Tra le aziende migliori, che, anche nella pandemia, sono riuscite ad aumentare la visibilità, le vendite e la popolarità online, vi sono anche le pmi. Ebbene sì! Il marketing tradizionale costa molto e una piccola media impresa dovrebbe puntare su un costo ridotto. 

Ecco perché il digital marketing per una pmi funziona! Il motivo? I costi sono eccessivamente dimezzati. Infatti, molte pmi italiane stanno svolgendo un ottimo lavoro a livello di digital marketing. Tante sono diventate famose in tutta Europa. 

Inoltre, per questo motivo è bene ispirarsi ai migliori e prendere spunti da esempi, casi studio che faranno la storia del digital marketing. Un approccio nuovo e innovativo ma anche familiare: ormai tutti viviamo anche online. 

Digital marketing pmi? Scopri i 2 casi studio che possono ispirarti! Solo? Sei qui per un motivo ben preciso: capire come fare digital marketing per pmi

Scoprirai i casi studio da cui prendere spunto, percorrendo tappe indispensabili, tra cui, cosa si intende per digital marketing pmi, cosa significa e il suo funzionamento, i vantaggi e come fare in linea generale. Finiremo con i 2 casi studio di Pmi italiane famose anche in Europa da cui prendere spunto per fare bene digital marketing per pmi. 

Cosa si intende per digital marketing pmi?

Una pmi è un’azienda che fa parte delle categorie delle micro, piccole e medie imprese con meno di duecentocinquanta lavoratori. Il digital marketing è l’insieme delle strategie, tecniche, tattiche per raggiungere gli obiettivi aziendali nel mondo del digitale, online, sul web. 

Cosa si intende per digital marketing pmi? Si tratta di un metodo promozionale che si differenzia dal marketing tradizionale poiché la comunicazione cambia completamente. Da uno a molti senza risposta diventa coinvolgimento e interazione. 

Infatti, con questo approccio si può dialogare con i clienti in uno spazio digitale attuando tecniche di marketing. Per fare il punto, vediamo cosa si intende per digital marketing pmi. Il consumatore fa parte del grande pubblico online e questa figura è mutata nel tempo. 

Significa che da spettatore passivo è diventato un utente attivo a tutti gli effetti. Il mondo del marketing digitale per una pmi comprende le seguenti macroaree: i social media, la pubblicità online su Google Ads e Facebook Ads, e-commerce, sito web, blog e content marketing.

Questa disciplina fornisce gli strumenti utili per promuovere una piccola attività. Durante la pandemia tante più pmi si sono affacciate alla trasformazione digitale, approcciandosi nel contempo anche a quella tradizionale. Quanto tempo e denaro si investe? Pochissimo, ecco uno dei vantaggi!

Digital marketing pmi: cosa significa e il suo funzionamento

Entriamo ancora di più nel merito dell’argomento. Vediamo come funziona il digital marketing per pmi e cosa significa. Le pmi si affidano a strumenti messi a disposizione dal marketing digitale. In questo modo dichiarano la loro presenza sul web e aumenta la visibilità insieme alla reputazione del marchio. 

I dati e le analisi sono un grande vantaggio. Investire nel marketing digitale per il pmi porta a raggiungere i risultati a basso prezzo. Cosa significa fare digital marketing per una pmi? In sostanza, una piccola e media impresa può giovare dei benefici di tali investimenti a basso costo per poter beneficiare di forti risultati sul web, inclusi i social media. 

Come funziona? Qual è il funzionamento? Usare i social media per fare social media marketing è immediato e funziona. Semplice e porta al successo della brand identity e del personal brand della pmi. Così potrai entrare sempre più in contatto con il pubblico online in maniera completamente diretta e familiare. 

Avere un sito web per una pmi vuol dire riuscire a prendere tutti i punti e i touch point del digital marketing ma non solo. È l’anima digitale dell’azienda: il nuovo biglietto da visita! 

L’ottimizzazione per i dispositivi mobile, l’esperienza utente e la seo fanno parte del digital marketing che una pmi deve considerare. Il mobile marketing, il web marketing, l’e-mail marketing l’advertising, sono tutti pilastri centrali per raggiungere il target online e farsi conoscere a poco prezzo, senza passare da giornali cartacei, radio e tv. 

Le chatbot e l’intelligenza artificiale sono altresì elementi fondamentali che hanno caratteristiche importanti per una pmi nel digital marketing.

11 vantaggi del digital marketing per pmi

Prima di giungere a come fare digital marketing per pmi e ai casi studio famosi, interpretiamo i vantaggi. In primo luogo, notiamo la flessibilità, come anche l’assenza di confini.

Un vantaggio importantissimo per il digital marketing pmi è il budget ridotto e i costi inferiori rispetto al marketing tradizionale. Il coinvolgimento e le relazioni con i clienti sono un altro beneficio. 

Misurare i risultati? Soprattutto! Infatti, il controllo immediato e in tempo reale delle strategie utilizzate aiutano a migliorare su vari fronti. 

Diverse opportunità, come usare un sito web vetrina per presentarsi e promuoversi, aumentare la popolarità, studiare la concorrenza, fare lead generation, assistenza al cliente, sono tutti vantaggi e benefici per una piccola media impresa quando effettua strategie di digital marketing e si approccia al meglio con questo approccio.

