata Roma, presso le magnifiche sale del Campidoglio dove Scanu ha sfoggiato un abito bianco con strascico e il marito Luigi un completo blu.

Di Luigi Calcara non si hanno molte informazioni. Si tratta di un ragazzo riservato e lontano dalla vita mondana e dai riflettori. Di lavoro fa il docente di Ingegneria elettronica presso la Sapienza, a Roma. In pochi sanno che anche Scanu negli ultimi anni si è dedicato ad altre attività oltre alla musica: adesso è anche praticante avvocato.

Tutto sulla neo coppia di sposini e come è nata la storia con Luigi Calcare.

Chi è Luigi Calcara, il marito di Valerio Scanu

Come anticipato, Luigi Calcara è infatti molto riservato, a tal punto da aver reso il proprio profilo Instagram privato e, dunque, non accessibile ai curiosi.

Sappiamo però il futuro marito di Scanu ha origini siciliane, ma vive a Roma per lavoro. Ha 32 anni ed è ben lontano dal mondo dello spettacolo dato che lavora nel mondo dell'Università.

Luigi Calcara è infatti un ingegnere, oltre che un insegnante presso l’Università La Sapienza di Roma. Presso il celebre Ateneo, Calcara è professore di Ingegneria elettrica. Insegna infatti nel Dipartimento di Ingegneria astronautica, elettrica ed energetica, come è possibile verificare tramite il sito ufficiale dell’Ateneo stesso.

Qualche curiosità sulla cerimonia

La cerimonia si è svolta con rito civile presso il Campidoglio, dove i due sposini sono stati accompagnati dalle rispettive madri. Scanu in abito bianco, Luigi con completo blu. Una cerimonia romantica ed emozionante che si è conclusa con il lancio di palloncini. I fiori scelti dalla coppia sono state le rose bianche e non sono mancati fuochi d'artificio, canti e musica.

 Una curiosità sulla data, che non è casuale. Le nozze si sono celebrate il 7 settembre, cioè il giorno in cui - nel 2022 - il padre di Valerio Scanu è venuto a mancare.  

Oltre il matrimonio con Luigi Calcara: un momento d’oro per Valerio Scanu 

La morte del padre Tonino è stata un durissimo colpo per il cantante sardo, che per fortuna al momento sembra in ripresa.

Per Valerio Scanu, infatti, è tornato il sereno. Scanu ha conseguito una laura in Giurisprudenza presso l’Università Giustino Fortunato di Benevento. Una laurea con lode, tra l’altro.