Farsi conoscere dal pubblico online non è più difficile grazie alle tecniche di digital marketing. L’implementazione di tali tattiche fornirà una marcia in più per aumentare le vendite e il fatturato ma anche la reputazione aziendale su internet, passando tra i vari canali di piattaforme di social media, fino alle applicazioni di messaggistica istantanea, all’email marketing, al sito web e a tutti i punti offerti dal digitale per fare marketing sul web.

Come fare digital marketing pmi?

Se stai iniziando da zero, il modo migliore di imparare è sempre comprendere i risultati dei migliori in ogni campo e mestiere. Come fare digital marketing pmi? Tante piccole medie imprese e aziende di questo tipo ce l’hanno fatta implementando il marketing digitale a quello tradizionale. 

Per svolgere attività simili, una pmi deve strutturare in maniera funzionale, applicando le regole del web, la seo, la sem, il social media marketing, l’influencer marketing, il content marketing, la pubblicità online, le attività di blogging e via dicendo. 

Bisogna avere delle competenze specifiche ma si può iniziare in vari modi. Il digital marketing pmi non è altro che promuovere l’azienda sui canali digitali. Quindi, anche il food marketing, sms marketing, oltre alla seo, ai social media, i social network e le strategie di vendita per e-commerce. 

Più nello specifico, immaginiamo di dividere in livelli i vari step. Il primo sarà attestare la presenza online attraverso un sito web, un blog, oppure un negozio online.

Il secondo passaggio sarà svolgere azioni di digital marketing, strutturare la strategia e il piano d’azione per raggiungere gli obiettivi stabiliti. In questa fase sarà necessario distribuire i touch point dove gli utenti online ti conosceranno. 

Facebook ads, Google ads, e-mail marketing, lead generation e social media marketing sono alcune delle azioni che si dovranno progettare. Un altro passo è quello di definire un piano strategico e un calendario editoriale per i contenuti da condividere online. Il content marketing qui sarà fondamentale, come anche attribuire ogni scopo di questa strategia sui vari canali. 

Come, ad esempio, distribuire gli articoli informativi sul blog, oppure creare dei video guida su YouTube per coinvolgere i clienti. Azioni di re marketing e ti targhettizzazione sono importanti da stabilire. 

Aggiungere l’attività di influencer marketing e abilitare la customer care saranno indispensabili in ogni fase della strategia di digital marketing per pmi. Segue la customer experience, l’esperienza utente e una progettazione dettagliata per il funnel di vendita.

2 casi studio di Pmi italiane famose in Europa da cui prendere spunto per digital marketing 

Eccoci qui, quanto è importante nella trasformazione digitale prendere spunto? Alle volte non solo studiare i competitori ma anche gli esempi di casi studio aiutano ad avere una visione e uno sguardo ampio del digital marketing. 

Una piccola media impresa può emergere online solo ed esclusivamente con il marketing digitale. Scopri ora i 2 casi studio di pmi italiane che ormai sono famose anche in Europa. Secondo Wired, eccone alcune in forte crescita:

Buzzoole: è al diciannovesimo posto tra le migliori piccole media aziende italiane famose in Europa. Si presenta come una piattaforma di influencer marketing. I clienti sono le aziende, i centri media e le agenzie. Permette di monitorare e sapere quanto influiscono i content creatore, come ad esempio alias instagrammer. Fornisce vari servizi, tra cui, progettazione di brand identity, di campagne per agenzie e quant’altro.

L’altra è Musement, al ventinovesimo post tra le aziende di piccola e media dimensione, tra le più popolari in Europa. Tramite il digital marketing, questa piccola media impresa italiana è riuscita a innovare online. La piattaforma parla di travel e viaggi. I servizi offerti sono volti a far acquistare i biglietti dei vari musei ai clienti. Inclusi i tour, biglietti per attrazioni dei luoghi principali, spettacoli, concerti, esperienze gastronomiche ma anche viaggi.

Osservazioni

Dal blog di ninjamarketing, fonte autorevole di marketing digitale, un concetto viene messo in evidenza:

Ma cos'è il marketing digitale? È spesso definito come "marketing online" ma va ben oltre l'internet marketing. Il Digital Marketing si riferisce a tutte quelle azioni che utilizzano i canali digitali per raggiungere i potenziali clienti. Ciò include la messaggistica di telefonia mobile, l’e-mail marketing, il social media marketing, la pubblicità display, il marketing per motori di ricerca e le app.

Come mai? Considerando che una azienda di medie dimensioni è una piccola azienda, perché non dovrebbe investire quella piccola somma per ottenere il massimo dei guadagni e della popolarità? Perché dovrebbe scegliere il marketing tradizionale per non riuscire a raggiungere gli obiettivi? 

Tutte le attività citate sono molto economiche. Qual è la soluzione migliore, allora, per una piccola impresa? È la scelta migliore da fare poiché i canali digitali oggi fanno parte della grande trasformazione di digital marketing.

La maggior parte dei clienti si sono trasferiti sul web? Nel grande pubblico online c’è anche il tuo target. Non lasciartelo scappare! Fai digital marketing! Hai una azienda di media dimensioni? Prendi spunto e inizia anche tu!